News
In Evidenza

Racchette e corde nei quarti di finale: i segreti degli incordatori

Siamo andati a curiosare nel “box” del team Wilson, incordatori ufficiali del torneo, per scoprire quali sono gli attrezzi dei grandi protagonisti, il tipo di incordatura e la tensione richiesta agli stringer. 2.800 incordature in 20 giorni in cui si lavora dalle 7.30 del mattino mezz’ora dopo la fine dell’ultima partita

Le otto donne e gli otto uomini più forti degli Internazionali d’Italia 2023, quelli capaci di qualificarsi per i quarti di finale del torneo: siamo andati alla scoperta delle loro racchette e delle loro incordature per capire quali attrezzi avevano scelto e come li volevano tarati per poter esprimere al meglio il proprio gioco.

La responsabilità di queste operazioni molto tecniche a Roma è del team Wilson, squadra sperimentata che comprende i migliori incordatori italiani e che quest’anno si è avvalsa  di 17 macchine incordatrici Wilson Baiardo (note per essere ergonomiche e adattabili alla statura e alla postura degli stringer) distribuite in due postazioni tra Campo Centrale e zona Piscine, accanto alla Players Lounge.

Sono stati ben 30 gli operatori coinvolti nella gestione del servizio incordatura, che si sono dati il cambio nelle tre settimane di gara: 21 incordatori, 4 addetti al desk, e 5 loghisti/runner, dedicati al disegno dei loghi dei vari marchi sulle corde e pronti a prendere le racchette da reincordare direttamente in campo per poi riconsegnarle in meno di mezz’ora. Un servizio attivo dalle 7.30 del mattino a mezz’ora dopo la fine dell’ultimo match, come dire, a notte fonda.

Racchette da reincordare nel box del team Wilson al Foro Italico

Nell’area allestita all’interno del campo centrale gli incordatori avevano a disposizione anche una a Baiardo Pro Tune, la macchina test in grado di rilevare peso, bilanciamento, rigidità e inerzia delle racchette (volendo anche di quelle da padel), fondamentale per le operazioni di personalizzazione degli attrezzi dei giocatori professionisti che girano con 8/10 esemplari ciascuno e hanno la necessità che siano tutti perfettamente identici, al grammo, per peso e bilanciamento.

Ogni giocatore iscritto al torneo che utilizza il servizio (tra i primi della classe solo Novak Djokovic ed Jelena Ostapenko hanno incordatori personali) viene inserito nel computer sin da quando consegna i primi attrezzi e la matassa di corda personale. A suo carico è il lavoro di manodopera, che deve essere eseguito alla perfezione affinché possa ritrovare immediatamente le proprie buone sensazioni quando scende in campo.

Una delle racchette di Iga Swiatek sulla macchina incordatrice

Le incordature possono essere eseguite con lo stesso tipo di corda per le verticali e le orizzontali (in gergo si dice “full bed”) oppure con due tipi diversi di filamento (incordature “ibride”). Anche le tensioni possono essere omogenee per verticali e orizzontali o differenziate (di solito un kg di tensione in più per le verticali).

Considerando che una tensione più elevata garantisce più controllo e una più bassa aumenta la spinta, andiamo a vedere come sono attrezzati per scendere in campo i protagonisti dei quarti di finale degli IBI23.

Le racchette dei quarti di finale degli IBI23

Il tabellone maschile

Novak Djokovic (Srb)

Racchetta: Head Speed

Corde e tensione: incordatore personale

Holger Rune (Dan)

Racchetta: Babolat Pure Aero 98

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Babolat RPM Blast, calibro 1,30 mm, 25/25 kg o 24/24 kg

Rune con la sua Babolat Pure Aero 98 – Foto Adelchi FIoriti/FITP

Casper Ruud (Nor)

Racchetta: Yonex Ezone 98

Corde e tensione: ibrido con sintetico monofilamento Yonex Poly Tour Spin, calibro 1,25mm per le verticali, 24,5 kg; sintetico monofilamento Yonex Poly Tour Pro, calibro 1,30 mm per le orizzontali, 24,5 kg

Francisco Cerundolo (Arg)

Racchetta: Head Prestige

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Kirschbaum Max Power, calibro 1,25 mm, 23 kg

Yannick Hanfmann (Ger)

Racchetta: Head Prestige

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Solinco Tour Bite, calibro 1,25mm; 23/22 kg

Daniil Medvedev

Racchetta: Tecnifibre TFight

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Tecnifibre Razor Soft, calibro 1,25, 22 kg

Stefanos Tsitsipas (Gre)

Racchetta: Wilson Blade 98

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Luxilon 4G Rough, calibro 1,25mm, 22kg

Borna Coric (Cro)

Racchetta: Wilson Ultra

Corde e tensione: ibrido con sintetico monofilamento Luxilon Alu Power, calibro 1,25 mm sulle vert. a 25 Kg e budello naturale Luxilon Natural Gut, calibro 1,30 mm, sulle orizz. a 24 kg

Borna Coric (foto Fioriti)
Borna Coric (foto Fioriti)

Il tabellone femminile

Iga Swiatek (Pol)

Racchetta: Tecnifibre Tempo 298

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Tecnifibre Razor Code, calibro 1,25 mm a  24 kg (o 23,5 kg)

Elena Rybakina (Kaz)

Racchetta: Yonex VCore

Corde e tensione: full bed con sintetico Yonex Poly Tour Fire, calibro 1,25mm,  25,5/24,5 kg

Paula Badosa (Spa)

Racchetta: Wilson Blade

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Luxilon Alu Power, calibro 1,25, 29 kg 

Jelena Ostapenko (Lat)

Racchetta: Wilson Blade

Corde e tensione: incordatore personale

Veronika Kudermetova

Racchetta: Wilson Blade

Corde e tensione: ibrido con sintetico monofilamento Luxilon 4G, calibro 1,30 mm per le verticali a 25 kg e sintetico multi/mono Luxilon Element, calibro 1,25mm per le orizzontali a 24 kg

Qinwen Zheng (Chn)

Racchetta: Wilson Pro Staff

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Luxilon Original, calibro 1,30mm, a 23 kg

Anhelina Kalinina (Ukr)

Racchetta: Yonex VCore

Corde e tensione: full bed con sintetico monofilamento Yonex Poly Tour Fire, calibro 125 a 26/25 kg

Beatriz Haddad-Maia (Bra)

Racchetta: Head Radical

Corde e tensione: ibrido con sintetico monofilamento Luxilon Alu Power, calibro 1,30 mm per le verticali a 23,5 kg e sintetico monofilamento Luxilon Alu Power, calibro 1,25 mm per le orizzontali a 23,5 kg

Leggi anche

Title Partner

  • BNL

Main Partner

  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua

Official Partner

  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Heineken
  • TicketOne
  • Emu
  • RTL
  • Technogym
  • Nilox
  • Edison
  • eCampus
  • Vechain
  • Moscato D’Asti

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l’Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close
x ()