News
In Evidenza

DAY 5 – NADAL-THIEM NEI QUARTI A ROMA
A MADRID ERA FINALE…
Rafa batte Sock, Thiem annulla tre MP a Querrey

Questo contenuto è stato pubblicato 6 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

22.50 – Ed è tutto per oggi, ciao!

22.49 – Pliskova strappa il servizio a Bacsinszky sul 5-5 e poi serve per chiudere la partita 6-1 7-5. Bacsinszky ha avuto tre palle per pareggiare il conto dei game ma Pliskova le ha annullate e chiuso il match con un ace sporco. Ai quarti di finale aspetta Elina Svitolina

22.45 – Rafael Nadal complessivamente soddisfatto della sua prestazione: “Jack è un avversario tosto, colpisce la palla con tanto spin e sempre molto forte. Ho iniziato bene il match, nel secondo set lui ha giocato qualche punto molto buono. Ma sono riuscito a finire giocando aggressivo e servendo molto bene. Penso di poter giocare più aggressivamente di stasare. Ma sono contento di come ho giocato stasera.”

Nadal giocherà contro Dominic Thiem nei quarti di finale, nella rivincita della finale di Madrid di appena una settimana fa: “Le condizioni di gioco cambiano da qui a Madrid. In Madrid è più veloce. Domani per me è un match importante, dovrò giocare molto bene se voglio sperare di andare avanti.”

22.30 – Partita molto più equilibrata nel secondo set. Bacsinszky recupera il break di svantaggio ed inizia a vincere molti dei punti chiave. Pliskova ha una palla del controbreak ma la svizzera la annulla e conduce 4-3

22.00 – Elina Svitolina chiude col doppio bagel. Una Barthel troppo stanca ha vinto il primo set 6-3 salvo perdere i successivi due per 6-0 6-0
Bacsinszky invece ha perso set il primo da Pliskova per 6-1 sul Campo Centrale

21.27 – Barthel dura un set, è molto stanca e Svitolina ne approfitta. Il secondo finisce 6-0 per l’ucraina. Si va al terzo

21.06 – Chiudono in contemporanea, Dominic Thiem e Rafael Nadal. L’austriaco converte il suo primo matchpoint, con Sam Querrey che spostatosi per giocare il dritto inside-in, lo spedisce lungo; 3-6 6-3 7-6(7). Nadal breakka Sock sul 4-4 e poi serve per il match chiudendo la partita 6-3 6-4. I due si affronteranno nei quarti di finale e si sono già affrontati nella finale di Madrid la scorsa settimana

21.05 – Turno di Thiem ad avere matchpoint, sul servizio di Querrey.

21.04 – Querrey se ne procura un secondo ma sul servizio dell’avversario. Thiem lo annulla con uno sventaglio di dritto a forzare l’errore dell’avversario. 7-7

21.03 – Thiem annulla il matchpoint, si gira sul 6-6. Pressa Querrey che manda a lato un rovescio lungolinea

21.01 – Tiebreak del set decivio, sul 5-4 Sam Querrey gioca un passante impossibile con il dritto incrociato e si procura due match point su Thiem!

20.59 – Un set fatto di molti break ma è la qualificata Mona Barthel a conquistarlo, 6-3 contro la testa di serie numero 8 Elina Svitolina

20.37 – Sock finalmente in partita! Subisce il break inizia da Nadal ma lo recupera immediatamente, riesce pure a tenere il servizio ed ora conduce per la prima volta nel match 2-1. Il pubblico ha particolarmente apprezzato una sua stop volley. Il match si infiamma

20.26 – Nadal sempre in controllo in questo set, una sola palla break concessa ma salvata facilmente. Lo spagnolo ha strappato la battuta nel game di servizio iniziale dello statunitense Jack Sock e ha poi mantenuto le distanze fino al successivo 6-3.

20.05 – Amici, oltre che colleghi. Kyrgios sta guardando Sock-Nadal! Nella tribuna autorità c’è anche Rod Laver in compagnia di Nicola Pietrangeli. Nadal conduce 4-1

20.00 – Novak Djokovic ha giocato una partita convincente contro Bautista-Agut: “Mi sto avvicinando alla mia forma ottimale. Il match di oggi è stato uno dei migliori che ho giocato sulla terra ma anche uno dei migliori della mia stagione. È arrivato al momento giusto, perché siamo nei quarti di finale di questo torneo e ci stiamo avvicinando al Roland Garros. Sto facendo di tutto per ottimizzare il mio gioco e arrivare al livello più alto possibile al momento. Sono conscio che nei mesi precedenti non ho avuto i risultati che speravo ma, ancora una volta, capita. Ho dovuto affrontare la situazione. Credo che sia un processo che deve accadere e, ora come ora, col passare dei giorni, mi sento più sicuro di me sul campo, giocando la palla.”

Il serbo è all’undicesimo quarto di finale consecutivo qui nella Città Eterna: “Amo Roma. Amo le condizioni di gioco qui. Ho avuto molto successo in passato. Credo che tutte queste cose m’aiutino a sentirmi bene. Adesso i match diventeranno più difficili, ma sono pronto alla sfida, a vedere se riesco ad imboccare la giusta via.”

Vi abbiamo mostrato ieri papà Nole giocare con il proprio figlio, se non vi siete sciolti allora, provate a non farlo leggendo le sue parole! “Mio figlio è tutto ciò che c’è di positivo nel mondo, per me. Chiunque sia genitore capisce quella sensazione di completo amore incondizionato che provi per tuo figlio. Ora è cresciuto, inizia a costruire le frasi, inizia a parlarmi, a capirmi, a rispondermi. È interessato a provare nuovi e differenti sport, giochi, attività. Mi diverto molto con lui ogni singolo giorno! Ero così contento di stare qui con lui e mia moglie, che l’ho portato al torneo. È stato interessante vedere le sue reazioni.

Era a suo agio, considerando che era la prima volta. Molta gente. Ha giocato un poco a tennis. Giocavamo con l’acqua, gli piace annaffiare il campo, perché era molto caldo.

È ancora troppo piccolo, per averlo ogni giorno. Ma verrà più spesso con me.”

 

19.41 – Juan Martin del Potro batte Kei Nishikori ed è ai quarti! La chiude con un ace, una partita durata un’ora e 53 minuti chiusa col punteggio di 7-6(4) 6-3. 26 vincenti dell’argentino contro soltanto 6 errori gratuiti! Novak Djokovic, il suo prossimo avversario ai quarti di finale, deve stare attento!

19.24 – Roberto Bautista Agut ha parlato della possibilità di avere hawk-eye (la conferma elettronica delle chiamate in campo) anche su terra rossa, visto che la palla che l’arbitro ha confermato come buona, sul 4-4 A-40, anche se fuori, gli avrebbe consegnato un vantaggio di 5-4 su Djokovic. Invece lo spagnolo ha poi perso il servizio ed il match. “Certo, se poi lo mostrano in TV è la stessa cosa averlo in campo. In questa situazione io sarei stato sopra 5-4 e lui si stava innervosendo. Credo che quella palla racchiuda un match.”

19.00 – Del Potro avanti di un set contro Nishikori. Un dritto a campo aperto firma l’ultimo punto del tiebreak, chiuso 7-4. E dopo il ruggito dell’argentino.

18.15– Venus Williams – Garbine Muguruza è il match di domani. L’americana nonostante i 36anni riesce ancora a stare nei piani alti del tennis. “Le mie motivazioni partono da molto prima di un torneo. C’è un sacco di lavoro per fare una buona performance… e anche per fare una brutta performance delle volte (ride). Sono ancora qui perché ho un sacco da dare.”

E nonostante tutti questi anni, o l’età (Federer per esempio si preserva saltando qualche torneo), Venus non mancherebbe mai da Roma: “Amo questo torneo, amo questa città. Uno dei miei posti preferiti al mondo! Questa è una delle ragioni per cui ci sono ogni anno. Ho avuto i miei successi qui. Alcunie volte non è stato poi così bello. Ma non lascerei mai Roma prima del dovuto, mettiamola così. Verrò sempre.”

18.00 – Match complicato ma Muguruza lo porta a casa, 7-5 6-4, rimontando un break di svantaggio nel secondo set a Julia Goerges. Dal 2-4 infatti ha vinto 4 game di fila. Per la spagnola testa di serie numero 3 ora c’è Venus Williams nei quarti, in un match che promette tanto

17.54 – Game set and match, Djokovic. Sul 40-30 uno sventaglio di Djokovic tocca la riga, secondo l’arbitro di sedia. Un’altra chiamata quanto meno dubbia dopo quella che ha negato a Bautista-Agut il vantaggio di 5-4 nel secondo set.

17.48 – Djokovic breakka nel momento decisivo! Dopo uno scambio lunghissimo indovina un vincente lungolinea di rovescio che lo porta a servire per il match. Il game però doveva essere di Bautista-Agut, perché sul punteggio di A-40 una palla di Djokovic che era lunga è stata corretta dall’arbitro. Hawkeye, che non si utilizza su terra, ha mostrato in tv che la palla era fuori

17.38 – Troppo presto per parlare? Bautista-Agut strappa il servizio a Djokovic e riporta la partita in parità! 4-4

17.24 – Wawrinka fuori dal torneo! Con il suo servizio potente Isner non ci mette niente a procurarsi tre palle break e a chiudere il match 7-6(1) 6-4. Sull’ultimo game non si è praticamente giocato.
Isner-Cilic nei quarti di finale

17.21 – Wawrinka salva due matchpoint, uno con un ace, tiene il servizio e “costringe” Isner a dover chiudere il match on la propria battuta. 5-4

17.14 – Djokovic gioca una grande controsmorzata su Bautista, fa il punto e invita con le braccia il pubblico del Centrale ad agitarsi. E il Centrale risponde, eccome. Gran tennis del serbo ora, in controllo 3-1
Stan Wawrinka in difficoltà serie, ora Isner è avanti di un break nel secondo set, 4-3

17.10 – Djokovic breakka Bautista-Agut anche nel secondo set. Sull’1-1 Djokovic si porta 0-40, mette pressione al servizio dello spagnolo e trasforma la seconda palla break.Ora può gestire

17.00 – Djokovic chiude il primo set 6-4 su Bautista-Agut dopo il break ottenuto nel settimo game. Ha dovuto salvare soltanto una palla break allo spagnolo nel parziale durato quarantaquattro minuti.
Anche tra Isner e Wawrinka si è concluso il primo set. Come di consueto nei match dello statunitense, il parziale si è deciso al tiebreak, che però è stato senza storia: 7-1 per Isner. Lo svizzero è ora costretto a rincorrere

16.42 – Kiki Bertens ai quarti! La testa di serie numero 15 ha battuto Ekaterina Makarova 7-6(3) 6-1, giocherà con Daria Gavrilova il prossimo match!

16.40 – Break! Djokovic rompe gli equilibri! Bautista-Agut spedisce a rete il recupero di una palla corta e ora il serbo serve sopra 4-3 nel primo set

16:20 – Djokovic in campo con Bautista-Agut. Il serbo cerca il suo ritmo, cerca lo scambio, ma sbaglia qualche dritto di troppo. Bautista-Agut si trova a suo agio col ritmo che Nole gli impone. Al momento 2-1 per lo spagnolo senza break

15.46 – Alexander Zverev ha lodato il suo avversario in conferenza stampa: “Fabio è un tennista molto divertente da guardare ed un bravo ragazzo. Con lui ho un grande rapporto.”

Quarti a Madrid, titolo a Monaco, almeno quarti qui, ma Zverev sa di aver lavorato e che questo paga, quindi è tutto tranne che sorpreso dei risultati ottenuti fin’ora. “Sorpreso credo sia la parola sbagliata. So quello che ho fatto nell’off season, so quanto ho lavorato duro al di là degli occhi di tutti. Ma è una grande sensazione sapere che sto giocando così bene e che posso giocarmela con i migliori giocatori e che posso raggiungere le fasi finali dei grandi tornei.”

Zverev è un tennista #NextGen e giocherà sicuramente le ATP #NextGen Finals che si terranno nella nostra Milano, con i migliori tennisti della prossima generazione. Ma al momento è nono nella Race to London, per classificarsi per le ATP Finals. E se riuscisse anche in quello? “Beh, sarebbe un bel problema da avere” – ha detto sorridendo.

15.42 – La campionessa in carica di Madrid e da molti favorita per la vittoria qua a Roma, Simona Halep, argina la rimonta di Anastasia Pavlyuchenkova e chiude il suo ottavo 6-1 4-6 6-0. Ora le tocca la rivelazione della settimana, Anett Kontaveit!

Anche Venus Williams passa il turno, stesso andamento della partita di Halep, 6-1 3-6 6-1 su Johanna Konta, testa di serie numero 5 del torneo! Venus contro Muguruza o Goerges ai quarti

15.27 – Milos Raonic, testa di serie numero 5, avanzi ai quarti di finale con una facile vittoria su Tomas Berdych, col punteggio di 6-3 6-2. Uno sventaglio di dritto vincente a chiudere il match. Ora il match contro Alexander Zverev

15.17Serena Williams tiene ad informarci che le manchiamo!

14.40 – Kontaveit prima di Indian Wells era classificata fuori dalla top 100, da lunedì sarà minimo dentro le migliori 50 del mondo. E pensare che l’obbiettivo che si era prefissata era entrare nella top 70! La ragazza sogna in grande in realtà, ma non ha voluto svelarci i suoi obbiettivi; una questione di scaramanzia. “Il mio prossimo obbiettivo? (sorride in imbarazzo) Beh… Un po’ non voglio dirtelo. Cerco di concentrarmi match dopo match e di pormi dei piccoli traguardi. Certamente, ognuno ha i suoi propri sogni! Tutti fanno i loro programmi. Ma voglio concentrarmi su ogni match ed ogni torneo. È tutto così nuovo per me e mi devo ancora abituare a tutte queste cose!”

Ma Anett è ancora una volta sembrata restia a parlare delle proprie emozioni, così le abbiamo chiesto se effettivamente le piace stare al centro dell’attenzione: (ridendo)“Sì, certo, mi piace!”

14.15 – Cilic batte facilmente, forse troppo, David Goffin. 6-3 6-4 in un’ora e venticinque minuti. Per lui o Isner o Wawrinka nei quarti

13.39 – Gavrilova continua la sua corsa! Kuznetsova aveva recuperato il break in extremis ma nel turno successivo non è riuscita a servire per pareggiare il conto dei game, Gavrilova le ha strappato la battuta e ha chiuso il match 2-6 7-5 6-4. Ora incontrerà Bertens o Makarova

13.30 – Gioco, partita, incontro Zverev! Fognini va avanti 40 a 0 nel game di servizio, ma si fa rimontare ed alla fine cede la battuta per il finale 6-3 6-3.

13.26 – Mai dire mai. Servendo per il match, Zverev perde il servizio. Fognini si riprende uno dei due break e lo stadio inizia a cantare “Fabio! Fabio!” per incoraggiarlo. 5-3

13.12 – Lungo e difficile game ma Fognini evita il tracollo. Tiene il servizio per restare a galla 4-1

13.02 – Fognini sembra aver perso la concentrazione. Perde nuovamente il servizio ed è sotto 3-0 con doppio break. Al cambio campo ricorda all’arbitro di dover fare il suo lavoro.

12.56 – Fabio contesta una decisione arbitrale  su una prima di servizio di Zverev, che effettivente, va detto, era buona. Una partita nella partita. Fognini riceve un warning per aver scagliato una palla sugli spalti. Zverev tiene il servizio. 2-0

12.53 – Zverev troppo bravo alla risposta, è break anche in apertura di secondo set. Fabio rincorre sotto 1-0

12.50 – Anche quest’oggi, vi mostriamo i segreti dietro la racchetta di uno dei protagonisti in campo, proprio Alexander Sasha Zverev:

14.46 – Gavrilova infiamma il Pietrangeli! Breakka Kuznetsova mentre serviva per rimanere nel set e conquista il secondo parziale per 7-5! Si va al set decisivo, il pubblico apprezza.

12.43 – Fognini cancella due setpoint. Poi sbaglia una risposta: racchetta scaraventata a terra e calcio alla sedia del giudice di linea. Al terzo setpoint un’altra risposta sbagliata: punto focale del match finora. 32 minuti ed il tedesco è sopra 6-3

12.40 – Kuznetsova ha strappato il servizio a Gavrilova mentre serviva per il set ed ha riacciuffato il punteggio. Ora è 6-5 per l’australiana, ma il servizio spetta alla russa.

12.33 – Delicatezza! Dropshot nascosto benissimo da Fabio che spiazza Zverev: una delle chiavi di questo match. 4-2 Fabio tiene il servizio. Ma lo stesso fa Zverev. 5-2

12.29 – Fognini regala il break a Zverev alla terza palla break commettendo un doppio fallo. 3-1 e servizio per il tedesco

12.03 – Lucic-Baroni sbaglia il più facile degli schiaffi al volo di dritto. Anett Kontaveit è ai quarti degli Internazionali BNL d’Italia col punteggio di 6-1 6-1! Kontaveit è alla sua prima partecipazione al torneo, è partita delle qualificazioni e ha battuto la numero 1 del mondo Angelique Kerber! Che torneo per lei!

12.16 – Un game è bastato per saggiare l’atmosfera. Zverev concetrato tiene il servizio, ma la spinta del pubblico quando Fabio fa il punto si fa sentire, eccome.

12.03 – Lucic-Baroni sbaglia il più facile degli schiaffi al volo di dritto. Anett Kontaveit è ai quarti degli Internazionali BNL d’Italia col punteggio di 6-1 6-1! Kontaveit è alla sua prima partecipazione al torneo, è partita delle qualificazioni e ha battuto la numero 1 del mondo Angelique Kerber! Che torneo per lei!

11.57 – La partita scivola via a Lucic-Baroni. Kontaveit si porta 0-40, la seconda palla break è quella buona per darle il doppio break. 4-1 e servizio nel secondo set

11.50 – Lucic-Baroni cerca infine di mixare il gioco. Stavolta una palla corta la aiuta a salvare una palla break ed infine tiene il servizio. 2-1 ma è sotto di un break. Coach in campo.

11.43 – Nel primo game del secondo set, che è durato più della metà di tutto il primo set, 12 minuti, Anett Kontaveit strappa il servizio ad una Lucic-Baroni visibilmente frustrata, che sbaglia nei momenti chiave.
Mentre Kuznetsova tiene il servizio e chiude il primo set 6-2 su Gavrilova

11.39 – Gavrilova regala un altro break a Kuznetsova spedendo lungo un dritto di chiusura da metà campo. 5-2 con la russa che servirà per il set al cambio campo

11.27 – Con un ace! Anett Kontaveit continua il sogno qui a Roma e chiude un set perfetto, giocato contro Lucic Baroni, col punteggio di 6-1.  Soltanto 21 minuti la durata del set, e soli 9 punti per la croata

11.24 – Svetlana Kuznetsova prende l’iniziativa del gioco e martella Daria Gavrivola che, pur essendo una delle migliori in difesa, alla lunga è costretta a cedere. Break per Sveta, 2-1

11.20 – Kontaveit on fire! La giustiziera della numero 1 del mondo, Kerber, approfitta di una Lucic-Baroni ancora non nel match portarsi avanti 4-0 con due break nel primo set in appena 12 minuti di gioco.

10.47 – Buongiorno Foro! Tempo ideale per andare al mare vedere buon tennis! Nadal, Djokovic, Wawrinka, Delpo, ne abbiamo per tutti i gusti. Al solito, guardatevi il programma di giorno sulla nostra App, insieme agli allenamenti, al meteo e a tutte le news, per partire preparati. Per il resto noi saremo sempre qui, su un lettino a Fregene col computer al Foro, per raccontarvi tutto quello che succede. Ma tutto tutto. Quindi rimanete con noi, ché poi oggi c’è un sacco di gente al mare, non ne vale la pena, ve lo possiamo assicurare.

LA NOSTRA SELEZIONE DI MATCH-POPCORN

Fabio Fognini vs Alexander Zverev (Centrale, 12.00) – Al di là del tennis, vuoi mettere che a fine primo set squilla il telefono di Fabio?
Roberto Bautista-Agut vs Novak Djokovic (Centrale, 16.00 circa) – Con questo Djokovic, l’upset è sempre dietro l’angolo e Bautista-Agut non è uno facile. Sarà il primo vero test per Nole
Jack Sock vs Rafeal Nadal (Centrale, non prima delle 19:30) – Nadal non ha mai faticato realmente con Sock, ma c’è sempre una prima volta. Vale lo stesso discorso che abbiamo fatto per il match di ieri: se sarà una partita tirata, divertimento assicurato; altrimenti, anche vedere Rafa massacrare l’avversario promette bene.
Timea Bacsinszky vs Karolina Pliskova (Centrale, non prima delle 21.00) – Variazioni contro potenza. Pliskova è la favorita secondo il ranking ma sulla terra è un’altra storia. In più, Roma ama Timea, Timea ama Roma. Un consiglio extra-tennistico, ripescate il liveblog di ieri per leggere della nostra chiacchierata con lei.
Daria Gavrilova vs Svetlana Kuznetsova (Pietrangeli, 11.00) – Giocatrici carismatiche, tutti i colpi nel repertorio, la cornice e la folla del Pietrangeli. Questo è il match del giorno.
Kei Nishikori vs Juan Martin del Potro (NextGen Arena, non prima delle 19:00) – Non è vero, questo è il match del giorno.
Ekaterina Makarova vs Kiki Bertens (Campo 2, 14.00 circa) – Non è vero, questo è il match del giorno. Ok, scherziamo, ma è l’unico match in un campo defilato: posti facile e buon tennis. Buono a sapersi

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close