FOGNINI E CECK AVANTI TUTTA
Debutto vincente con Tsonga e De Minaur

Dopo le emozioni tricolore di domenica, la seconda giornata degli Internazionali BNL d’Italia ha festeggiato l’esordio vittorioso di Fabio Fognini e Marco Cecchinato. Sul palcoscenico del Centrale il 31enne di Arma di Taggia, numero 12 Atp e decima testa di serie, che a Roma lo scorso anno ha raggiunto i quarti (stoppato da Nadal), ha superato per 63 64, in un’ora e 22 minuti, il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 92 Atp in gara con il ranking protetto, nella sfida che ha aperto il programma serale. Il trionfatore nel Masters 1000 di Montecarlo, apparso in ottima condizione, attende ora il vincente del match – in programma martedì – tra il moldavo Radu Albot, numero 44 Atp, ed il francese Benoit Paie, numero 46 Atp, proveniente dalle qualificazioni

Nel pomeriggio – sempre sul Centrale – Marco Cecchinato,, numero 19 del ranking e 16esima testa di serie, ha battuto in rimonta per 46 63 61, in due ore ed undici minuti di partita, il Next Gen australiano Alex De Minaur, numero 26 Atp, prendendosi la rivincita per la sconfitta rimediata dal 20enne di Sydney al primo turno di Wimbledon lo scorso anno. Prossimo ostacolo per lui il tedesco Philipp Kohlschreiber, numero 56 Atp: tra i due non ci sono precedenti