News
In Evidenza

COLPI ARNABOLDI-NAPOLITANO
Ok anche Mager e Fabbiano

Questo contenuto è stato pubblicato 7 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

Grande Italia nelle qualificazioni del torneo maschile, con quattro azzurri promossi al turno decisivo. La sorpresa probabilmente più inattesa è arrivata da Andrea Arnaboldi, che ha battuto in tre set il kazako Mikhail Kukushkin, numero 55 del mondo e ‘giustiziere’ di Bolelli e Seppi a marzo in Coppa Davis. Il milanese ha cominciato male, perdendo il primo parziale 6-2. Poi però ha ritrovato gioco e condizione e ha ribaltato il match, vincendo 7-5 il secondo set e 6-2 il terzo.
Ora Arnaboldi sfiderà nel derby tutto italiano Stefano Napolitano, altro grande protagonista di giornata, che ha superato in due set (6-4, 7-5) l’austriaco Melzer. Il vincitore conquisterà un posto nel tabellone principale.
In precedenza il primo degli azzurri a sorridere era stato Gianluca Mager: il giovane ligure, allievo di Diego Nargiso, ha approfittato del ritiro di Blaz Kavcic in avvio di secondo set. Gianluca aveva perso il primo, però era assolutamente in partita contro un avversario esperto e difficile da affrontare. E’ paradossale, ma Mager ha dominato il primo set pur perdendolo. Ha avuto alcune palle break, ma ha commesso qualche errore tecnico-tattico di troppo. L’impressione è che l’azzurro (classe 1994) sappia fare più o meno tutto, ma non sempre sappia quando farlo. Come nell’ultimo game del primo set, quando si è fatto risucchiare da 40-0. La crescita c’è: intanto ha intascato 16 punti ATP molto preziosi per la sua crescita e si giocherà il main draw contro il vincente di Ilhan-Gimeno Traver.
Splendida vittoria anche per Thomas Fabbiano. L’azzurro ha vinto un ottimo match contro il brasiliano Joao Souza, numero 78 ATP e buon protagonista a inizio stagione. Non piu tardi di due mesi fa, aveva giocato il singolare più lungo nella storia della Coppa Davis e aveva colto buoni risultati nei tornei sudamericani di febbraio. Fabbiano ha confermato di vivere un ottimo momento di forma, prendendo un break di vantaggio già nel terzo game. Nonostante non sia altissimo, il pugliese ha trovato un buon rendimento al servizio e non ha concesso nulla al brasiliano. Sette anni dopo, “Tommy” sogna di centrare il main draw del Foro Italico per la seconda volta. Per riuscirci dovrà battere il giovano russo Andrey Rublev, ottimo vincitore su Pablo Carreno Busta. Il baby russo, ottimo protagonista a Barcellona, conferma di essere…”one to watch”. Ma Fabbiano potrà giocarsela.
Nulla da fare, invece, per Roberto Marcora, Gianluigi Quinzi, Marco Cecchinato e Salvatore Caruso: il primo è stato battuto con un doppio 6-4 dall’ucraino Alexandr Dolgopolov, numero 73 del mondo e nona testa di serie del torneo cadetto; il secondo si è arreso al francese Benoit Paire 6-7, 4-6; il terzo ha ceduto al serbo Dusan Lajovic 6-7, 2-6. Il rimpianto più grande è però per Caruso, sconfitto al tie break del terzo set dal giovane croato Borna Coric dopo aver sprecato due match point sul 5-4, 40-15 e servizio a favore.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close