News
In Evidenza

DAY 1: AUGER-ALIASSIME APRE SUL CENTRALE
Debuttano pure Khachanov e Garin

Questo contenuto è stato pubblicato 2 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

Undici incontri nel menu (in aggiunta agli otto del decisivo turno di qualificazione), compresi alcuni match assai intriganti. Nessun preambolo, entra subito nel vivo il tabellone principale maschile degli Internazionali BNL d’Italia. In attesa dei big, già al secondo turno grazie al bye, in una giornata che vede l’esordio di quattro dei sette azzurri in gara l’onore di aprire il programma del Day 1 sul Centrale spetta a Felix Auger-Aliassime. Il Next Gen canadese, numero 21 della classifica mondiale e 16esima testa di serie, è chiamato dal sorteggio a misurarsi con il serbo Filip Krajinovic, numero 26 Atp: un esordio tutt’altro che morbido per il 20enne di Montreal, come confermano anche i precedenti, sull’1-1.

ESAME RUUD PER KHACHANOV – In contemporanea il campo 1 ospita una sfida inedita fin qui nel circuito, tutta da seguire, protagonisti il russo Karen Khachanov, numero 16 della classifica Atp e 11esima testa di serie, e il norvegese Casper Ruud, numero 37 Atp, che sulla terra ha già dimostrato tutta la sua solidità.

Nel pomeriggio occhi puntati anche sul campo 2, dove il cileno Christian Garin, numero 19 del ranking e 14esima testa di serie, deve vedersela con il croato Borna Coric, numero 32 Atp, reduce dai quarti di finale agli Us Open dove ha ceduto in 4 set a Sascha Zverev: anche in questo caso bilancio in parità (1-1), con affermazione del 24enne di Santiago a febbraio nelle semifinali di Rio, a rispondere al successo del 23enne di Zagabria lo scorso anno nei quarti sull’erba olandese di s’-Hertogenbosch. Ulteriore motivo di interesse per questo incontro il fatto che può designare il potenziale avversario di Matteo Berrettini, numero 8 del mondo e terzo favorito del seeding, negli ottavi.

 DA ANDERSON-HUMBERT IL RIVALE DI FOGNINI – A proposito di croati, un ex top ten come Marin Cilic, oggi numero 38 Atp, entra in scena al Foro Italico affrontando sulla Grand Stand Arena il kazako Alexander Bublik, numero 54 della classifica mondiale: non ci sono confronti diretti anche fra il 31enne nato a Medjugorje e il 23enne tutto genio e sregolatezza.

Infine, in chiave di potenziali ostacoli per gli azzurri, il match (inedito pure questo) fra il sudafricano Kevin Anderson, altro ex top ten e ora numero 117 Atp, e il francese Ugo Humbert, numero 42 del ranking, designerà il giocatore contro cui debutterà a Roma Fabio Fognini, numero 12 Atp e settima testa di serie, appena rientrato nel circuito dopo l’intervento alle caviglie.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close