News
In Evidenza

BALDI, A ROMA PER SOGNARE ANCORA
Vuole ritrovarsi dopo la morte del padre

Questo contenuto è stato pubblicato 3 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

Filippo Baldi un anno dopo. All’edizione 2018 degli Internazionali Bnl d’Italia è legato il più bel ricordo della carriera tennistica del 23enne milanese. Partito dalle prequali, Filippo era arrivato fin nel main draw grazie alle vittorie nelle qualificazioni contro l’ungherese Fucsovics e lo spagnolo Garcia-Lopez, allora rispettivamente 59 e 69 Atp. Fu il battesimo assoluto nel circuito dei big, stoppato poi al primo turno dal georgiano Basilashvili.
A distanza di un anno, è un Baldi cambiato quello che si riaffaccia al Foro Italico con la morte nel cuore. Inesorabilmente segnato nell’animo dalla scomparsa di papà Leonardo nel febbraio scorso. “Interiormente ho tanta voglia di lottare, ma non è facile allo stesso tempo, ho dei passaggi a vuoto, delle giornate a vuoto”.
Un macigno con cui Filippo sta cercando di imparare a convivere, un nuovo compagno di viaggio che non lo molla mai, fin dentro il rettangolo di gioco. “Mentalmente non è una cosa che comando solo io, devo smaltire ancora questa brutta cosa che mi ha segnato a vita. Fisicamente sono a posto, ho lavorato molto bene sul mio tennis e credo di essere sulla strada giusta. Ma la testa è una componente fondamentale per tutti e in questo momento per me è pesante”.
Il primo turno di prequali contro Giovanni Fonio è filato via liscio tra alti e qualche basso. Ma è arrivata comunque la scintilla per riaccendere la magia del Foro Italico, sognando di bissare almeno il traguardo dello scorso anno. “Ho disputato un ottimo primo set, stavo giocando ordinato fino al 6-2, 3-1 poi mi sono inventato qualcosa che non c’entrava nulla ed ho perso giustamente il secondo. Nel terzo ho ritrovato ordine nel mio gioco ed è andata bene”.
Un anno fa, prima di Roma, era 370 Atp, adesso gravita intorno al numero 150. Il percorso di crescita, insomma, è ben avviato ed in linea con le aspettative. L’avventura romana può rappresentare il nuovo step di svolta.
“Aspettavo di tornare qui a Roma dalla sconfitta dello scorso anno con Basilashvili. E’ stata un’emozione bellissima giocare soprattutto sul Pietrangeli. Non voglio pormi obiettivi e tantomeno imperativi, spero soltanto di godermi questa esperienza il più a lungo possibile”.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close