News
In Evidenza

NADAL-DJOKOVIC 2014 E SHARAPOVA-LI NA 2012 LE FINALI DEL DECENNIO?

Questo contenuto è stato pubblicato 2 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

La 77esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia aprirà la nuova decade sui campi del Foro Italico dal 4 al 17 maggio. Il decennio appena andato in archivio si è chiuso nel segno di Rafa Nadal, che nel maggio scorso si è preso la rivincita romana su Novak Djokovic, l’unico in grado di stoppare Rafa ad un passo dal titolo nel 2011 e nel 2014. Il match del 2014, che consegnò al serbo il terzo dei quattro trofei ottenuti a Roma, è la finale più significativa che abbiamo scelto per voi nell’ultimo decennio targato IBI. Di fronte i primi due giocatori al mondo, con lo spagnolo al comando. E’ il 41esimo confronto della saga, che ad oggi con 54 capitoli è la sfida più replicata nell’era Open. E’ anche il decimo anno consecutivo che l’albo d’oro degli Internazionali sarà griffato da Nadal o Djokovic (l’ultimo ad iscrivere il proprio nome prima dell’inizio del duopolio era stato Carlos Moya nel 2004. Mentre nel 2016 sarà Andy Murray a rompere la tradizione battendo in finale proprio Djokovic). La spunta Nole in rimonta: perso il primo set per 6-4, il serbo è entrato in modalità maratona adottata per tutto il corso del torneo, ad eccezione del debutto con Stepanek, unico match vinto in due set. Rafa deve inchinarsi con un doppio 6-3 6-3 e per la seconda volta è costretto a cedere lo scettro romano al rivale di sempre. Un cuore disegnato sulle terra rossa è la dedica di Djokovic ai morti dell’alluvione che in quei giorni ha colpito la Serbia. Sul Centrale sono momenti di grande commozione.

Pathos, e tanto, nella finale femminile del 2012 tra Maria Sharapova e Li Na, a nostro parere la più emozionante del decennio. La russa campionessa in carica contro l’asiatica, unica cinese a vincere l’anno prima il Roland Garros. Masha bissa il successo del 2011 (diventeranno tre nel 2015), al termine di un’incredibile altalena di emozioni. Sull’orlo del precipizio sul 6-4 4-0, la russa allora numero due del mondo, infilò sei giochi consecutivi rimettendo il conto in parità. Un match prima perso, poi praticamente vinto sul 4-1 nel terzo e due palle per il 5-1, poi di nuovo perso sul match point Li Na sul 6-5. Il tie break la logica conclusione di una finale così avvincente. Con il brivido di 2 ore 20 di interruzione per pioggia proprio all’alba del tie break, poi vinto per 7 punti a 5 dalla Sharapova quando ormai sul Centrale cala la sera (la finale Djokovic-Nadal fu posticipata al lunedì).

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close