News
In Evidenza

QUARTI MASCHILI: SUL CENTRALE PROGRAMMA SUPER

Questo contenuto è stato pubblicato 8 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

Signore e signori, questa partita è stata per cinque volte una semifinale Slam. Eppure, al Foro Italico, Rafael Nadal e Andy Murray si affronteranno nei quarti. Un privilegio per i 10.000 spettatori che affolleranno il Campo Centrale nella night session, anche perchè i due non si affrontano da quasi tre anni (finale di Tokyo, vittoria di Murray in tre set). “Sarebbe molto interessante affrontare Rafa – ha detto lo scozzese in conferenza stampa – non ci troviamo da tre anni, e sarebbe ottimo per verificare il mio livello. Io ambisco sempre a sfidare i migliori, quindi affrontarlo a Roma sarebbe l’ideale in vista di Parigi e Wimbledon”. Lo scozzese ha pronunciato queste parole mentre con un occhio rispondeva ai giornalisti e con l’altro seguiva Nadal-Youzhny sullo schermo della sala conferenze, con il russo avanti di un set e un break. Ma Rafa si è aggiudicato 10 game di fila, rimettendo le cose a posto. La sfida, dunque, si farà. Questo Nadal sembra vulnerabile. Lo si sente nell’aria, lo si percepisce nelle parole.“Ma io sono convinto che a Parigi sarà al 100%” ha detto Murray, rifiutando la tesi della crisi. Sarà il 19esimo scontro diretto tra i due, con un bilancio di 13-5 per il maiorchino. Se ci limitiamo alla terra battuta, siamo 4-0. Ma questo Nadal non fa più così paura. Simon e Youzhny hanno messo a nudo carenze tecnico-tattiche su cui Murray potrebbe colpire. Anche senza coach, sa bene cosa bisogna fare per metterlo in crisi. E ha qualcosa che manca a tanti altri: la resistenza fisica. Il fisico bestiale messo su da Jaz Greene gli consentirà di giocare ad armi pari sul piano atletico. Traduzione: vincerà il miglior tennista. Una night session (si gioca non prima delle 21, con diretta in chiaro su SuperTennis) dal fascino enorme.

Grande fascino anche per il primo match sul Centrale: Dimitrov-Haas non è semplicemente una sfida generazione (il primo è nato nel 1991, quando Haas si era già spostato da Nick Bollettieri), ma il confronto tra due splendidi rovesci a una mano. Il bulgaro e il tedesco sono due giocatori per cui vale sempre la pena pagare il biglietto. Haas sta diventando un fenomeno da studiare (36 anni e gioca singolo e doppio come se niente fosse!), mentre Dimitrov sta trovando continuità sotto la guida di Roger Rasheed, coach-motivatore che non lo molla un attimo. Non è più soltanto l’amichetto della Sharapova, ma qualcosa di più. Il suo tennis stellare ha finalmente trovato la chiave per atterrare senza farsi male. Il favorito è lui, anche se l’ultimo precedente (Washington 2013) è a favore di Haas. Nel pomeriggio si affronteranno Novak Djokovic e David Ferrer, un bi-campione e un ex finalista di questo torneo. Occhio: i precedenti dicono 11-5 per il serbo, ma sulla terra siamo 3-1 per lo spagnolo. E anche l’unica vittoria di Djokovic (nel suo magico 2011 fu tutt’altro che semplice). “Nole” ha sistemato i problemi al braccio, ma soffre ancore di qualche alto e basso. Giovedì ha ceduto malamente il primo set a Kohlschreiber prima di dominare. E’ difficile decifrare il serbo: può giocare a livelli fantascientifici come a Indian Wells e Miami, ma nel resto della stagione è parso tutt’altro che imbattibile. Nel contempo, Ferrer è super-prevedibile: sappiamo già che darà il massimo e che questa è la sua fetta di stagione. C’è da aspettarsi una partita lunga: Nole è leggermente favorito, ma non troppo. Il quarto meno “nobile” aprirà il programma sul Grandstand: Milos Raonic è favorito su Jeremy Chardy. Curiosamente, si sono trovati anche la scorsa settimana a Madrid. Ha vinto il canadese, ma attenzione: la vittoria su Federer può dare all’aspirante attore Chardy delle forze inaspettate. Di sicuro non vedremo i classici schemi da terra battuta, ma un tennis bum-bum più adatto ai campi veloci.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close