News
Qualificazioni maschili

“Ceck” e Brancaccio in corsa per il main draw

Raul Brancaccio

Raul Brancaccio e Marco Cecchinato sono i due giocatori azzurri approdati al turno di qualificazione degli Internazionali BNL d’Italia, quarto Masters 1000 stagionale dotato di un montepremi di 2.082.960 euro, in svolgimento sui campi del Foro Italico di Roma.

Nell’incontro che apriva il programma di giornata sullo stadio Pietrangeli il 24enne di Torre del Greco, n.354 ATP, in gara grazie alla wild card conquistata nel torneo di selezione disputato al Centro Federale di Tirrenia, si è aggiudicato in rimonta il derby tricolore con Federico Gaio, n.136 della classifica mondiale, entrato in extremis come alternate per il ritiro del moldavo Radu Albot (vittima di gastrite nella notte): 46 64 64 il punteggio in favore del giocatore campano, che si è così preso la rivincita nei confronti del 29enne di Faenza per la sconfitta patita nel 2019, al primo turno del challenger di Alicante. Brancaccio domenica sfiderà per la prima volta in carriera per un posto nel tabellone principale lo spagnolo Roberto Carballes Baena, n.97 ATP.

Marco Cecchinato in azione sul Pietrangeli (foto Giampiero Sposito)

Il 29enne di Palermo, n.104 della classifica mondiale, si è imposto in rimonta sul bielorusso Egor Gerasimov, n.75 ATP e nona testa di serie delle “quali”: 67(4) 62 63 lo score in favore del siciliano, che ha chiuso al quarto match point, dopo due ore e 23 minuti di lotta sul Pietrangeli quando le prime ombre della sera avevano cominciato a calare sulla Capitale, ribadendo l’esito del precedente testa a testa con il 28enne di Minsk disputato proprio al primo turno delle qualificazioni al Foro Italico lo scorso settembre.
Cecchinato si giocherà un posto nel main draw con il britannico Cameron Norrie, recente finalista ad Estoril, n.48 ATP e prima testa di serie delle qualificazioni romane, mai affrontato in precedenza dal giocatore allenato da coach Max Sartori.

Federico Gaio
Federico Gaio – Foto Fioriti

Mastica amaro Gian Marco Moroni, n.249 ATP, in gara con una wild card, che in serata ha ceduto per 62 36 64, dopo due ore e 7 minuti di partita, allo sloveno Aljaz Bedene, n. 57 del ranking mondiale e terza testa di serie, in quello che era il primo incrocio nel tour fra ‘Jimbo’, 23enne romano, e il 31enne di Lubiana.

Niente da fare invece per Andrea Pellegrino, n.236 ATP (pure per lui best ranking) e in tabellone con una delle wild card destinate ai protagonisti del torneo di selezione, che ha ceduto per 76(5) 62, in poco meno di un’ora e mezzo di gioco, al francese Corentin Moutet, n.67 del ranking e ottavo favorito del seeding “cadetto”. Il 22enne mancino di Parigi ha “vendicato” dunque il ko rimediato nell’ottobre 2017, nella finale di un Future a Santa Margherita di Pula, dal 24enne di Bisceglie.

Gian Marco Moroni (foto Fioriti)

Il 18enne Flavio Cobolli, n.450 ATP (best ranking dopo la finale nel challenger 2 del Garden Roma), pure lui in gara con una delle wild card in palio nel torneo di selezione, costretto al ritiro per un problema fisico sul punteggio di 62 2-0 in favore dello spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, n.49 della classifica mondiale e seconda testa di serie delle “quali”, recente semifinalista al torneo di Estoril.

Flavio Cobolli durante il medical time out (foto Fioriti)

A conferma dell’altissimo livello del torneo romano, tra i giocatori in corsa per un posto nel main draw ci sono anche gli statunitensi Tommy Paul (n.58 ATP) e Frances Tiafoe (n.66 ATP), e l’argentino Federico Delbonis (n.77 ATP ma da lunedì n.67 dopo gli ottavi nella capitale spagnola, dove ha ceduto giovedì sera a Matteo Berrettini).

Andrea Pellegrino
Andrea Pellegrino (Foto Giampiero Sposito)

Risultati

“Internazionali BNL d’Italia”
ATP Masters 1000
Roma, Italia
9-16 maggio, 2021
€ 2.082.960 – terra battuta

Qualificazioni

Primo turno
Marco Cecchinato (ITA) b. (9) Egor Gerasimov (BLR) 67(4) 62 63
(2) Alejandro Davidovich Fokina (ESP) b. (wc) Flavio Cobolli (ITA) 62 2-0 rit.
(8) Corentin Moutet (FRA) b. (wc) Andrea Pellegrino (ITA) 76(5) 62
(3) Aljaz Bedene (SLO) b. (wc) Gian Marco Moroni (ITA) 62 36 64
(wc) Raul Brancaccio (ITA) b. (Alt) Federico Gaio (ITA) 46 64 64

Turno di qualificazione
Marco Cecchinato (ITA) c. (1) Cameron Norrie (GBR)
(wc) Raul Brancaccio (ITA) c. Roberto Carballes Baena (ESP)

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • RealeMutua
  • Australian
  • Emirates
  • Dunlop
  • Fedex
  • Ricoh
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • TicketOne
  • Emu
  • Herbalife
  • Technogym

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close