News
Risultati

Marozsan si ferma contro Coric, Hanfmann sorprende Rublev

Holger Rune centra i quarti agli Internazionali BNL d’Italia alla prima partecipazione. Battuto Popyrin dopo tre ore di partita. Il danese affronterà Djokovic. Avanza Ruud

Questo contenuto è stato pubblicato 11 mesi fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Al primo tentativo Holger Rune centra i quarti agli Internazionali BNL d’Italia. Ci era riuscito anche Novak Djokovic nel 2007, e da allora a Roma non ha mai perso prima dei quarti di finale. I due si affronteranno per un posto in semifinale al Foro.

Il ventenne danese, che ha già sconfitto Djokovic in finale a Parigi Bercy, ha fermato 64 57 64 dopo tre ore di partita Alexei Popyrin. L’australiano mai era andato così bene in carriera al Foro e finora aveva vinto tutte le tre partite giocate contro un Top 10. “Quando sono in campo, mi sembra di avere trent’anni. Fuori, invece, me ne sento 20 e qualche volta anche 16” ha detto il danese con un sorriso in conferenza stampa.

Rune, numero 7 del mondo, ha perso solo sei punti al servizio nel primo set. Popyrin, che ha chiesto un medical time out a metà del parziale, è salito di livello dal secondo: gli undici ace e i 45 vincenti complessivi testimoniano la qualità della sua prestazione.

Anche i quattro match point salvati dimostrano la tenuta dell’australiano, uno dei tre qualificati agli ottavi a Roma (il numero più alto dal 2006). Nell’ultimo gioco, però, Rune scava la differenza con un’esibizione completa di gioco offensivo, culminata con un serve and volley sul match point.

Popyrin può guardare comunque con più fiducia al Roland Garros dove ha trionfato da junior nel 2017 diventando il primo australiano in 49 anni nell’albo d’oro in singolare maschile Under 18.

Rune, invece, si prepara alla seconda sfida contro Djokovic, la prima sulla terra rossa. “Non penso che sarà una partita molto diversa [rispetto a Parigi-Bercy] ha detto il danese -, Novak è un giocatore durissimo da battere su qualunque superficie. Qui a Roma poi ha vinto sei volte, il dato parla da solo. Dovrò essere pronto fisicamente e giocare al meglio”.

Hanfmann sorprende Rublev: affronterà Medvedev o Zverev

La sorpresa di giornata al Foro Italico la firma il tedesco Yannick Hanfmann. Trentunenne, numero 101 del mondo con un best ranking di 92, ha centrato l’undicesimo quarto di finale in carriera, il primo in una categoria superiore agli ATP 500.

Il tedesco ha sconfitto 76(5) 46 63 Andrey Rublev e ottenuto così la terza vittoria in carriera contro un Top 10, la seconda in questa edizione degli Internazionali BNL d’Italia. Al secondo turno, infatti, aveva eliminato il numero 9 ATP Taylor Fritz prima di battere Marco Cecchinato. Finora non era mai riuscito a sconfiggere un avversario con una classifica alta come il russo, numero 6 questa settimana.

Con questo risultato, diventano quattro i Masters 1000 consecutivi con un qualificato ai quarti di finale.

Ruud e Coric ai quarti

Avanza anche Casper Ruud, che centra il decimo quarto di in un Masters 1000, il primo dalla semifinale a Montreal dello scorso agosto. Il norvegese, numero 4 del mondo, ha dominato 61 63 il serbo Laslo Djere, numero 62, e sfiderà Francisco Cerundolo, che ha sconfitto Jannik Sinner.

“Ho giocato una grande partita. Dopo il primo punto, uno scambio da 20 colpi che ho perso, ero pronto a una battaglia lunga. Contro Djere i match sono sempre duri, ma stavolta è stato più rapido di quanto mi aspettassi”.

Prosegue anche la corsa di Borna Coric. Dopo la semifinale a Madrid, il croato raggiunge per la seconda volta di fila i quarti di finale in un Masters 1000, la decima in carriera. Il numero 16 del mondo ha piegato in rimonta 36 64 63 Fabian Marozsan, l’ungherese che ha eliminato Carlos Alcaraz e ha guadagnato 21 posizioni in classifica nelle proiezioni in tempo reale dell’ATP. Dopo il suo primo torneo nel circuito maggiore, è virtualmente numero 114 del mondo.

Leggi anche

Title Partner

  • BNL

Main Partner

  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua

Official Partner

  • Algida
  • Moscato D’Asti
  • Auricchio
  • Dunlop
  • eCampus
  • Edison
  • Emirates
  • Emu
  • Hologic
  • Yokohama
  • Nilox
  • RTL
  • Rummo
  • Technogym
  • TicketOne
  • Valmora
  • Vechain

Official Supplier

  • Heineken
  • St.Germain

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l’Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close
x ()