News
In Evidenza

Iga la dominatrice fa 25: battuta anche Azarenka

La vittoria agli Internazionali BNL d’Italia contro la bielorussa allunga la striscia di successi consecutivi della regina del circuito e la porta ai quarti di finale del “1000” romano

La numero 1 del mondo è decisamente lei: Iga Swiatek. Non ci sono discussioni, e sembra una banalità, ma da qualche mese a questa parte è sempre più evidente il suo dominio nel circuito. Ogni partita che vince e ogni torneo cui partecipa (ormai le due cose vanno di pari passo), la 20enne polacca rende più tangibile il suo strapotere. Parlare dei numeri e dei record che continua a battere sembra quasi ridondante ma i tre WTA 1000 di inizio anno vinti consecutivamente (Doha, Indian Wells e Miami), fatto mai accaduto prima nella storia del tennis femminile, e il quarto successo in fila al ‘500’ di Stoccarda sono un fatto eclatante.

Non sapremo mai quanto ci avrebbe messo la giocatrice di Varsavia a salire sul trono del ranking se lo scorso 23 marzo la (allora) regina della classifica Ashleigh Barty non avesse detto basta con il tennis professionistico. Una cosa però è molto probabile, se non quasi certa: Swiatek prima o poi sarebbe riuscita ad issarsi fin lassù lo stesso. La sua fame di vittorie l’avrebbe con ogni probabilità portata a salire su quel gradino che ogni giocatrice sogna di raggiungere sin da quando prende per la prima volta una racchetta in mano. Avrà pensato lo stesso Iga quando iniziò a muovere i primi passi sul rettangolo di gioco? Forse sì, avrà avuto anche questa spinta, ma ciò che la motivò di più fu la voglia di battere la sorella, Agata, che aveva iniziato a giocare poco prima di lei ( ma che non è poi diventata una tennista). Come riassumere il carattere di uno sportivo, ma più in generale di una persona, in un solo episodio di vita.

Iga Swiatek (Foto Adelchi Fioriti)

Il successo di oggi contro Victoria Azarenka è l’ennesimo attestato da leader della classifica. Non tanto nel gioco, nonostante quel 6-1 finale, dopo il 6-4 del primo set, possa far pensare a un dominio quasi totale dell’incontro, quanto nella prestazione dal punto di vista mentale.

“Analizzeremo bene il suo gioco provando a trovare una soluzione. Vika è una tennista esperta, sa bene cosa fare e quando farlo. Dovrò farmi trovare pronta” – aveva dichiarato Iga dopo la vittoria schiacciante del secondo turno contro Ruse. Il campo le ha dato ragione, perché la due volte campionessa agli Australian Open aveva inizialmente sorpreso la polacca strappandole due volte il servizio e portandosi sullo 0-3. Ed è qui che è arrivata la reazione da dominatrice del circuito, capace di vincere 5 game consecutivi nonostante nei propri turni di servizio faccia un’enorme fatica e si veda costretta a fronteggiare 11 palle break (salvandone 8).

Il ritmo impresso nella seconda frazione dalla polacca è difficilmente sostenibile per la 32enne di Minsk, che tra un’imprecazione e un’altra, vede alla fine scivolare via questo incontro, anche generazionale, tra attuale ed ex n. 1.

Victoria Azarenka (Foto Adelchi Fioriti)

Il successo di oggi contro Victoria Azarenka agli Internazionali BNL d’Italia è l’ennesimo attestato da leader della classifica. Non tanto nel gioco, nonostante quel 6-1 finale dopo il 6-4 del primo set possa indirizzare le sensazioni comuni verso un dominio quasi totale dell’incontro, quanto nella prestazione dal punto di vista mentale della campionessa in carica del torneo. “Analizzeremo bene il suo gioco provando a trovare una soluzione. Vika è una tennista esperta, sa bene cosa fare e quando farlo. Dovrò farmi trovare pronta” – aveva dichiarato Iga dopo la vittoria schiacciante del secondo turno contro Ruse.

Il campo le ha dato ragione, perché la due volte campionessa degli Australian Open aveva inizialmente sorpreso la polacca strappandole due volte il servizio e portandosi sullo 0-3. Ed è qui che arriva la reazione da dominatrice del circuito, che vince 5 game consecutivi nonostante nei propri turni alla battuta faccia un’enorme fatica e si veda costretta a fronteggiare 11 palle break salvandone 8. Il ritmo impresso nella seconda frazione dalla polacca è difficilmente sostenibile per la 32enne di Minsk, che tra un’imprecazione e un’altra vede alla fine scivolare via questo incontro, anche generazionale, tra ex e attuale n. 1.

La tennista polacca ha vinto così 25 partite consecutive (comprese quelle nella Billie Jean King Cup), che è la striscia più lunga nel tour dopo quella di Serena Williams nel 2015 che ne vinse solo due in più.

Roma 10 maggio 2022 Internazionali BNL d’Italia 2022 Bianca Andreescu Foto Adelchi Fioriti

Prossimo ostacolo verso la doppietta romana è Bianca Andreescu, mai affrontata finora tra i professionisti, che sembra essere tornata ai livelli di quel 2019 che la vide finire la stagione con il best ranking in quarta posizione e gli US Open in bacheca. La giocatrice canadese è entrata nei quarti degli Internazionali BNL d’Italia, all’esordio assoluto nel torneo, dopo aver battuto con un doppio 6-4 la semifinalista della scorsa edizione, la croata Petra Martic. Nel 2021 la stessa Andreescu non aveva potuto prendere l’aereo con destinazione Roma per la positività al Covid-19, l’ennesimo stop di un biennio nero dal punto di vista fisico per la 21enne di Mississauga. “Sono contenta che Bianca sia tornata – ha dichiarato in proposito Swiatek dopo la sua vittoria – so che lei gioca un tennis molto robusto, ha potenza e solidità e questo rappresenta una bella variazione per il tennis femminile. L’ho già affrontata a livello junior sulla terra e giocammo una partita molto tirata, sarà dura domani”. Per la 20enne polacca ci sarà dunque la sfida tra campionesse Slam, un’occasione in più (qualora ce ne fosse bisogno) per continuare a dimostrare di essere Iga Swiatek la dominatrice. 

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close