News
LIVE BLOG

LIVE BLOG: LUNEDI’ 9 MAGGIO
Rivivi la giornata: Seppi unica vittoria azzurra
Roma avrà la 1a sfida Federer – Zverev

Questo contenuto è stato pubblicato 6 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

Ana Ivanovic (Foto Antonio Costantini)

Ana Ivanovic (Foto Antonio Costantini)

22:07 – Con il primo set conquistato da Ana Ivanovic su Anastasia Pavlyuchenkova si chiude questo lunghissimo Live Blog, che speriamo vi abbia accompagnato lungo questa altrettanto lunga giornata di tennis. Domani non sarà da meno, con il debutto di Serena e Wawrinka tra gli altri: date un’occhiata al programma. Buonanotte dal Foro Italico.

21:44 – Si è conclusa da poco la cerimonia che ha visto Vittorio Selmi, ex Tour Manager dell’ATP e figura molto amata nel circuito, ricevere un premio alla carriera da Stan Smith, il leggendario campione americano che oggi presiede la Tennis Hall of Fame di Newport. Erano presenti anche Giovanni Malagò e diverse personalità legate al tennis e allo sport. Congratulazioni, Vittorio!

Alexander Zverev (Foto Antonio Costantini)

Alexander Zverev (Foto Antonio Costantini)

21:05 – Roma vedrà quindi il primo incontro in assoluto tra Alexander “Sasha” Zverev e Roger Federer. Sedici anni di differenza ma parecchie cose in comune, a partire da una rara dose di talento. L’altro secondo turno stellare che si è determinato oggi è Raonic – Kyrgios. Valgono, entrambi, quantomeno un quarto di finale Slam.

20:51 – Gael Monfils e Grigor Dimitrov salutano il torneo, pressoché in contemporanea. Il primo, dopo aver entusiasmato con il suo “volo” di questa mattina (scorrete questa pagina, o l’homepage: ne vale la pena), non si è ripetuto in serata, cedendo per 63 76(2) a Thomaz Bellucci. Il bulgaro, invece, ha confermato tutte le difficoltà che sta attraversando in questo periodo: 61 64 da Alexander Zverev, che invece ormai è diventato una certezza, non una promessa.

Ernest Gulbis (Foto Giampiero Sposito)

Ernest Gulbis (Foto Giampiero Sposito)

19:44 – Mentre l’attenzione del grande pubblico è stata rapita dall’esibizione Tennis with Stars, il sontuoso programma di questo lunedì prosegue. Ernests Gulbis, partito dalle qualificazioni, è riuscito nell’impresa di togliere quattro (!) volte il servizio a Ivo Karlovic: l’imprevedibile lettone, giocatore potenzialmente entusiasmante, è al 2° turno dove avrebbe dovuto affrontare Tsonga. Il francese si è ritirato oggi e il suo posto è stato preso da Lucas Pouille, lucky loser.

19:30 – Si riaccende la musica sul Centrale. Riflettori accesi, inizia il monday night. Protagonisti Alexander Zverev e Grigor Dimitrov. Come aperitivo niente male.

19:15 – Il capitano e capitan futuro. Francesco Totti insieme Nick Kyrgios, Daniele De Rossi spalleggiato da Francesca Schiavone, tutti microfonati. Si abbozza qualche scambio, scrosciano applausi e valanghe di risate. Piovono palline, soprattutto in rete! Ma nessun goal stavolta. In panchina, ma solo per ora, gli altri giocatori della Roma Florenzi, Pjanic, Dzeko, El Sharaawy e Zukanovic, insieme agli azzurri della racchetta, Fognini, Seppi, Lorenzi, Cecchinato e Vinci. Arriverà presto anche il loro momento. A bordo campo, ma in borghese anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

18:48 – Sul Pietrangeli si è spezzato il filo di equilibrio tra Thiem e Dolgopolov. Vince l’austriaco, numero 13 del tabellone, 6-3, 3-6, 6-4. Alle 19 sul campo delle Statue si preannuncia un vero e proprio bagno di folla per alcuni calciatori dell’AS Roma. Da una parte della rete Totti & co, dall’altra alcuni campioni Atp. (Scopri tutti i dettagli nell’articolo di Chiara Piccolo)

18:22 – Conclusa la sessione pomeridiana sul Centrale, l’appuntamento è per le 19:30 per la sfida tra talenti: da una parte il tedesco Alexander Zverev, uno dei migliori prospetti del tennis mondiale, e Grigor Dimitrov, ex top 10 alla disperata ricerca di continuità. Non prima delle ore 21, abito da sera per Ana Ivanovic, cui spetta la passerella sotto i riflettori contro la Pavlyuchenkova.

17:59 – Per due volte, Fabio è stato ad un punto dal raddrizzare una partita nata storta. Due set point, sul 6-5 15-40, che si sono rivelati essere l’inizio della fine: da quel momento, Garcia Lopez ha infilato un parziale di undici punti a due che ha ammazzato la partita e le ultime speranze di Fognini. E’ 61 76(2) il severissimo punteggio con cui finiscono i suoi Internazionali BNL d’Italia: il facile dritto spedito in corridoio sul set point è stata la pietra tombale su una partita che cercherà di dimenticare in fretta.

17:43 – Questo lungo e frenetico lunedì deve ancora concludersi, che già è possibile programmare la giornata di martedì, che segnerà il debutto della N.1 del tabellone femminile, Serena Williams. Nell’ordine di gioco del 10 maggio figurano anche tre italiani: Lorenzi, Volandri e Giovine.

17:29 – Dopo 65 minuti di sofferenza, il Centrale può finalmente lasciarsi andare al primo boato: Fabio trova il primo break contro Garcia Lopez, che spedisce in corridoio un rovescio, pareggiando i conti sul 3-3 del secondo set. Dopo 90 secondi, Fabio ha già tenuto il servizio successivo: 4-3 per il ligure. La strada è ancora lunga, ma in questo momento non sembra più così in salita.

17:20 – Guillermo Garcia Lopez si sta trovando molto a suo agio, nel ruolo dello sfavorito dal pubblico e dal pronostico. Fabio Fognini sta facendo una fatica tremenda a trovare ritmo (e punti) contro lo spagnolo, che sta gelando il Centrale: 6-1 3-1 per il numero 51 del mondo, contro il numero 1 d’Italia.

L. Sonego (Foto Giampiero Sposito)

17:10 – Due minuti prima dello scoccare delle tre ore, Lorenzo Sonego cede per 67(5) 63 75 al portoghese Joao Sousa, che lo sopravanza di oltre 300 posizioni in classifica. L’amarezza del torinese, e dello scatenato pubblico che lo ha accompagnato in questa impresa – tale va definita, nonostante la sconfitta – lasceranno presto il posto alla soddisfazione e consapevolezza di aver trovato un nuovo giovane azzurro su cui puntare. Applausi al suo strepitoso torneo, partito dalle prequalificazioni.

17:00 – Il Foro Italico è andato letteralmente in visibilio per Lorenzo Sonego, che sul Campo 2 è arrivato a due punti dal match contro Joao Sousa dopo 2 ore e tre quarti di partita. Puig e Svitolina, impegnate sul campo adiacente, spesso sono costrette ad attendere per iniziare il punto a causa del tifo del pubblico romano. Dopo aver sfiorato la vittoria, il ventenne torinese ha purtroppo ceduto la battuta a zero: il top30 portoghese servirà per il match sul 6-5.

16:51 – Arriva da Andreas Seppi a sin qui unica gioia di giornata per i colori azzurri. Al rientro dopo i problemi all’anca, l’altoatesino doma gli ardori del canadese Pospisil. Classifica in equilibrio, 42 Seppi, quattro posizioni più indietro il suo avversario, ed anche la contesa si dirime soltanto con due tie break.

16:46 – Andy Murray e Amelie Mauresmo non lavoreranno più assieme. All’indomani della sconfitta del n.2 del mondo in finale a Madrid, e alla vigilia del suo arrivo a Roma, lo scozzese ha diramato la notizia della separazione: “Ci mancherà moltissimo. Ora prenderò un po’ di tempo per pensare ai prossimi passi”. Murray arriverà a Roma accompagnato presumibilmente da Jamie Delgado, l’ex pro britannico che lo segue da dopo gli Australian Open.

16:33 – Quella che speravamo essere una battaglia nel terzo set, purtroppo si è trasformata nel de profundis di Sara Errani. Il parziale decisivo si chiude 6-0 in favore di Heather Watson, per Sarita, finalista due anni fa, il torneo si conclude mestamente.

16:27 – Continuano a non vedersi, le oltre 300 posizioni di differenza in classifica tra Lorenzo Sonego e il portoghese Joao Sousa. Il torinese, classe 1995, sta giocando una partita oltre ogni aspettativa: dopo oltre due ore e un quarto di battaglia, insegue 2-1 nel terzo set.

16:22 – Non si è messo per il meglio, il terzo set di Sara contro Heather Watson: la britannica conduce per 3-0, con due break di vantaggio. Tsonga intanto è passato in sala conferenze a spiegare i motivi del ritiro: oltre allo stiramento all’adduttore, il francese lamenta un malessere che si porta dietro da Madrid. “Non è una cosa buona in vista del Roland Garros, ma spero di recuperare ed essere pronto” ha detto Jo alla manciata di giornalisti presenti.

16.06 – Pareggio Errani: Sara incamera il secondo set 6-3. Dopo 1 ora e 49 minuti, comincia la battaglia del terzo set.

16.03 – Annunciata conferenza stampa di Jo-Wilfried Tsonga: si ritira dal torneo (stiramento agli adduttori).

15:57 – Flash sugli azzurri in campo: Francesca Schiavone rincorre ancora nei confronti della mancina Safarova, avanti 6-3 5-2, mentre Sara si è fatta recuperare uno dei due break di vantaggio conquistati nel secondo set contro Heather Watson. Le notizie migliori arrivano dal Pietrangeli, dove Seppi ha vinto il primo set per 7 punti a 5 al tiebreak, contro il canadese Pospisil. Grande battaglia sul Campo 2, dove Lorenzo Sonego sta impegnando allo stremo Joao Sousa, n. 30 mondiale: un set pari, dopo che il torinese aveva vinto il primo set.

Rafa Nadal è a Roma: primo allenamento al Foro Italico

Rafa Nadal è a Roma: primo allenamento al Foro Italico

15:45 – Sul Campo 5 è sceso in campo, per la sua prima sessione di allenamento a Roma, il sette volte campione degli Internazionali BNL d’Italia Rafael Nadal. Ad accoglierlo anche Valeria Solarino, stella di Supertennis durante il torneo. Il pubblico sulla tribuna, però, non è paragonabile a quello attirato da Federer.

15:35 – Buone notizie dal Grandstand: Sara si è ripresa e conduce 3-0 (con due break) nel secondo set contro la Watson. Nel frattempo, procedono le partite degli altri due azzurri in campo in questo momento. Sul Pietrangeli, Andreas Seppi è impegnato in una battaglia all’insegna del servizio contro il canadese Vasek Pospisil: in undici giochi non si è vista nessuna palla break, Vasek conduce 6-5. Sul Centrale, Francesca Schiavone è in difficoltà contro la finalista dello scorso Roland Garros, Lucie Safarova, che conduce 6-3 1-0.

La conclusione del medical time out di Sara Errani

La conclusione del medical time out di Sara Errani

15:20 – Sara ha ripreso a giocare ma non è riuscita a riconquistare tranquillità e break. Heather Watson conduce 6-4, dopo 63 minuti di gioco. Di lato il momento in cui Sara si è rialzata dopo aver chiesto il medical time out.

14:54 – Heather Watson è riuscita nel break, e da quel momento Sara sembra avere grossi problemi di respirazione: si sta facendo assistere dal medico. In passato, Sara è stata colpita da crisi di panico nei momenti di grande tensione e pressione, che sono però coincisi con i suoi migliori risultati: l’ultima volta è capitata al primo turno del Foro Italico nel 2014, quando poi raggiunse la finale.

14:37 – Sara Errani non ha un impegno facile, contro Heather Watson. La britannica, che ha acquisito fiducia negli ultimi mesi (ottavi a Miami), sta giocando molto bene sul Grandstand: ha appena annullato una palla break alla romagnola con un dritto lungolinea vincente da applausi, per poi andare a vantaggio con una splendida smorzata e chiudere il quinto game con un lungo scambio iniziato in difesa e chiuso in attacco. Watson tre, Errani due, dopo 23 minuti di gioco.

14:25 – Sul primo campo d’allenamento sotto il Centrale, Nicolas Mahut decide di tentare la carta “petto nudo” con la connazionale Kristina Mladenovic: la francese non sembra particolarmente impressionata. Intanto, abbiamo il nome della prima avversaria di Serena Williams: Anna Lena Friedsam, classe 1994 e numero 50 del ranking, ha battuto la coetanea Schmiedlova per 64 75. La tedesca, all’ultimo Roland Garros, riuscì a vincere un tiratissimo primo set contro la numero 1 del mondo: considerata la convalescenza di Serena, potrebbe essere un debutto insidioso.

14.20 – Tanto cuore e due ore di tennis giocate ad ottimi livelli non bastano a Marco Cecchinato. Alla fine la spunta Milos Raonic  6-4, 4-6, 6-4. Ma quante emozioni nel decimo ed ultimo game del terzo set. L’azzurro si conquista 3 palle break per andare 5-5, ma alla fine l’australiano porta a casa il match. Finisce l’avventura anche di Karin Knapp, che incassa un 6-2 periodico dalla Strycova.

14.08 – Al fatidico settimo gioco arriva il break in favore di Raonic, che ora conduce 4-3 nel set decisivo. E sul GrandStand sta per scoccare l’ora di Sara Errani. La romagnola incrocia la britannica Heather Watson.

13.59 – Karin Knapp in difficoltà contro la ceka Barbora Strykova, n. 36 del mondo. L’azzurra , che sta cercando di ritrovare la condizione dopo l’operazione al ginocchio di questo inverno, ha perso il primo set 6-2 e ha subito il break all’inizio del secondo. 2-0 Strykova.

13.47 – Finisce in sessanta minuti e 54 secondi la prima esperienza di Salvatore Caruso nel tabellone principale degli Internazionali BNL d’Italia. Con la solita cattiveria agonistica Nick Kyrgios chiude 6-1 6-2, con 10 aces a 0.

13.30 – Pareggio Cecchinato! 6-4 per lui il secondo set. Aveva subito il controbreak ma sul 5-4 ha strappato di nuovo il servizio a Raonic. Si annuncia grande battaglia al terzo. Fratricida in un certo senso: nel box del siciliano c’è Max Sartori (coach storico di Andreas Seppi);  in quello di Raonic, preoccupato, c’è Riccardo Piatti. Piatti e Sartori lavorano insieme da anni…ma ogni tanto capita loro di trovarsi in queste situazioni.

13.25 – Missione compiuta sul Pietrangeli. Venus Williams stacca il visto per il secondo turno. In meno di un’ora e mezza, battuta la Vandeweghe per 6-4, 6-3 e lascia il testimone a Karin Knapp, opposta alla Strychova. Intanto sul Centrale sciupa l’opportunità di servire per il secondo set sul 5-3. Inesorabile arriva il contro break di Raonic.

13.12 – Poco da fare nel primo set per Salvatore Caruso, n. 251 ATP, contro Nick Kyrgios, n. 20. Il primo set si chiude 6-1 per l’australiano, in soli 27 minuti.

12.59 – Questa volta Il break di Cecchinato arriva! Un gran passante di rovescio lungolinea. E tiene il servizio successivo. 3-0 avanti lui all’inizio del secondo set.

salone coni 112.48 – Nel salone d’Onore del CONI, a due passi dalla Grandstand Arena, in questo momento si sta celebrando Claudio Ranieri e la sua impresa con il Leicester in Premier League. Dino Zoff e il presidente del CONI Giovanni Malagò gli consegneranno il Premio Bearzot. La sala è gremita all’inverosimile. Moltissime personalità tra cui Luca Cordero di Montezemolo.

12.47 – Marco Cecchinato, sul 4-5, ha avuto tre palle del controbreak consecutive ma non è riuscito ad approfittarne. Raonic chiude il primo set 6-4, con un servizio e un diritto vincente

12.34 – Cecchinato regge bene con Raonic, con il quale spesso si è allenato questo inverno a Monte-Carlo, ma subisce il primo break. E’ sotto 3-4.

12.00 – La musica che esce dagli altoparlanti del Centrale invade viale delle Olimpiadi (la strada monumentale che percorre il Foro Italico) e segnala l’inizio del programma sul campo principale: il primo match è quello tra Marco Cecchinato e Milos Raonic, impegno davvero proibitivo per il siciliano. Intanto, sul Grandstand, il secondo break ottenuto da Venus è quello buono: 6-4 sulla connazionale Vandeweghe. La tedesca Friedsam, intanto, si avvicina a staccare il biglietto per la sfida con Serena sul Centrale: 6-4 sulla Schmiedlova. Il derby francese sul Grandstand si mette bene per Gasquet: Ritchie conduce 6-3 1-0 e servizio su Benneteau.

11.40 – Senza break, al momento, la sfida francese tra Richard Gasquet e Julien Benneteau: 3 pari. Vale lo stesso per la sfida californiana tra Coco Vandeweghe e Venus: settimo gioco al via anche sul Pietrangeli. Sul Campo 1 – rilevante per Serena – si è appena superata la mezz’ora di gioco e Anna Lena Friedsam si appresta a servire per il primo set sulla Schiemdlova: 5-4.

11.32 – Avete visto il “decollo” di Gael Monfils sopra Daria Gavrilova? Un mix tra uno schema di doppio misto e una gara di slam dunk. Guardare per credere.

 

11.25 – La famiglia Williams è diretta interessata in questo lunedì mattina romano. Venus Williams, testa di serie numero 12, ha inaugurato il tabellone principale femminile sul Pietrangeli contro la connazionale Coco Vandeweghe: 11 anni e 26 posizioni di differenza (a favore, rispettivamente, di Coco e Venus), punteggio in parità (1-1). Sul Campo 1, invece, le due Anna si contendono il privilegio di sfidare Serena: la tedesca Friedsam è in vantaggio di un break sulla slovacca Schmiedlova.

11.00 – Trentacinque: tanti sono gli incontri in programma per questo pazzesco lunedì di tennis al Foro Italico. Preparatevi, perché sarà una giornata lunga e intensa. Sono otto gli italiani impegnati in singolare: tre ragazze (Schiavone, Errani e Knapp) e cinque ragazzi (Fognini, Seppi, Cecchinato, Sonego, Caruso). Non subito, però: i sei incontri in partenza a minuti vedono impegnati solo stranieri, tra cui Richard Gasquet e Venus Williams. Cercheremo di rendervi comprensibile una giornata densa fino all’inverosimile: il vostro compito è di divertirvi. Buongiorno e benvenuti al Foro Italico!

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close