News
In Evidenza

Quel… dritto di Rafa. “Ho battuto uno dei migliori di sempre”

Questo contenuto è stato pubblicato 5 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Rafael Nadal, con l’espressione serena ma determinata di chi ha un lavoro da finire, non vuole lasciare spazio a dubbi: “Voglio essere sincero. Io ho un obiettivo: vincere questo torneo. Se poi torno al numero 1, bene, fantastico, sempre meglio che essere numero 2. Ma io sono qui per vincere Roma, credetemi”. E’ un titolo che non conquista da cinque anni, quindi ne sente particolarmente la mancanza. Del ranking invece – di cui riconquisterebbe la vetta in caso di successo domenica – gli importa relativamente poco, com’è lecito attendersi da un giocatore che non ha certo bisogno di numeri per dimostrare qualcosa.

“Nella partita di oggi la differenza è stata su pochi punti” ha detto poi sul match: “Ero avanti, poi lui ha giocato un ottimo gioco (per il controbreak), senza errori. E poi il match è diventato molto, molto equilibrato.” La differenza l’ha fatta il suo diritto: “Penso di aver giocato in modo aggressivo con il diritto nel tiebreak. E in momenti importanti nel secondo set, è stato di nuovo la chiave. Sono stato capace di cambiare il ritmo del punto, combinando palle alte con colpi lungolinea con il diritto” .

Il primo set si è giocato su livelli altissimi, ma non crede che il secondo parziale sia stato deciso dalla stanchezza fisica di Djokovic: “Quando stai cercando il tuo miglior livello è diverso da quando non ci devi pensare, rispetto a quando ti viene in automatico. Lo sforzo mentale è maggiore” ipotizzando che, se una flessione c’è stata, sia stata di nervi. Ad ogni modo, Rafa ha due promemoria riguardo l’avversario che ha appena sconfitto: “Ho giocato contro uno dei migliori giocatori della storia di questo sport” e “Novak sta tornando da un lungo infortunio”. E’ bello che Rafa spenda parole per mettere in prospettiva le difficoltà di Djokovic, il suo rivale più duro e colui che gli ha dato i dispiaceri maggiori su un campo da tennis. “L’ho visto più volte quest’anno, e penso che questa settimana sia stata la migliore che ha giocato”, ha detto Rafa, che ha anche voluto sottolineare come, riguardo Nole, dipenda tutto da Nole stesso: “Io non ho alcun dubbio che, se vuole, possa tornare al suo miglior livello”.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close