News
Programma

Martedì per veri campioni: le partite da vedere

Novak Djokovic apre il programma sul Centrale. In campo Musetti e Sonego, che devono terminare contro Tiafoe e Tsitsipas. I vincitori si scontreranno nell’ultimo match serale. Bolelli e Fognini sul Pietrangeli

Questo contenuto è stato pubblicato 11 mesi fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Programma più denso del previsto agli Internazionali BNL d’Italia a causa della pioggia che ha costretto gli organizzatori a cancellare la parte finale del programma lunedì. In singolare dovranno terminare Sonego-Tsitsipas, Musetti-Tiafoe e Zverev-Wolf, devono invece iniziare Swiatek-Vekic e Badosa-Muchova. Vediamo le quattro partite da vedere, tra quelle che devono interamente disputarsi nel programma di martedì, che potrebbe anche prevedere incroci di lusso come Medvedev-Zverev, oltre al vincente di Musetti-Tiafoe contro il vincente di Sonego-Tsitsipas.

Novak Djokovic vs Cameron Norrie – Centrale, primo match alle 11

Cameron Norrie ha lavorato molto per imparare ad adattarsi alla terra rossa. I risultati si sono visti. L’anno scorso a Lione ha vinto il primo titolo su questa superficie, a febbraio è diventato uno dei tre giocatori capaci di battere Carlos Alcaraz nel 2023, in finale all’ATP 500 di Rio de Janeiro. Nel suo primo ottavo di finale agli Internazionali BNL d’Italia, affronta Novak Djokovic che qui ha vinto 66 delle 76 partite giocate.

L’anno scorso Norrie definì ingiusta la qualificazione di Djokovic alle Nitto ATP Finals perché ottenuta per la protezione ottenuta in quanto campione a Wimbledon nonostante il torneo non avesse dato punti. Ma a dicembre aveva comunque definito il serbo come l’uomo da battere nel 2023.

Il suo piano di gioco è chiaro. “Sulla terra non è un segreto che non posso mandare i miei avversari fuori dal campo con la potenza dei miei colpi. Perciò dovrò rallentare, tagliare per essere competitivo”.

Veronika Kudermetova vs Qinwen Zheng – Pietrangeli, ultimo match dalle 11

Gli appassionati che hanno acquistato il biglietto per il Centrale possono scoprire la modernità e le qualità della cinese Qinwen Zheng, numero 21 del mondo e quarta per numero di ace nel 2022 nel circuito WTA.

Zheng ha raggiunto il secondo quarto di finale in un WTA 1000 dopo quello giocato a Toronto l’anno scorso, il primo in assoluto nel circuito maggiore sulla terra battuta.

La ricorderete per aver tolto un set a Iga Swiatek al Roland Garros del 2022, prima di cedere frenata da dolori dovuti al ciclo mestruale. Ma il tennis ambizioso e sfrontato con cui aveva sorpreso la numero 1 del mondo anche solo per un set non era passato inosservato.

Zheng si gioca un posto in semifinale contro Kudermetova, semifinalista la scorsa settimana a Madrid, che ha battuto nell’unico precedente lo scorso settembre in semifinale a Tokyo, sul duro indoor. La russa, in campo come atleta neutrale, ha iniziato il 2023 come numero 9 del mondo. Ha raggiunto due quarti e due semifinali nei primi cinque tornei disputati, poi ha perso cinque delle successive sei partite, fino a Stoccarda. I WTA 1000 sul rosso, però, le hanno fatto ritrovare qualità di gioco, soprattutto al servizio. Così ha raggiunto il quinto quarto di finale in carriera fra Slam e WTA 1000, il primo a Roma.

Iga Swiatek vs Donna Vekic – Centrale, terzo match non prima delle 13.30

E’ decisamente “on fire” Iga Swiatek: la bi-campionessa in carica – ha trionfato nel 2021 “asfaltando” Pliskova e nel 2022 battendo Jabeur – è in serie positiva da 13 match sulla terra del Foro Italico. E nei primi due turni quest’anno, contro Pavlyuchenkova e Tsurenko, ha ceduto appena due game (i primi due della partita di domenica contro Lesia l’ucraina). Nel match che chiude il programma serale sul Centrale la 21enne di Varsavia si gioca l’ingresso nei quarti con la croata Donna Vekic (n.24 WTA), 21esima testa di serie, che ha superato in rimonta la russa Samsonova.

Swiatek ha vinto tutti e tre i precedenti contro la 26enne di Osijek: al terzo turno degli Australian Open 2020, al primo turno di Doha lo stesso anno (in due set) ed in finale a San Diego lo scorso anno (sempre sul cemento, stavolta indoor) dove per la prima volta la tennista croata è riuscita a strapparle un set. Con 27 vittorie a fronte di 5 sconfitte Swiatek in questa stagione è seconda soltanto a Sabalenka.

Francisco Cerundolo vs Jannik Sinner – Centrale quarto match dalle 11

Jannik Sinner chiude la sessione serale contro Francisco Cerundolo. L’altoatesino ha piegato con qualche incertezza, che ha ammesso anche in conferenza stampa, Alexander Shevchenko. Per un posto nei quarti di finale ritroverà per la quarta volta Francisco Cerundolo. L’altoatesino ha iniziato il torneo quinto nella Live Race con 380 punti da recuperare rispetto a Novak Djokovic, che potrebbe incontrare in semifinale. E può davvero sognare in grande.

Leggi anche

Title Partner

  • BNL

Main Partner

  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua

Official Partner

  • Algida
  • Moscato D’Asti
  • Auricchio
  • Dunlop
  • eCampus
  • Edison
  • Emirates
  • Emu
  • Hologic
  • LaRoche
  • Yokohama
  • Nilox
  • Rummo
  • TicketOne
  • Trenitalia
  • Valmora
  • Vechain

Media Partners

  • Corriere
  • Gazzetta
  • Messaggero
  • RomaToday
  • RTL

Official Supplier

  • Heineken
  • St.Germain
  • Segafredo
  • Technogym
  • Veroni

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l’Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close
x ()