MLADENOVIC, CHAPEAU NEL DERBY
Kiki festeggia il compleanno al Foro

Amiche come prima? Al momento non è dato sapere. Ad ogni modo Caroline Garcia ha confezionato a Kristina Mladenovic – che oggi compie 26 anni – un passaggio di turno comodo e infiocchettato in stile “happy birthday”: 6162 lo score, in appena 65 minuti, con il quale Kiki si è garantita il passaggio del secondo turno agli Internazionali BNL d’Italia. Partita a senso unico con Garcia sull’orlo delle lacrime già sul 4-1 del primo set. Tra primo e secondo parziale Caroline ha anche cercato rifugio e concentrazione cacciando la testa sotto l’asciugamani ma non è servito. Evidentemente però i frutti del lavoro di Kristina con il nuovo coach Sasha Bajin cominciano a vedersi. Chi si aspettava scintille in campo è rimasto deluso: estrema correttezza e bacino sulla guancia a fine partita con tanto di sorriso da parte di entrambe. Evidentemente il gran lavoro fatto dal capitano del team di Fed Cup francese Julien Benneteau è servito. E’ stato lui a convincere le due ragazze a tornare a giocare il doppio insieme con la maglia della Nazionale dopo due anni di incomprensioni, e di silenzi alternati a frecciate. Tutto era cominciato a marzo 2017 quando una Mladenovic, piuttosto innervosita, aveva reso noto via twitter che non avrebbe più giocato il doppio insieme alla Garcia (insieme avevano tra l’altro trionfato al Roland Garros del 2016), che nelle settimane precedenti aveva a sua volta manifestato l’intenzione di concentrarsi solo sul singolare. Da allora entrambe si erano tolte la soddisfazione di un passaggio in top-ten ed entrambe ne erano uscite. Poi è arrivato Benneteau sulla panchina francese e qualcosa è cambiato. Le due sono tornate a giocare insieme ed hanno regalato alla Francia una fantastica finale in Fed Cup proprio grazie al punto del doppio. Amiche come prima? Lo scopriremo solo vivendo.