NADAL VA DI CORSA
Thiem e Cilic fuori a sorpresa

Rafa Nadal non ha tradito le attese. Il mancino di Manacor, numero 2 del mondo e del tabellone, ha fatto il suo ingresso in scena in modo positivo agli Internazionali BNL d’Italia dove è campione in carica – lo spagnolo ha trionfato otto volte in riva al Tevere – travolgendo 60 61, in un’ora e 7 minuti, il francese Jeremy Chardy, numero 42 Atp. Il maiorchino tornerà in campo in questa giornata dal menu ricchissimo per gli appassionati per giocarsi un posto nei quarti contro il georgiano Nikoloz Basilashvili, numero 18 della classifica mondiale e 14esima testa di serie.

VERDASCO SGAMBETTA THIEM – Il super giovedì d’Italia del Foro Italico si era aperto invece con una significativa sorpresa per il torneo maschile. Dominic Thiem, numero 4 della classifica mondiale e quinta testa di serie, è uscito di scena al secondo turno, l’esordio per lui: il 25enne austriaco, recente vincitore del “500” di Barcellona, in un ‘Pietrangeli’ gremito in ogni ordine di posti è caduto sotto i colpi dello spagnolo Fernando Verdasco, che si è imposto in rimonta con il punteggio di 46 64 75, dopo due ore e 43 minuti di lotta. Neppure il caloroso sostegno di Kiki Mladenovic, accorsa sul campo subito dopo aver sconfitto Belinda Bencic, è servito a Thiem per evitare la quarta sconfitta in altrettanti confronti diretti. Il 35enne di Madrid tornerà in campo nel pomeriggio per sfidare il russo Karen Khachanov, numero 13 Atp e 11esima testa di serie, riproposizione del match andato in scena la settimana scorsa a Madrid, al 2° turno, con affermazione di Verdasco per 75 al terzo.

STRUFF STENDE CILIC E SFIDA NISHIKORI – Il secondo turno del torneo romano è stato fatale anche al croato Marin Cilic, numero 10 del ranking e nona testa di serie, sconfitto per 62 63 dal tedesco Jan-Lennard Struff, numero 51 Atp, che ora sfiderà il giapponese Kei Nishikori, numero 6 del ranking mondiale e del seeding, sbarazzatosi per 62 64 dello statunitense Taylor Fritz, numero 52 Atp, passato attraverso le qualificazioni.