Rivivi il Day 1: impresa Baldi
Avanti i Next Gen Tsitsipas e Tiafoe

Stefanos Tsitsipas (Foto Antonio Costantini)

20.50 – Terminano gli ultimi match della giornata. Un’altra partita si conclude 7-6 al terzo set. La vince il greco classe ’98 Stefanos Tsitsipas (40 ATP) su Mikhail Kukushkin (96 ATP), 5-7 6-3 7-6(5) lo score finale. Per quanto riguarda il femminile, Su-Wei Hsieh (53 WTA), settima testa di serie, ribalta il match e vince contro la kazaka Yulia Putintseva 1-6 7-5 6-3. Grande rimonta anche di Ajla Tomljanovic (71 WTA), che dopo essere stata sotto 4-1 nel set decisivo si impone 6-2 3-6 6-4 sulla sedicesima testa di serie, la polacca Magda Linette (70 WTA).
Per oggi dal Foro Italico è tutto, a domani con gli ultimi turni di qualificazione ed i primi turni del tabellone principale maschile. Grande attesa per Lorenzo Sonego (142 ATP) che alle 12 affronterà sul campo centrale il francese Adrian Mannarino (27 ATP).

19.50 – Accedere ai quarti di finale del Master 1000 di Madrid battendo Del Potro 7-6 al terzo set ma ritrovarsi comunque catapultato a giocare le qualificazioni del torneo successivo non è semplice. Dusan Lajovic (95 ATP) però è riuscito a confermare il buon momento di forma ed avere la meglio sull’esperto tedesco Florian Mayer (75 ATP) 7-5 3-6 6-2. Al terzo set il match tra Stefanos Tsitsipas e Mikhail Kukushkin 5-7 6-3, il parzialeUna serie di break e contro break al terzo set condannano il giovane americano Taylor Fritz (68 ATP), superato dallo stoico Mikhail Youzhny (101 ATP) 6-4 3-6 6-4. Curioso notare che quando Youzhny  ha iniziato la carriera da professionista, Fritz aveva appena 2 anni.

19.00 – Dei problemi al ginocchio stanno condizionando la prestazione di Stefanos Tsitsipas, che ha ceduto il primo set per 7-5 a Mikhail Kukushkin. Riequilibra il match Taylor Fritz, secondo set vinto 6-3 su Mikhail Youzhny nella seconda sfida generazionale della giornata, dopo quella tra Benneteau e Caruana di questa mattina. Stavolta vincerà il più giovane?

18.53 – Piatto ricco in quest’ultimo scorcio di giornata sui campi del Foro Italico. Sul Pietrangeli sono al primo set il greco  Stefanos Tsitsipas, numero 40 del ranking mondiale, e il kazako Mikhail Kukushkin, numero 96 Atp. L’ultima volta che i due si sono incrociati, a Dubai in febbraio, vinse Tsitsipas in tre bellissimi set. Sul campo 2, sotto gli occhi del fidanzato Nick Kyrgios, l’australiana Ajla Tomljanovic, n. 71 Wta, si è aggiudicata il primo set contro la polacca Magda Linette, che la precede di una sola posizione nel ranking mondiale. Un set avanti anche il 35enne Mikhail Youzhny, in campo contro il 20enne statunitense Taylor Fritz.

18.24 – Niente da fare per Anastasia Grymalska, che non è riuscita a ribaltare il pronostico contro la kazaka Zarina Diyas. L’azzurra originaria di Kiev, ultima italiana in campo oggi, si è arresa in due set: 6-4, 7-6 (4).

18.11 – Successo al terzo set per la Van Uytvanck, che ha restituito alla Mattek Sands il 6-1 subìto nel secondo parziale: 7-5 1-6 6-1 il finale.

Deborah Chiesa si congratula con Camila Giorgi (Foto Giampiero Sposito)

17.52 – Camila Giorgi vince anche il secondo set e si aggiudica in scioltezza il derby con Deborah Chiesa: 6-2 6-3 in un’ora e 18 minuti per la 26enne marchigiana, che domani si giocherà l’accesso al tabellone principale contro la statunitense Danielle Collins, numero 49 Wta.

17.41 – Oggi è giornata di battaglie. Sul campo 4 il 22enne cileno Nicolas Jarry (63 ATP) vince dopo 2 ore e 34 minuti per 6-7(3) 7-5 7-6(7) al terzo set con l’argentino Nicolas Kicker (94 ATP). Il 34enne tunisino Malek Jaziri (62 ATP) accede al secondo turno avendo la meglio in due set, 6-3 6-2, di Evgeny Donskoy (90 ATP), famoso per aver battuto nel 2017 a Dubai, Roger Federer, reduce dalla vittoria agli Australian Open al suo rientro nel circuito dopo il lungo stop per infortunio.

17.28 – Anastasia Grymalska (266 WTA) perde il primo parziale per 6-4 con la kazaka Zarina Diyas (54 WTA). Giorgi avanti anche nel secondo set 3-1 con break sulla Chiesa. È bello vedere all’opera nel campo 2 Bethanie Mattek Sands, reduce da un gravissimo infortunio al ginocchio subito a Wimbledon lo scorso luglio. La stravagante tennista del Minnesota, famosa anche per i suoi eccentrici look, dopo aver perso il primo set 7-5 e aver vinto il secondo, 6-1, sta lottando al terzo set con la belga Alison Van Uytvanck (47 WTA) terza testa di serie.

17.09 – Il primo set del derby azzurro tra Deborah Chiesa (166 WTA) e Camila Giorgi (56 WTA) va a quest’ultima con un netto 6-2. La Giorgi è partita subito aggressiva prendendo spesso la rete.

16.42 – Passano al secondo turno la cinese Qiang Wang (64 WTA), che ha battuto 7-6 6-1 la spagnola Lara Arruabarrena (82 WTA) e Danielle Collins (49 WTA), giovane emergente e recente semifinalista al WTA Premier di Miami. L’americana ha avuto la meglio della più esperta connazionale Varvara Lepchenko (89 WTA) con il punteggio di 6-2 6-3. In campo l’atteso derby azzurro tra Deborah Chiesa (166 WTA), classe ’96 proveniente dalle pre-qualificazioni e Camila Giorgi (56 WTA).

16.30 – Altra maratona sul campo 3, dopo 2 ore e 37 minuti, Natalia Vikhlyantseva (86 WTA) vince per 6-4 5-7 7-5 sull’americana Bernarda Pera (97 WTA), entrata in tabellone come alternate al posto della testa di serie numero 12, Monica Niculescu, costretta al forfait questa mattina a causa di uno stiramento al polpaccio sinistro. Sempre tra le donne, conferma il pronostico Donna Vekic (50 WTA), numero 5 del seeding, battendo 3-6 6-3 6-1 Jennifer Brady (83 WTA).

Frances Tiafoe (Foto Giampiero Sposito)

16.13 – Non riesce nell’impresa Salvatore Caruso (228 ATP), battuto in rimonta 3-6 7-5 6-4 da Francis Tiafoe (56 ATP).

16.04 – Dopo una lunga e spettacolare maratona di 3h e 10m, Filippo Baldi, 22enne di Vigevano, wild card proveniente dalle pre-qualificazioni, supera al terzo set il talentuoso ungherese Marton Fucsovics, che lo precede di ben 307 posizioni nel ranking ATP. La partita si era messa male, nel terzo set l’azzurro era sotto 5-3 con match point, ma con grande grinta è riuscito ad infilare 4 games consecutivi e a chiudere 7-5. Punteggio finale: 7-6(4) 6-7(5) 7-5. A distanza di sei anni dai trionfi all’Avvenire e nella Davis Cup Junior in squadra con Gianluigi Quinzi, Filippo torna a far esultare i tifosi italiani.

15.47 – Nole Djokovic è arrivato al Foro Italico ed alle 16 si allenerà sul campo centrale.

15.38 – Per la serie “Gli Allenamenti dei Campioni”, qualche frammento di Vika Azarenka. La bielorussa, a causa di problemi personali legati alla custodia del figlio Leo, è stata impossibilitata ad uscire dagli Stati Uniti per un lungo periodo di tempo. Questo ha causato la drastica riduzione delle sue apparizioni nel circuito, facendola precipitare al numero 98 delle classifiche mondiali. La semifinale raggiunta al WTA Premier di Miami a Marzo e la sconfitta per 7-5 al terzo set con la numero 6 del mondo Karolina Pliskova, fanno ben sperare per una rapida risalita ai vertici del tennis femminile. Al primo turno qui a Roma troverà la giapponese Naomi Osaka (21 WTA).

At #ibi18 you have the chance to see your favourite champions in person! Let's welcome Viktoria Azarenka while she practises towards the Main Draw.#tennis #WTA

Pubblicato da Internazionali BNL d'Italia su sabato 12 maggio 2018

15.30 – Francis Tiafoe strappa al fotofinish il secondo set (7-5) al nostro “Salvo” Caruso portando il match al terzo e decisivo set. Baldi è sotto 5-3 con break nell’ultimo parziale con Fucsovics.

15.20 – È arrivata in conferenza stampa Sara Errani soddisfatta della sua attuale condizione di forma: “L’ultima settimana di allenamenti è stata positiva, anche in campo mi sento bene e sono soddisfatta del mio livello di gioco”. Ha poi parlato della sua avversaria di primo turno, Timea Babos (41 WTA), con la quale ha già giocato 4 volte, vincendo 2: “È un’avversaria difficile, serve forte. Ha migliorato molto il dritto ma la terrà rossa spero mi aiuterà.”. Gli Internazionali BNL d’Italia sono l’ultimo torneo di Roberta Vinci, sua storica compagna di doppio “Roberta ha avuto una grandissima carriera, le auguro il meglio nella sua nuova tappa di vita. Il tennis è così, tutti arriveremo a questo punto.”  Questa risposta ha aperto gli spiragli per una domanda riguardante il suo futuro: “questo è un buon momento per me, non penso al futuro, voglio solo giocare a tennis e divertirmi”.

15.08 – Salvatore Caruso avanti di un set contro Tiafoe. Il siciliano ha chiuso sul 6-3 il primo parziale ed è sotto 3-2 nel secondo. Va al terzo set, invece, Filippo Baldi, che ha perso il secondo set al tie break contro Fucsovics. Altri finali: lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez (n. 69 Atp) ha lasciato solo 4 giochi al belga Ruben Bemelmans (n. 107 Atp), battuto 6-3 6-1. Quattro giochi ha lasciato anche Joao Sousa, numero 48 del ranking mondiale e primo portoghese ad aver vinto un torneo in Portogallo, all’argentino Horacio Zeballos (n. 100 Atp): 6-4 6-0.

14.02 – Sul Pietrangeli è appena iniziato il match di Salvatore Caruso. Il 25enne siciliano, numero 228 Atp (ha conquistato una wild card disputando le pre-qualificazioni), deve vedersela con il Next Gen statunitense Frances Tiafoe, numero 56 Atp e quarta testa di serie. Sul campo 1, intanto, Filippo Baldi è 2-2 nel secondo set contro Fucsovics dopo aver vinto il primo set al tie break.

13:55 – Le qualificazioni procedono, così come gli allenamenti dei giocatori che sono già ammessi di diritto al Tabellone Principale. Un estratto di ciò che succede nei campi di allenamento ci arriva direttamente dal nostro Team Social.

https://www.facebook.com/internazionalibnlditalia/videos/10155501533948873/

13:49 – Un Filippo Baldi (368 ATP) in grande spolvero vince il primo set per 7-6 su Marton Fucsovics (61 ATP). Martina Trevisan lotta ma si arrende alla portoricana Monica Puig 6-2 7-5. Una Puig apparsa comunque dolorante alla coscia destra, tanto da aver richiesto 2 volte l’intervento del fisioterapista. Finisce l’avventura agli #ibi18 per due americane: Christina McHale, 6-3 6-2 da Katerina Siniakova (51 WTA) e Alison Riske (93 WTA) che ha dato comunque filo da torcere alla seconda testa di serie, la bielorussa Aryna Sabalenka (46 WTA), 6-3 1-6 6-3 lo score.

13:12 – Dopo una grande battaglia, il georgiano Nikoloz Basilashvili (77 ATP) supera Mariusz Copil, rumeno numero 92 ATP, 6-4 3-6 6-2. Situazione difficile per l’americana Christina McHale, scesa al numero 87 del ranking mondiale e quartofinalista nel 2015, sotto 6-3 4-1 con la testa di serie numero 6, Katerina Siniakova (51 WTA).

12:48 – Martina Trevisan cede il primo set per 6-2 contro Monica Puig (65 WTA). Filippo Baldi (entrato in tabellone con una wild card ottenuta disputando le pre-qualificazioni), numero 368 Atp, sta terminando il palleggio di riscaldamento con l’ungherese Marton Fucsovics, numero 61 Atp e sesta testa di serie.

12:26 – Niente da fare per Liam Caruana. Il 20enne romano si è arreso in due set  al più esperto

Liam Caruana (Foto Giampiero Sposito)

francese Julien Benneteau, 36 anni e numero 60 del ranking ATP : 6-2 6-0 in 51 minuti di gioco.

11:52 – L’esperienza sta avendo la meglio sulla gioventù; Benneteau chiude il primo set per 6-2 sul nostro Liam Caruana. Sul campo Nicola Pietrangeli Martina Trevisan, numero 192 WTA. sfida la campionessa olimpica di Rio 2016 e attuale numero 65 del ranking mondiale, Monica Puig.  Vince Aleksandra Krunic (45 WTA), testa di serie numero 1 del tabellone femminile, che  supera con un doppio 6-4 la cinese Yafan Wang.

11:41 – Non ce l’ha fatta Thomas Fabbiano, sconfitto in due set, 7-5 6-3 dal serbo Viktor Troicki, testa di serie numero 14. Sul campo 1, Caruana sotto di un break nel primo set (1-2) con Benneteau.

11:38 – Juan Martin Del Potro è arrivato agli Internazionali BNL d’Italia e sta iniziando la sua sessione di allenamento sul Campo Centrale.

https://twitter.com/InteBNLdItalia/status/995236194274414592

11:26 – Sta per scendere in campo uno dei più forti Next Gen italiani, Liam Caruana numero 419 del ranking. Il 20enne romano, ma residente in Texas, affronta in una sfida generazionale molto interessante il 36enne francese Julien Benneteau, numero 5 del seeding e 60 del ranking ATP, alla sua ultima stagione sul circuito. Ma sarà vero? Anche lo scorso anno aveva deciso di lasciare il tennis, ma dopo la semifinale raggiunta al Master 1000 di Parigi Bercy battendo giocatori del calibro di Tsonga, Goffin e Cilic, prima di arrendersi al vincitore del torneo Jack Sock, ci ha ripensato, decidendo di giocare anche nel 2018. Nel frattempo Federico Del Bonis, numero 13 del seeding, supera con un netto 6-2 6-0 il britannico Cameron Norrie.

Andrea Pellegrino (Foto Antonio Costantini)

11:18 – Arrivano i primi verdetti. Niente da fare per Andrea Pellegrino, classe 1997, battuto 6-1 6-2 dalla testa di serie numero 3, Mischa Zverev, numero 54 del ranking ATP. Stessa sorte per Federica Di Sarra, superata dalla più quotata Polona Hercog, numero 62 del mondo, con un doppio 6-3.

11:10 – Fabbiano cede il primo set per 7-5 al serbo Troicki, numero 87 del ranking mondiale. Fatale il break subito all’11esimo game. Anche Pellegrino in difficoltà nel campo 1; dopo il primo set perso, nel secondo è indietro di 1 break: 4-2.

11:00 – Buongiorno e benvenuti alla 75esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia. Sono iniziati i primi incontri delle qualificazioni, che vedono 10 italiani impegnati: 5 nel tabellone maschile e 5 in quello femminile. Tre sono già in campo, Thomas Fabbiano è sul 5-5 nel primo set con Viktor Troicki; Andrea Pellegrino, proveniente dalle pre-qualificazioni, ha perso la prima frazione per 6-1 contro Mischa Zverev, fratello della star Next Gen Sascha e Federica Di Sarra, anche lei in tabellone grazie ad una wild card conquistata tramite le pre-qualificazioni, indietro di 1 set (6-3) contro Polona Hercog.