News
Parlano le protagoniste della finale

Il ‘segreto’ di Iga: “Super concentrata, ignoravo persino lo score”

Iga Swiatek è entrata nella storia degli Internazionali BNL d’Italia alla prima occasione. Non solo la polacca ha vinto il torneo, ma ha rifilato a Karolina Pliskova il più severo dei punteggi: 6-0 6-0. Mai, dalla prima edizione del 1930 a oggi, una finale al Foro Italico (maschile o femminile) si era chiusa con questo risultato.

IGA SWIATEK

“All’inizio del torneo non mi sentivo così bene, non pensavo che sarebbe bastato quello che avevo per fare un risultato del genere. Poi ho cominciato a sentirmi meglio giorno dopo giorno, ho cercato di non preoccuparmi troppo di quello che accadeva. Giocare due match sabato, inoltre, mi ha dato fiducia, anche se è stato parecchio faticoso. Però finalmente in questo modo ho preso il ritmo e si è visto chiaramente durante la finale”. 

Anche la polacca, tuttavia, è rimasta sorpresa dal risultato. “Sì, sono sorpresa di come è andata la partita. Fin dall’inizio Karolina sembrava nervosa, pensavo che si sarebbe sentita meglio nel giro di poco tempo, ma non la conosco così bene e non posso interpretare il suo linguaggio del corpo in maniera precisa. Quando vinci così facilmente il primo set, a volte, può essere che la tua avversaria cambi gioco dall’avvio del secondo e ti costringa a modificare i tuoi schemi. A un certo punto mi sono persino dimenticata del punteggio, perché cercavo di concentrarmi solo su me stessa. Quando il mio coach mi ha detto che avevo vinto 6-0 6-0 gli ho risposto: ‘Ma davvero? Non mi stai prendendo in giro?’”.

Iga Swiatek in azione durante la finale degli Internazionali BNL d’Italia (foto Giampiero Sposito)

Una delle chiavi dell’esplosione di Iga è il lavoro sull’aspetto mentale. “Stiamo lavorando molto su questo. Lavorare con uno psicologo è importante e sono sempre stata aperta a questo tema. Daria Abramowicz è una persona fondamentale nel mio staff, sono contenta che sia con me full time e non solo part time come capita a molti giocatori con il loro mental coach”.

Finalmente, con la vittoria di Roma, arriverà anche la Top 10: “Sono orgogliosa di questo risultato, era il mio obiettivo fin dall’inizio della carriera. È stato un po’ frustrante aspettare così tanto, perché dopo il Roland Garros non ho visto quei progressi che normalmente avrei avuto senza classifica congelata. Adesso però ci sono e voglio crescere ancora”.

KAROLINA PLISKOVA

Una finale da sogno per la Swiatek, da incubo per la sua avversaria. “Era la prima volta che ci affrontavamo, ma sapevo che è difficile per tutte giocare contro di lei. Anche quando ho trovato un paio di buoni colpi, lei ha saputo controbattere tirando ancora più forte e facendomi il punto. Iga scambia con una rotazione difficile da trovare in altre giocatrici, e inoltre i suoi colpi sono difficili da leggere. Vorrei solo giocare contro di lei altre volte, per capire davvero quali sono i suoi punti di forza e i suoi punti deboli, perché stavolta è stato tutto troppo veloce per farsi un’idea precisa. È stata un’ottima giornata per lei e una giornata terribile per me”.

La ceca non cerca alibi, tuttavia, rimarcando soltanto la differenza di età di una decina di anni. “Lei è più giovane di me, può darsi che il suo fisico abbia reagito meglio del mio a una settimana così intensa. Io non mi sentivo al top della condizione come al primo turno, ma non posso nemmeno dire che stessi male”.

Ora, occhi sul Roland Garros. “Francamente mi è difficile essere positiva adesso, ma non devo dimenticare quanto di buono ho fatto questa settimana. Devo andare avanti, pensare al futuro, anche se ora mi prenderò un paio di giorni off, perché mi sento molto stanca. Poi, ricaricate le batterie, andrò a Parigi”.

Le due finaliste: Karolina Pliskova e Iga Swiatek (foto Giampiero Sposito)

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • RealeMutua
  • Australian
  • Emirates
  • Dunlop
  • Fedex
  • Ricoh
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • TicketOne
  • Emu
  • Herbalife
  • Technogym

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close