News
In Evidenza

Match Of The Day: Venus Williams – Jankovic

Questo contenuto è stato pubblicato 14 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

V. Williams – J. Jankovic

Head to head: 5 – 5
(3 – 1 Jankovic sulla terra)

Il motivo.
E’ un quarto di finale di grande nobiltà. La n. 4 contro la n. 7 del mondo. Di qua Venus con i suoi 7 Slam, di là Jelena, la serba dai lineamenti asiatici, che Slam non ne ha ancora vinti, ma che è pur sempre una ex n. 1 del mondo. Venus ormai quasi trentenne, alla sua sedicesima stagione da professionista, sta nel circuito con l’aria disinvolta e senza stress di chi vuole soprattutto divertirsi, e sulla terra rossa non è mai riuscita ad esprimere il meglio del suo tennis. Ma l’orgoglio della campionessa, e l’inaudita pesantezza dei colpi (tanto per dirne una, la Pantera Nera resta la leader all-time del servizio più veloce: 207 km/h) la rendono sempre un’avversaria da prendere con le molle. Jelena ha mostrato tutte le sue qualità nel match contro la potente ma acerba Wickmayer, retrocessa al rango di comparsa sotto i colpi della fascinosa balcanica, e non vuole certo fermarsi, visto anche il grande feeling che ha da sempre con il Foro Italico.

La tattica.
Entrambe hanno il loro colpo più sicuro nel rovescio. Venus è più incisiva con il servizio ed è abituata a rispondere in modo più aggressivo: tenterà il solito forcing a tutto campo, cercando di finire i punti entro i primi 4-5 scambi. Jelena, da buona europea, conosce perfettamente tutti i segreti del gioco su terra rossa. Sa alternare velocità, profondità ed altezza delle parabole, è bravissima nel trovare gli angoli, è più paziente nel muovere la palla prima di tentare l’affondo. La serba cercherà prevalentemente il diritto di Venus, e farà un uso frequente del rovescio lungolinea, tentando di far muovere molto la statunitense e di farle colpire tante palle, prolungando gli scambi.

La chiave.
Il diritto è il colpo da cui maggiormente dipende il gioco di Venus. Nelle giornate buone, fa i buchi per terra anche dalla parte destra. Nelle cattive, rischia di prendere spesso i teloni. Per Jelena sarà fondamentale cercare di non perdere troppo campo all’inizio dello scambio. Nonostante le sue qualità difensive, non può restare in trincea tutta la partita: sarà fondamentale, per la serba, mettere tantissime prime.

Le percentuali.
La superficie dice Jankovic. Ma con le Williams in campo, è sempre difficile fare pronostici. Alla fine della fiera, l’esito dell’incontro dipende solo e sempre da loro. Se Venus si esprime al suo 100%, su qualsiasi superficie, è favorita contro tutte le tenniste del mondo, tranne forse sua sorella Serena. Jankovic 55%. Williams 45%
Roberto Commentucci

Leggi anche

Title Partner

  • BNL

Main Partner

  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua

Official Partner

  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Heineken
  • TicketOne
  • Emu
  • RTL
  • Technogym
  • Nilox
  • Edison
  • eCampus
  • Vechain
  • Moscato D’Asti

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l’Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close
x ()