News
In Evidenza

NESSUNA SORPRESA. PER SARA C’E’ SERENA
LA WILLIAMS SUPERA IVANOVIC IN TRE SET

Questo contenuto è stato pubblicato 8 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

C’è l’ostacolo più duro tra Sara Errani e la coppa degli Internazionali BNL d’Italia 2014. Serena Williams non fa sconti. Ana Ivanovic si ferma contro la numero uno del mondo e campionessa in carica, arrivata tra tanti dubbi a Roma, dovuti al ritiro della scorsa settimana a Madrid. Punti interrogativi fugati giorno dopo giorno, spazzati via come le avversarie sulla strada verso la finale. Non fa eccezione la bella Ana, brava e caparbia a strappare il secondo set alla statunitense. Una effimera parentesi, però, nel monologo di Serena.

Ana Ivanovic - foto Costantini

Ana Ivanovic – foto Costantini

La Williams, dopo il match di quarti con la cinese Zhang, aveva parlato di un campo centrale estremamente lento. Forse è lei che va troppo veloce. Semifinale bum bum. Poco più di un’ora e mezza per tre set, 61, 36, 61 il passepartout per la terza finale romana dopo le due vinte lo scorso anno con Azarenka e nel 2002 con Henin. I precedenti con Ivanovic erano tutti dalla sua parte: 4-1, anche se l’unica vittoria della serba, in costante ascesa verso il ritorno tra le top ten (ora è 12), si riferiva al confronto più recente, Australian Open 2014. Ana spiega così la difficoltà ad entrare nel match. “Nel primo set mi è mancata la prima di servizio e quindi ero sempre in ritardo sullo scambio”. Dal torneo, le rimangono comunque buone sensazioni in vista del Roland Garros. “E’ stato il mio miglior gioco sulla terra. Ora mi riposerò qualche giorno e poi mi concentrerò su Parigi, anche perché non c’è molto tempo”.

Serena Williams (Foto G. Sposito)

Serena Williams (Foto G. Sposito)

Ma sulla terra romana si è tornati all’antico, con una Serena subito determinata e concentrata dopo la scottatura presa a Melbourne. Dall’1-1 nel primo set, Serena mette in campo l’artiglieria pesante. Impossibile per Ana prendere il campo. In un lampo si vola sul 6-1 Serena. Forse il primo set in archivio con estrema facilità, unito ad un moto d’orgoglio della Ivanovic, nel secondo si vola altrettanto rapidamente sul 4-0 per la 26enne di Belgrado. Williams prova a ricucire lo strappo, ma alla fine cede il suo primo set nel torneo per 6-3. Ma è solo un lampo in un pomeriggio baciato finalmente da un sole primaverile. La numero uno riprende a martellare e sale sul 5-0 prima di chiudere 6-1. Ora arriva Sara. Elmetto, grinta e i 10 mila del Centrale per un sogno bello e forse impossibile.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close