News
In Evidenza

DAY 4 – WAWRINKA BATTE PAIRE IN TRE
Muguruza vince in rimonta, Kerber fuori

Questo contenuto è stato pubblicato 5 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

23.37 – Game, Set & Match Muguruza! 2-6 6-2 6-1 su Jelena Ostapenko, la spagnola ha rimontato agilmente è ha ritrovato il suo tennis aggressivo dopo aver perso il primo set per i troppi errori. Ed era anche l’ultimo match di giornata!

23.19 – La partita sembra finita, Muguruza ha guadagnato un altro break, Ostapenko è sotto 3-0 nel decisivo ed ha chiamato di nuovo il coach.

23.10 – Ostapensko scentrata, troppi errori, non sembra più nel match. Ed è subito break Muguruza, che nel primo game del terzo set si era portata 0-40. 1-0

23.05 – Muguruza salva una palla break e con un servizio vincente chiude il secondo set 6-2. Si va al terzo, con parte del pubblico che abbandona lo stadio perché, come dicono a Roma, s’è fatta ‘na certa.

23.00 – Il coaching non mette a posto le idee di Jelena Ostapenko. Garbine Muguruza ora ha due break di vantaggio nel secondo set e servirà per portare la partita al terzo.

22.40 – Muguruza cerca di reagire. La campionessa del Roland Garros in carica ha strappato il servizio ad Ostapenko nel terzo game del secondo set, 2-1

22.25 – Garbine Muguruza recupera uno dei due break, ma non basta. Jelena Ostapenko le strappa un’altra volta il servizio e chiude 6-2 il primo set.

22.07 – Ostapenko col doppio break! 4-0 su Muguruza che annaspa ed è costantemente sotto pressione

21.56 – Garbine ha spedito uno smash, che era molto facile, molto a lato. Ostapenko ha subito il break iniziale. 2-0

21.35 – Wawrinka chiude 6-3 1-6 6-3, tiene facilmente i restanti servizi e non permette di rientrare in partita a Paire. Al prossimo incontro affronterà John Isner. Anche Sam Querrey passa al turno successivo con una vittoria in due set, 6-4 6-3 su Jan-Lennard Struff, proveniente dalle qualificazioni

21.04 – Wawrinka non molla, conquista l’unica palla break che ha nel secondo game, breakka Paire ed è sopra 3-0 nel set decisivo!

20.44 – Wawrinka palesemente frustrato, Paire alza il livello. E sulla palla del doppio break spinge a partire dalla risposta, per poi chiudere con uno smash quando Wawrinka è costretto alla difensiva. Di lì a tenere il servizio il passo è breve. 6-1

20.28 – Paire breakka perché Wawrinka spedisce una palla a lato. Poi nel game successivo salva una palla break con servizio e rovescio, e con un successivo servizio e rovescio al volo tiene il servizio. 3-0
Mentre è il tuo di Wawrinka di ricevere uno warning per aver buttato la racchetta a terra e averla spaccata. Il pubblico lo fischia.

20.21 – Old Style! Paire salva la prima palla break del secondo set con un Serve&Volley che finisce appena nei pressi della riga. Conduce 1-0

20.12 – Paire urla varie volte la sua frustrazione ma non riesce a convertire l’unica palla break che Wawrinka concede e perde il primo set per 6-3. Wawrinka solido, Paire non sta nemmeno giocando male.

20.08 – Dominic Thiem non concede a Pablo Cuevas la rivincita di Madrid, la partita finisce 7-6(4) 6-4 in un’ora e 14 minuti di gioco. L’austriaco aspetta il vincente tra Struff e Querrey.

20.05 – Wawrinka pressa Paire e lo costringe a concedere palle break. Forse perché troppo remissivo, Paire dopo aver sbagliato un dritto largo concedendo il break lancia una pallina fuori dallo stadio. Ovviamente arriva puntale il warning dell’arbitro. 5-2 per lo svizzero ora.

19.44 – Esce anche la testa di serie numero 4, Dominika Cibulkova, alla prima partita qua a Roma, 1-6 6-1 6-3 contro Ekaterina Makarova, che aveva eliminato Roberta Vinci in precedenza. In generale è sembrato che la partita sia sfuggita di mano alla slovacca, visibilmente frustrata di non sentire il feeling con i propri colpi nel terzo set, ha infatti commesso 30 errori gratuiti. Makarova giocherà con Kiki Bertens ora.

18.31 – Altra piccola perla della nostra chiacchierata con Timea Bacsinszki: 

Ha poi continuato: “Mi disturba solo qualche volta che per essere su un campo piuttosto che su un altro c’entra tanto anche la bellezza. Io lo so, non sono quella che sarà su Vogue… perché io sono una giocatrice di tennis, lascio fare altro alle altre, sennò sceglievo di fare un’altra cosa.

L’allenamento sarà sempre la mia priorità, perché io non mi sento mai così felice come quando mi sento forte in campo, comincio un torneo e posso vincere le partite. Questa emozione che lo sport ti dà… quello che anche tante persone coi soldi vogliono comprare… questo non si compra, veramente. E a me piacciono troppo queste sensazioni. Lavori tutta la vita per provare queste emozioni e a me fare delle foto non darà mai la stessa soddisfazione.”

18.06 – Super eccitata Anett Kontaveit alla sua prima vittoria contro una numero 1 del mondo, ma di poche parole in conferenza stampa. Qualche sorriso ma mai più di una o due frasi. “Per una giocatrice, giocare qui, con l’atmosfera, il pubblico ed il resto è un poco più speciale”

17.58 – Jack Sock batte Jiri Vesely al tiebreak del terzo set, 6-4 3-6 7-6(1). Il prossimo match sarà molto più difficile, per lo statunitense il Re della terra, Rafael Nadal!

Anche Venus Williams ha passato il secondo turno. Lesia Tsurenko è stata un problema ma l’americana, oramai 36enne , è sembrata sempre in controllo. 6-4 6-3 e al prossimo turno Johanna Konta, che oggi ha compiuto 26 anni, 10 anni in meno della sua prossima avversaria!

17.44 – Timea Bacsinszky è agli ottavi, ha battuto Barbora Strycova per 6-4 6-2. Ora non sarà facile, contro la numero 2 del mondo Karolina Pliskova.

17.32 – Milos Raonic batte in due set il 39enne Tommy Haas 6-4 6-3. La testa di serie numero 5 agli ottivi dovrà vedersela contro Tomas Berdych

17.12 – Anche Alexander Zverev è passato ai nostri microfoni. Sarà lui il prossimo avversario di Fabio Fognini: “Fabio è un giocatore che ha molto supporto dal pubblico. La maniera in cui gioca, in cui si comporta, penso che sia molto esaltante, ed anche per gli altri, non solo per gli italiani. Ieri ho visto il primo set contro Murray, Fabio ha giocato molto, molto, molto bene. Sarà dura domani.”

E se toccasse a lui scegliere il campo, considerando panorama e folla, sceglierebbe il Centrale o il Pietrangeli: “Sceglierei un campo sull’erba, da qualche parte ad Halle, probabilmente” – ha sorriso.

17.10 – Kerber è arrivata in conferenza stanca visibilmente delusa. “Non sto giocando il mio miglior tennis adesso. La mia gamba sta bene (quella che l’ha costretta al ritiro a Madrid), non è quello il problema. Devo trovare una soluzione, sicuramente i miei movimenti sulla terra non sono i migliori ora, non sono al 100%. Proverò a trovare la mia strada per tornare più forte di pima.”

16.15 – Dopo Andy Murray, anche Angelique Kerber, numero 1 del circuito WTA, esce al primo turno degli Internazionali BNL d’Italia. Crollo incredibile 6-4 6-0 contro la qualificata estone Anett Kontaveit numero 68 del mondo, che dal 2-4 del primo set ha vinto 10 game consecutivi

16.09 – Rafa Nadal in campo è sembrato vistosamente dispiaciuto per l’infortunio dell’amico Nico Almagro, gli abbiamo chiesto qualche chiarimento sull’infortunio ma non ne era al corrente: “Dobbiamo aspettare qualche ora. Nico ha sentito qualcosa al ginocchio. Ho chiesto ora al dottore ma non lo sa con certezza. Dobbiamo aspettare un po’.”

Nadal ha giocato appena 23 minuti, come una piccola sessione di allenamento. “Sto giocando molto bene, ma c’è sempre qualcosa da poter migliorare, ho sempre quel tipo di motivazione.”

A fine match ha indicato al direttore del torneo un punto sul campo, è sembrato che volesse richiamare l’attenzione sulle condizioni del campo: “I campi non sono messi male, forse non sono i migliori sul circuito. Quelli a Montecarlo sono incredibili, a Barcellona anche, e a Madrid sono migliorati tantissimo dopo la prova sulla terra blu. Li hanno ricostruiti. Non so cosa succede qui tutto l’anno ma è più facile mantenere integro un campo se questo rimane un circolo tutto l’anno no? I campi sono buoni, ma non perfetti.”

Rafa non è sembrato preoccupato della sconfitta di Andy Murray: “Sarà pronto per il Roland Garros, credo. Ha una settimana e mezza per allenarsi e sarà uno dei candidati al titolo”

15.55 – Alexander Zverev agli ottavi! Il ventenne tedesco n°17 del rankin ha vinto 6-3 6-4 su Victor Troicki senza particolari patemi. Adesso arriva il bello, come se la caverà contro il nostro Fabio Fognini?

15.50 – 7-5 6-4, il dritto di del Potro sarà ancora sui campi del Foro. Con questo punteggio Juan Martin s’è sbarazzato di Kyle Edmund. Agli ottavi se la vedrà con Nishikori! Il giapponese ha infatti detto in conferenza stampa che si sente bene fisicamente, e quando gli è stato chiesto se si sentiva al 100% dopo l’infortunio al polso, ha detto: “Sì!”. Preparate i popcorn, quindi

15.46 – La numero 1 del mondo è nei guai! Angelique Kerber era sopra di un break ma la qualificata estone Anett Kontaveit lo ha recuperato per poi rimontare e chiudere il primo set 6-4. Potremmo avere entrambi i numero 1 del mondo fuori al secondo turno

15.44 – Scioglietevi insieme a noi con questo video di Djokovic che gioca a tennis con un bambino

15.35 – Julia Goerges ribalta la partita con Jelena Jankovic! Sotto 6-2 nel primo set, riesce a vincere il tiebreak del secondo che poi costringe Jankovic a crollare nel terzo set. 2-6 7-6(2) 6-1 il punteggio finale. Per la tedesca la vincente tra Muguruza e Ostapenko agli ottavi

15.11 – Pavlyuchenkova batte una difficile avversaria come Sevastova per 7-6(4) 6-2, e ora aspetta Simona Halep in un match davvero interessante! Daria Gavrilova continua a vincere; partita, ancora una volta, dalle qualificazioni, batte Caroline Garcia 7-5 3-6 6-3 per regalarsi un ottavo di finale contro Svetlana Kuznetsova

14.35 – Nadal, da grande campione qual è, decide di regalare ai fan qualche minuto in più del suo tennis. Ora si sta allenando nel Campo Centrale, fino a che non inizierà Kerber-Kontaveit (ore 15:00)

14.21 – Almagro si siede in panchina, sente dolore al ginocchio sinistro, scuote la testa come a dire: “Non riesco a continuare”. Nadal va dall’altra parte della rete a sincerarsi delle condizioni dell’amico che, dopo essersi consultato col trainer, si ritira sul 3-0 dopo 22 minuti di partita.
Nadal incontrerà Sock o Vesely agli ottavi

Dopo aver tirato un dritto Almagro sembra aver messo male il peso sulla gamba sinistra causando un movimento scomposto del ginocchio. Ora sembra non riuscire a muoversi dalla panchina.

Alle ore 15.00 il match di Angelique Kerber contro Anett Kontaveit

14.08 – RECORD! Karolina Pliskova, numero 2 del mondo, è riuscita a vincere il suo primo incontro di sempre a Roma! Un fulmine, 6-1 6-1 a Lauren Davis in 58 minuti. Bacsinszky o Strycova al prossimo turno

Nadal ha iniziato alla grande con Almagro. Nel primo game di servizio dello spagnolo dal rovescio ad una mano, Rafa ha conquistato il break dopo una serie di punti alternati ai vantaggi. Ha poi servito agilmente per portarsi 3-0 nel primo set

13.58 – A Simona Halep non piace lo Yodel. In conferenza stampa, le abbiamo fatto ascoltare la canzone della Romania all’Eurovision Sogn Festival di quest’anno e… non sembrava particolarmente impressionata. Ascoltate e giudicate voi

13.35 – Tiebreak epico sulla NextGen Arena. Elina Svitolina la spunta 13-11 su Alizé Cornet. Occasioni da tutte e due le parti ma la francese ha mancato una stop volley molto facile sul 11-10 che le avrebbe potuto consegnare il set. Ed invece Svitolina passa il turno 6-4 7-6 (11) e affronterà Mona Barthel al prossimo turno

13.30 – Un secondo set molto più facile, Kei Nishikori vince 7-5 6-2 contro David Ferrer. Il giapponese sembra aver recuperato dall’infortunio al polso che lo aveva costretto al ritiro a Madrid. Al prossimo turno Edmund o del Potro

Tie-break del secondo set, Svitolina e Cornet sono bloccato 9-9. La francese ha appena salvato un matchpoint con una palla break tirata fuori dal cilindro.

13.01 – Nishikori alla fine la spunta nel primo set. Sopra per 5-4 ha avuto due match point ma Ferrer li ha salvati egregiamente. Salvo poi cedere la battuta sul 5-6. 7-5 per il giapponese che ottiene anche il break nel game iniziale del secondo set

12.49 – Timea Bacsinszky si è concessa ad una chiacchierata con noi. Noi non glielo abbiamo chiesto, ma lei si è voluta togliere questo peso dallo stomaco. Una bellissima dichiarazione di affetto e di stima nei confronti della nostra Francesca Schiavone:

 

12.49 – Simona Halep al quinto matchpoint regola la pratica Siegemund davanti ai tanti tifosi rumeni venuti a sostenerla in un Pietrangeli gremito. Simona ha servito per il match sul 5-3 ma ha dovuto strappare il servizio all’avversaria il game successivo per vincere la partita 6-4 6-4. Al prossimo turno Sevastova o Pavlyuchenkova.
Chiude anche Mona Barthel, 6-3 6-4 sulla qualificata Wang. Poi Cornet o Svitolina

 

12.20 – Primo verdetto di giornata: Kiki batte CiCi 6-4 6-0. Kiki Bertens non fatica contro Catherine Bellis e al prossimo turno trova o Makarova o Cibulkova

11.58 – Siegemund viene breakkata quando serve per rimanere nel set. Simona Halep vince il primo 6-4.
Stessa sorte tocca ad Alizé Cornet, che sul 5-4 va sotto 0-40 con Svitolina e poi perde il servizio a 15.
Anche Wang, che proviene dalle qualificazioni, vince il primo set con Mona Barthel per 6-3. Mentre Bertens, ex semifinalista del Roland Garros, è facilmente avanti con la 18enne CiCi Bellis, 6-4 e 3-0 nel secondo set.

11.35 – Attacco in controtempo e demivolée, ma finisce in rete. Siegemund viene ancora una volta controbreakkata da Halep. 3-3

11.29 – Siegemund breakka ancora! Un’altra palla break che infastidisce Halep che spedice il recupero largo nel tentativo di dare un taglio esterno alla palla con il dritto. 3-2 e servizio

11.20 – Veramente, ragazzi. Pubblico fantastico. E Halep controbreakka e conduce 2-1 ora.

11.13 – Fantastico il campo Pietrangeli, pieno di persone per il primo match di giornata, Siegemund-Halep. Una folla meravigliosa per il miglior campo al mondo. E Siegemund ripaga i fan, due palle corte magiche, un dritto in contropiede e con il suo gioco da strega strappa subito il servizio ad Halep.

10.50 – Abbiamo fatto la rima nel titolo, ora siete costretti a seguirci mentre commentiamo la giornata! Ah, non funziona così? Vabbè, ci abbiamo provato.
Se non restate per noi, fatelo per i tanti match imperdibili che la giornata di oggi propone. Seguiremo ogni palla, ogni conferenza stampa, ogni evento degno di essere raccontato, dalla mattina fino alla sera. Oggi c’è anche la finale di Coppa Italia nel vicino Stadio Olimpico: come avete potuto vedere ieri infatti nel nostro blog, Francesco Totti è passato anche da noi prima della partita di oggi. Ah, non la gioca la Roma? Ops. (Sì, va bene, sgamato, sono laziale).
Comunque lo sapete anche voi che Ostapenko-Muguruza è più interessante di una partita di calcio, non è una vera scelta quella che dovete fare. Stay tuned!

LA NOSTRA SELEZIONE DI MATCH-POPCORN

Nicolas Almagro vs Rafael Nadal (Centrale, 13.30) – Ha già vinto a Montecarlo, Barcellona e Madrid; torna a Roma dove ha già vinto 7 volte. Un Nadal come non lo vedevate da tempo, tornato il King of Clay. Almagro probabilmente sarà una vittima sacrificale ma è uno di quei massacri che per sadismo vale la pena vedere. E se Almagro invece se la gioca sarà ancora meglio.
Stan Wawrinka vs Benoit Paire (Centrale, non prima delle 19:30) – Primo match della sessione serale ed il più interessante della giornata. L’ultima volta Paire ha vinto in tre set, appena una settimana fa a Madrid. Tra i due è sempre spettacolo. E non volete perderlo.
Jelena Ostapenko vs Garbine Muguruza (Centrale, 21.00 circa) – Volete beccare l’upset di giornata? La giovane lettone potrebbe battere una Muguruza non in forma. Venite qui per cercare la sorpresa.
Kyle Edmund vs Juan Martin del Potro (NextGen Arena, 12.30 circa) – Il britannico ha il colpo migliore nel dritto ma anche questo impallidisce in confronto a quello dell’argentino. Qui per un match che si giocherà esclusivamente su questa diagonale.
Dominic Thiem vs Pablo Cuevas (NextGen Arenda, 15.30 circa) – Un mix tra puro tennis terra-rossa-style e voglia di rivincita: questo match è andato in scena appena una settimana fa. Allora ha vinto Thiem, ma oggi?
Laura Siegemund vs Simona Halep (Pietrangeli, 11.00) – “Vorrà battermi da morire” ha detto Laura, “Ci ho perso gli ultimi due scontri, ma qui non siamo a Stoccarda” ha detto Simona. Vi bastano come premesse?
Dominika Cibulkova vs Ekaterina Makarova (Pietrangeli, non prima delle 17.00) – Il leggendario grunt di Dominika sarà ancora più impressionante nell’eco del Pietrangeli. Dall’altra parte la giustiziera di Roberta Vinci. Match che se parte bene può regalare tante soddisfazioni

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close