News
In Evidenza

MARTEDI’: FOGNINI ALL’ASSALTO DI MURRAY
Debutta Djokovic, in serata Sharapova-Lucic

Questo contenuto è stato pubblicato 5 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

Gli spettatori della sessione serale avranno il piatto forte di giornata, la super-sfida tra Andy Murray e Fabio Fognini. Tuttavia, il menù di martedì agli Internazionali BNL d’Italia è di quelli gustosi, da assaporare lentamente, anche prima del main event. D’altra parte, i primi giorni sono affascinanti per la quantità dell’offerta, a cui spesso si abbina tanta qualità. E allora proviamo a immaginare un itinerario per godersi un bello spettacolo. Detto che ogni match può offrire spunti interessanti, alle 11 si può partire sulla Next Gen Arena con il talentuoso Adrian Mannarino, proveniente dalle qualificazioni, opposto a Pablo Cuevas. L’uruguaiano è in gran forma ed è reduce dalla prima semifinale in carriera in un torneo Masters 1000. Sulla terra battuta sa offrire grande spettacolo, poi c’è quel rovescio a una mano che è uno capolavoro di tecnica e precisione. Ogni appassionato dovrebbe ammirarlo dal vivo, almeno una volta. Se conoscete già Cuevas, vale la pena fare un salto sul Campo 2, dove sono impegnati Jack Sock e Diego Schwartzman. L’americano tira un dritto incredibile, con una rotazione superiore a quella di Rafael Nadal, mentre l’argentino sta vivendo un gran momento. Da quando lavora con Juan Ignacio Chela, il più basso tra i top-100 (in patria, lo chiamano “Peque”) ha compiuto un salto di qualità importante. A ora di pranzo, è doveroso spostarsi ancora nella Next Gen Arena per ammirare il più forte dei campioni del futuro: Alexander Zverev è atteso da un match insidioso contro il bombardiere Kevin Anderson. Se invece amate il tennis classico e qualche giocata geniale (magari unita a qualche colpo di testa), il derby francese tra Nicolas Mahut e Benoit Paire merita una sortita. Quest’ultimo, tra l’altro, vanta una semifinale al Foro Italico, colta nel 2014. Vantano grandi risultati a Roma anche Madison Keys e Daria Gavrilova, che apriranno il programma sul Centrale. Nel cuore del pomeriggio, merita uno sguardo il match tra Kristina Mladenovic e Julia Goerges. Detto che il pubblico maschile avrà anche ragioni estetiche per spostarsi nella Next Gen Arena, c’è grande curiosità per vedere all’opera la Mladenovic, finalista a Stoccarda e Madrid. Classe 1993, quest’anno è finalmente esplosa e potrebbe essere tra le prime 3-4 favorite al Roland Garros. Il Foro Italico sarà il definitivo banco di prova per comprenderne le ambizioni.

Prima della sessione serale, magari dopo essersi rifocillati nei tanti punti ristoro del Foro Italico, ci sarà l’esordio di Novak Djokovic. Il serbo, incoraggiato dal discreto torneo a Madrid, se la vedrà con Aljaz Bedene. Il britannico (di origine slovena) è in gran forma nel periodo, anche se il nostro Gianluca Mager lo ha messo alla frusta e probabilmente avrebbe meritato di esserci lui, a sfidare Nole sul Campo Centrale. Il serbo andrà a caccia del quinto titolo a Roma. In contemporanea, da seguire il primo impegno di Nick Kyrgios. Il giovane australiano non ha combinato granché a Madrid: per sua stessa ammissione, si è presentato senza particolare allenamento perché reduce da un lutto familiare. Una settimana di allenamento dovrebbe averlo messo a punto, anche se l’esordio non sarà dei più semplici, contro uno specialista come Roberto Bautista Agut. Da segnalare che questo match si può vedere con il semplice biglietto “Ground”, poiché si giocherà sul Campo Pietrangeli. Insomma, un bello spettacolo a basso costo. Il clou, tuttavia, arriverà nel primo match della sessione serale: non prima delle 19.30, si affronteranno Maria Sharapova e Mirjana Lucic-Baroni. Sarà il secondo scontro diretto in poco più di una settimana, poiché si erano già affrontate a Madrid, con successo in tre set della russa. Per un set, la croata ha dimostrato come si può mettere in difficoltà la Sharapova, sfidandola sul suo terreno: l’aggressione pura da fondocampo. Il giochino è durato un set e mezzo, poi è crollata e ha lasciato spazio a Masha. Tuttavia, è possibile che l’esperienza sia servita alla 35enne Lucic. Entrambe hanno convinto al primo turno, quindi c’è da aspettarsi uno spettacolo interessante. Inoltre si tratta di un match molto affascinante sul piano umano: le due sono protagoniste di storie molto particolari, piene salite, ricadute e sofferenze assortite. Per questo, non poteva esserci un modo migliore per avvicinarsi al gran finale tra Fognini e Murray.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close