News
In Evidenza

IL SALTO IN ALTO DI ANDREA BASSO
“Questo è il premio dopo tanti sacrifici”

Questo contenuto è stato pubblicato 4 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

La racchetta lasciata cadere in terra, lo sguardo tra lo smarrito ed il sorpreso. Il drittone di Sinner è appena finito sui tabelloni e Andrea Basso è nel tabellone principale degli Internazionali BNL d’Italia. Qualcosa forse di inimmaginabile per il ragazzone di Genova, che sino ai 25 anni si è dovuto accontentare di bazzicare raramente le Quali di qualche torneo Atp minore. Ora è nel main draw del Master 1000 di casa.

“Non me l’aspettavo, non dico sia casuale, ma non ero neanche così deciso a venire qui. Mi ha convinto il mio allenatore per mettere partite nelle gambe. Ho affrontato questo torneo concentrandomi solo sul singolo match, sono venuto per giocare senza avere un reale obiettivo e tantomeno un imperativo. Conosco bene Sinner, in questo momento è impossibile passi inosservato. Nel primo set ho giocato male nei punti importanti, mentre nel secondo sono riuscito ad alzare il livello e lui, col passare del tempo, ha accusato anche un po’ di stanchezza dopo aver giocato tanto negli ultimi giorni”.

Nel torneo di pre-quali i riflettori erano tutti puntati sui due baby prodigi del nostro tennis, Sinner appunto, e Lorenzo Musetti. Gran bel torneo il loro, ma la vera sorpresa alla fine della giostra è senza dubbio Basso, genovese doc e tifosissimo della Sampdoria (“ero allo stadio anche nell’ultimo derby vinto”). Ora l’obiettivo è ricaricare le batterie.
“Sapevo che sarebbe stata dura ed ho corso tanto per restare in partita. Ritengo questa wild card un premio per il costante lavoro affrontato negli ultimi tempi e i sacrifici fatti per superare alcuni momenti difficili. Devo ancora lavorare molto sull’aspetto mentale, non devo perdermi come accaduto in passato. Stanchezza sì, ma nessuna tensione in vista del primo turno nel main draw: non penso sia diverso da tante altre partite”.

C’è forse un pizzico di incoscienza nelle sue parole o forse soltanto la semplicità di un ragazzo che a 25 anni prova ad annusare il mondo dorato dei Pro. Per questo primo turno si è già garantito 17 mila euro, tanta roba se in tutta la carriera hai un prize money, tra singolare e doppio, di 85 mila dollari. “Al premio non ci ho neanche guardato per non avere pressione, ma per me rappresenta sicuramente un buon respiro”.

Nessuna preferenza per il sorteggio, in programma domani alle 18.30 sul Pietrangeli. “Ovvio cha Nadal e Federer siano i mostri sacri, ma è fantascienza per me. Preferisco guardare i giocatori italiani, mi piace soprattutto Cecchinato, e in assoluto i giocatori 50-60 al mondo. Il loro tennis è senza dubbio qualcosa di più vicino al mio”. Sarà anche così, ma un giro sulla luna non deve essere poi così male.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close