News
In Evidenza

BINAGHI SULLA PREVENDITA
“Già raggiunto l’incasso totale del 2018”

Questo contenuto è stato pubblicato 4 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Dopo il vernissage in grande stile dell’11 aprile scorso a Palazzo Chigi, la conferenza stampa odierna, svoltasi ai piedi del Centrale del Foro Italico, ha aperto ufficialmente la 76esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia.
A fare gli onori di casa è stato il Presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, che ha rotto il ghiaccio con una battuta: “Sono un po’ spaesato nel parlare di tennis in questo luogo così ‘scarno’, noi ormai siamo abituati a Palazzo Chigi e Palazzo Madama a Torino, adesso cercherò dunque di dare un taglio tecnico. Innanzitutto sono molto contento che sia qui con noi Nicola Pietrangeli, il più grande campione della nostra storia, due Campionati Internazionali d’Italia vinti, oggi tre costole rotte. Ha voluto esserci, altrimenti sarebbe stata la prima conferenza stampa d’apertura in 18 anni alla quale non avrebbe presenziato”.

Quindi sulla prevendita: “Per quanto riguarda la biglietteria, cresciamo ancora rispetto ai dati divulgati a Palazzo Chigi. Abbiamo un +11% rispetto allo scorso anno e due sono i dati significativi: 1) abbiamo raggiunto in queste ore l’incasso totale della prevendita finale dello scorso anno e mancano 8 giorni all’inizio del torneo, giorni in cui incassiamo circa 100 mila euro al giorno; 2) Riguardo i dati degli ultimi 6 anni, il record della biglietteria risale al 2017, e mai, a 8 giorni dall’inizio del torneo, avevamo incassato tanto quanto quest’anno. Abbiamo 225mila euro in più rispetto al 2017 e in quell’anno i prezzi dei biglietti rimasero fissi per tutta la durata del torneo, mentre ormai sono due anni che li cambiamo strada facendo, quindi abbiamo ottime prospettive. Tra l’altro il dato più importante, che dà ragione a una corretta politica di prezzo, è che non solo abbiamo un maggiore afflusso e un maggiore incasso, ma abbiamo ancora dei posti liberi sul Centrale, e questa è una novità rispetto al passato. Significa che questa maggiore affluenza riguarda in gran parte non il Centrale ma gli altri campi, e quindi vuol dire che il pubblico si sta evolvendo e non viene a vedere soltanto la kermesse finale e i grandi campioni, ma si sta appassionando di più al torneo e a tutti gli incontri dei campi secondari. In questo senso credo che giochi a favore il buon momento del nostro tennis, perché avremo in campo tanti italiani nel settore maschile con ottime chance”.

Il discorso si sposta sulle pre-qualificazioni: “Il dato finale delle pre-qualificazioni parla di un incremento del 25%, che va ad aumentare il dato dello scorso anno, che già rappresentava il record al mondo per un torneo di tennis: rispetto ai 16.135 iscritti del 2018, quest’anno sono 20.250. Domani incomincia la fase finale delle pre-qualicazioni qui al Foro Italico, abbiamo un torneo di altissimo livello in cui giocheranno tutti i nostri giovani emergenti, non solo quelli ormai conosciuti come Filippo Baldi e Liam Caruana, ma avremo i giovanissimi come Sinner, che sta facendo molto bene in queste settimane ed è il nostro giovane di più grandi speranze. Avremo il campione degli Australian Open junior, Lorenzo Musetti, avremo anche il semifinalista Giulio Zeppieri, e ancora Della Valle, Jacopo Berrettini, Brancaccio, Fonio e Balzerani. Nel settore femminile sempre nelle pre-qualificazioni avremo praticamente tutta la squadra di Fed Cup, ad eccezione di Camila Giorgi e Sara Errani, alla quale daremo la wild card. Quindi, tra le altre, giocheranno Deborah Chiesa, Jasmine Paolini e Martina Trevisan”.

Discorso wild card: “La oramai consolidata ditta Binaghi-Palmieri-Pietrangeli che nel tabellone maschile assegna con successo le wild card, perché portano fortuna, ha stabilito che assegneremo le wild card a Matteo Berrettini, Seppi e Sonego. Abbiamo molte chance che Seppi entri direttamente in tabellone, in questo caso le wild card disponibili per le pre-qualificazioni diventerebbero due in main draw e quattro delle qualificazioni. Nel femminile il torneo di pre-qualificazione metterà a disposizione sicuramente due wild card nel main draw e quattro nelle qualificazioni, perché delle tre a nostra disposizione ne assegneremo una sola a Sara Errani per ovvi motivi, per quello che ha fatto nella storia del tennis italiano. Inoltre la Wta ha due wild card riservate a giocatrici ex Top 20 in carriera, e sono state assegnate a Venus Williams e Viktoria Azarenka”.

Non solo tennis al Foro Italico durante gli Internazionali: “Avremo, inoltre, un gran torneo di Padel di livello 1000, il più alto al mondo, ed è questo l’unico torneo organizzato in Italia dalla Federazione Internazionale di Padel. A questo riguardo saluto il neopresidente della Federazione mondiale, Luigi Carraro, ed il Presidente nazionale, Angelino Nirdaci. Avremo anche le finali di Serie A, il nostro campionato a squadre di maggior livello, e vedremo protagonisti i numeri uno al mondo, Belasteguin, e nel femminile, la Marrero. E ci sarà la fase finale del Road to IBI. l’ultimo step di una serie di appuntamenti di pre-qualificazioni disputatisi nelle varie regioni d’Italia negli ultimi mesi e che hanno coinvolto 900 iscritti”.

Quindi sull’accordo tra SuperTennis e Sky: “Credo che il piatto forte di oggi sia questo accordo tra la nostra emittente televisiva SuperTennis e Sky. Chi conosce la nostra storia in questi ultimi 10 anni di SuperTennis, ma anche in quelli precedenti, sa quanto noi abbiamo ricercato questo accordo con Sky, che è nostro partner storico. Per noi la presentazione di questo nuovo accordo significa raggiungere un traguardo che abbiamo inseguito per decenni. Parte di questo accordo, relativo agli Internazionali BNL d’Italia, consisterà in un interscambio delle fasi finali. Quindi Sky avrà due quarti di finale, le due semifinali e la finale femminile, i cui diritti negli ultimi anni sono sempre stati di SuperTennis e trasmetterà in Simulcast questi incontri. A sua volta SuperTennis avrà le ultime fasi del torneo maschile, trasmetterà due quarti di finale sul Digitale Terrestre in Simulcast con Sky, ma in esclusiva sul Digitale, perché l’altro canale di Sky, cioè Canale 8, trasmetterà in chiaro gli altri due quarti di finale, mentre le semifinali e le finali del maschile saranno trasmessi addirittura in Simulcast da tutti e tre i canali, quindi Sky Sport, il Canale 8 e SuperTennis.

Spazio ai saluti: “Vorrei ringraziare i veri artefici di questo successo, le persone che stanno sul campo. Parto dal più vecchio, Sergio Palmieri, passo al nuovo entrato il Dott. Martinasso, nostro Direttore Generale, includo il Direttore della Comunicazione, Piero Valesio, e Claudia Fusani che si occupa della Promozione e termino con il deus ex machina della Produzione di questo torneo, il Dott. Nepi”.

Infine il capitolo accrediti e biglietti omaggio: “Parte la mia consueta battaglia. Quest’anno credo sia l’anno giusto per dare la botta finale, vogliamo essere avanti a tutti avanti in questo settore, per la stampa abbiamo tagliato 140 accrediti. Saremo il primo torneo al mondo, può darsi che io stia facendo una cosa sbagliata ma ritengo sia giusto farla in questo momento, credo ce lo chieda anche l’opinione pubblica. Toglieremo tutti gli accrediti alle persone non operative. Questo non succede a Wimbledon o al Roland Garros, non accade in nessuna parte del mondo. Quando io vado a vedere i giocatori italiani all’estero, mia moglie che normalmente mi accompagna, ha l’accredito. Invece qui mia moglie, ma anche tutti i nostri dirigenti regionali ad esempio, non avranno più l’accredito. Andrò con grande decisione, supportato da chi organizza la manifestazione con me, nel taglio drastico di tutti i biglietti omaggio. In questo settore, più gente riesco a far arrabbiare e più l’operazione sarà andata a buon fine e valorizza la manifestazione. Spero non si ripeta quanto successo l’anno scorso a un grande dirigente internazionale di altissimo livello, che aggredì una mia dipendente ed insultò il sottoscritto perché nel suo badge c’erano ‘soltanto’ le Tribune d’Onore del Centrale e del Pietrangeli, la Transportation, addirittura la Lounge, ma mancava la Sala Stampa e soprattutto lo spogliatoio dei giocatori. Vi prometto che non farò l’errore dello scorso anno: laddove succedessero casi del genere, convocherò i giornalisti in conferenza stampa e renderò pubblico l’accaduto”.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close