News
In Evidenza

Qualificazioni maschili: Zeppieri, che fiammata!

Arriva a fine giornata la prima vittoria di quest’anno di un italiano a Roma. E porta la firma di Giulio Zeppieri che ha superato il primo turno delle qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia di scena sulla terra rossa del Foro Italico.

Il 20enne di Latina, n.229 ATP, che aveva beneficiato della wild card grazie alla “promozione“ nel main draw di Luca Nardi, si è imposto in rimonta per 67(3) 63 62, dopo due ore e mezza di lotta, sullo slovacco Alex Molcan, n.47 del ranking e quarta testa di serie, finalista al recente torneo di Marrakech dove aveva battuto, tra gli altri, Felix Auger Aliassime (n.9 ATP).

Domenica Zeppieri si giocherà un posto nel main draw con lo statunitense Maxime Cressy, n.64 ATP e quattordicesima testa di serie, che ha regolato 61 63 Francesco Forti, 22enne di Cesena, n.323 ATP. Non ci sono precedenti tra Giulio ed il 24enne americano di origini francesi (è nato a Parigi), adepto del serve&volley, entrato tardi nel circuito per aver completato gli studi universitari di matematica all’UCLA.

Ha inseguito per due set e mezzo sogni di gloria Gianmarco Ferrari, prima di uscire di scena. Il 21enne toscano, n.707 ATP, che si allena a Como con Diego Nargiso, ha lottato per quasi due ore e mezza sul “Pietrangeli”  prima di cedere 67(7) 63 62 allo statunitense Marcos Giron, n. 52 del ranking e settima testa di serie delle “quali”, che quest’anno vanta le semifinali all’ATP 250 di Dallas e i quarti all’ATP 500 di Acapulco. Ferrari ha vinto un primo set dove avanti 4 giochi a 0 si è fatto riagganciare sul 4-4 prima di imporsi per 9 punti a 7 nel tie-break dopo aver annullato un set-point sul 6-5 per l’americano. Nel secondo parziale la prevedibile reazione di Giron (6-3) mentre nella frazione decisiva il toscano ha salvato due palle-break nel primo gioco, ne ha mancata a sua volta una nel quarto ma poi Giron ha infilato quattro game di fila chiudendo il discorso (6-2).

Ha lottato come un leone anche Giovanni Fonio: il 24enne novarese, n. 460 ATP, ha trascinato al terzo set il finlandese Emil Ruusuvuori, n.59 del ranking e dodicesima testa di serie (allenato dall’italiano Federico Ricci), capace di raggiungere in febbraio la finale all’ATP 250 di Pune, dopo avergli annullato due match-point nel tie-break del secondo parziale: 64 67(7) 63 lo score in favore del 23enne di Helsinki.

Roma 07 Maggio 2022 Internazionali BNL D’Italia 2022 Gianmarco Ferrari Foto Giampiero Sposito

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close