News
In Evidenza

Barty: “Troppo dolore, non potevo rischiare”

La più grande sorpresa della settimana nel torneo femminile degli Internazionali BNL d’Italia arriva a causa di un infortunio. La numero 1 del mondo Ashleigh Barty, grande favorita per il titolo, si deve ritirare quando era in vantaggio per 6-4 e 2-1 contro Coco Gauff. Un problema al braccio non nuovo, che riemerge periodicamente in certe condizioni 

“Devo ascoltare il mio corpo – spiega l’australiana – per cercare di essere al cento per cento al Roland Garros in un paio di settimane. La causa del mio ritiro è stata questo problema muscolare al braccio destro (avvolto da un vistosto tutore bianco, ndr) che mi porto ormai da anni, da quando ne avevo 15 o 16. In certe condizioni mi dà più fastidio, oggi era una giornata no, e il dolore è peggiorato giocando: non è mai bello non finire un match, in un evento di questo livello in particolare, ma il dolore stava diventando sempre più difficile da sopportare”.

La giornata piovosa e fredda di certo non ha favorito la numero 1. “Le palle erano pesanti, non era facile giocare, ci ho provato fino a che ho potuto, ma per me è più importante non rischiare, quando si tratta di salvaguardare il mio corpo. Le condizioni erano difficili fin dal primo pomeriggio, ma io e Coco abbiamo accettato di giocare anche se stava piovendo leggermente. Gli uomini? Non so perché non abbiano giocato mentre noi eravamo in campo, forse il Centrale avrà avuto bisogno di più tempo per asciugare”. 

Il futuro, in ogni caso, non sembra preoccupare troppo la giocatrice australiana. “Serve tempo per recuperare, sicuramente mi ci vorrà qualche giorno senza racchetta e poi riprenderò: sono fiduciosa che col mio team riusciremo a gestire questo problema, e sono altrettanto fiduciosa che potremo risolverlo prontamente, in tempo per Parigi”.

Infine, spazio alla sua avversaria, la 17enne Coco Gauff, che al di là della fortuna avuta nell’occasione, sta dimostrando di aver fatto progressi importanti. “Lei sta giocando una grande settimana – chiude la Barty – e ha senza dubbio un grande futuro davanti a sé. Appena può è sempre aggressiva e gioca un bel tennis, merita di andare avanti in un grande torneo come questo, e la rivedremo spesso nelle fasi finali degli appuntamenti più importanti”.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • RealeMutua
  • Australian
  • Emirates
  • Dunlop
  • Fedex
  • Ricoh
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • TicketOne
  • Emu
  • Herbalife
  • Technogym

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close