News
In Evidenza

Da Fognini e Sinner a Giorgi e Musetti, il lunedì azzurrissimo degli IBI 21

È un lunedì azzurrissimo quello che apre la settimana degli Internazionali BNL d’Italia 2021. Dal primo match di apertura della giornata alle 10 del mattino sul Grand Stand tra Stefano Travaglia e Benoit Paire e l’ultimo della serata, in programma ‘non prima’ delle 19 sullo stesso campo, tra Lorenzo Musetti e il polacco Hubert Hurkacz, un filo rosso ininterrotto mette in campo i giocatori italiani più attesi senza soluzione di continuità.

Come dicevamo tutto comincia con Travaglia: il marchigiano n.69 del mondo deve affrontare uno dei personaggi più controversi e caratteristici del circuito, il barbuto hipster francese Paire, sanzionato recentemente dalla sua Federazione con l’esclusione dalla squadra olimpica per lo scarso impegno mostrato nel circuito in questo periodo di tornei a porte chiuse. Paire, n.35 del mondo ama fare spettacolo davanti a grandi platee ma questo vale anche per Travaglia, che con la sua solidità può sicuramente colmare il divario di ranking con un avversario molto talentoso ma non altrettanto continuo.

Stefano Travaglia – Foto Fioriti

Alla fine del loro incontro lasceranno la Grand Stand Arena a Fabio Fognini, n.28 ATP e Kei Nishikori, n.45, match che vede in campo grande qualità ed esperienza. Se l’azzurro è uno dei migliori interpreti del tennis su terra battuta e vanta un best ranking di n.9 del mondo, il giapponese, due anni più giovane del ligure, è arrivato addirittura al n.4, nel 2015, stagione successiva alla finale Slam raggiunta agli Us Open. I precedenti sono 2-1 a favore di Nishikori, la classifica dice Fognini: la sfida è apertissima e affascinante.

Kei Nishikori in allenamento al Foro Italico

Mentre loro si giocheranno i punti decisivi sul Campo Centrale dovrebbero entrare in campo Jannik Sinner e Ugo Humbert, una sfida tra grandi emergenti che promette giocate scintillanti.

Il francese, n.31 del mondo ha due anni più dell’azzurro ed è il talento (anche al pianoforte) più brillante del tennis transalpino. Mancino dal tennis creativo ha già affrontato una volta Sinner, in quel delle Next Gen ATP Finals 2019. All’Allianz Cloud di Milano fu lui a imporsi nel match dei gironi di qualificazione.

Jannik però era già sicuro semifinalista e poi avrebbe vinto il torneo, 18enne tra gli under 21, attirando su di sè i riflettori di tutto il mondo. E oggi si presenta in campo da n.18, con una solidità di rendimento ad alto livello che Ugo, sicuramente più pericoloso sui campi duri che sulla terra rossa, ancora deve dimostrare.

Ugo Humbert, prossimo avversario di Jannik Sinner, sfoggia una riccioluta capigliatura

Sinner-Humbert è il terzo match in programma su Center Court; il quarto incontro sul campo Pietrangeli è invece quello tra Gianluca Mager e l’australiano Alex De Minaur. Qui il divario di classifica si presenta profondo: il giovane ‘aussie’, avversario di Sinner nella finale di quelle Next Gen ATP finals 2019 di cui parlavamo sopra, è già n. 23 del mondo. Il nostro Mager invece occupa la posizione n.90. La terra battuta e il Foro Italico però accorciano di molto le distanze e il sanremese ha le carte in regola per tentare l’exploit.

Giusto in tempo per lasciare la giusta attenzione alla n.1 d’Italia, Camila Giorgi che esordisce nel tabellone Wta contro la spagnola Sara Sorribes Tormo. Il tennis dell’azzurra è molto più esplosivo, aggressivo rispetto a quello dell’iberica, nuova grande regolarista del circuito femminile. Sarà un confronto di stili in cui Camila parte da outsider, n.83 in classifica contro il n.51 dell’avversaria.

La sua partita è quella che caratterizza il programma sera sul campo Centrale e si giocherà non prima delle ore 18.

A chiudere definitivamente la giornata sarà però, come dicevamo in apertura, il match serale della Grand Stand Arena, previsto non prima delle 19.

Lorenzo Musetti si prepara a fare la differenza con il suo spettacolare rovescio a una mano

E’ tantissima la curiosità di vedere il tennis vario e brioso di Lorenzo Musetti, ancora teenager e già n.82 del mondo messo a confronto con l’artiglieria pesante del polacco Hubert Hurkacz, anche lui ex stella Next Gen, oggi n.19 e recente vincitore dell’ATP Masters 1000 di Miami (in finale su Jannik Sinner).

Gli IBI21 entrano dunque nel vivo con un lunedì eccezionale nel quale non possiamo tralasciare che, in mezzo ad altri incontri tutti ovviamente di livello altissimo, ci sarà anche l’esordio della statunitense Cori Gauff (primo match sul Pietrangeli contro la kazaka Putintseva), della campionessa uscente del Roland Garros Iga Swiatek contro la statunitense Alison Riske.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • RealeMutua
  • Australian
  • Emirates
  • Dunlop
  • Fedex
  • Ricoh
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • TicketOne
  • Emu
  • Herbalife
  • Technogym

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close