News
In Evidenza

Roma amara per Paolini e Bronzetti

Roma quest’anno proprio non sorride alle azzurre. E’ andata male infatti anche a Lucia Bronzetti, uscita di scena al primo turno degli Internazionali BNL d’Italia (WTA 1000 – montepremi2.527.250 dollari) sulla terra rossa del Foro Italico. La 23enne romagnola di Villa Verucchio, n. 79 WTA (ennesimo “best ranking” di questa stagione), in tabellone con una wild card, è stata eliminata 76(4) 63, in un’ora e 51 minuti di partita, dalla colombiana Camila Osorio, n.58 WTA, una che gioca un po’ come l’azzurra ma che sulla terra riesce ad essere un po’ più efficace.

Sfida inedita quella tra la riminese – protagonista di una gran bella prima parte di stagione, illuminata dagli ottavi nel “1000” di Miami (dove è anche arrivata ad un punto dai quarti) – e la 20enne di Cùcuta. Primo set maratona durato oltre un’ora con Lucia messa in difficoltà dalle rotazioni, soprattutto di diritto della colombiana.

Roma 10 maggio 2022 Internazionali BNL d’Italia 2022 Lucia Bronzetti Foto Adelchi Fioriti

Bronzetti, che colpisce piatto e pulito, dopo una buona partenza (2-0) non è riuscita a trovare il modo di staccare la sua avversaria. Ha ceduto la battuta per due volte di fila facendosi riagganciare e superare prima di mettere a segno il contro-break nel sesto gioco (3-3). Le due hanno continuato a darsele di santa ragione senza risparmiarsi ed il servizio è tornato ad essere determinante con la sola romagnola costretta a risalire da 0-30 nell’undicesimo gioco. Ed ha finito per decidere un tie-break che Osorio ha comandato fin dall’inizio, aggiudicandoselo per 7 punti a 4.

Galvanizzata la 20enne di Cùcuta ha continuato a spingere e ha preso un break di vantaggio anche nella seconda frazione al termine di un altro combattutissimo game da dodici punti salendo poi 3-0. La tennista allenata da coach Francesco Piccari è già stara brava nel quarto gioco ad evitare il doppio break recuperando da 15-40 (3-1). Camila ha allungato (4-1), Lucia ha recuperato il break (4-3) ma la Osorio con un parziale di sette punti a uno ha chiuso il discorso (6-3). E nel tabellone del singolare femminile non ci sono più azzurre.

Roma 10 Maggio 2022 Internazionali BNL D’Italia 2022 Jasmine Paolini Foto Giampiero Sposito

In precedenza, infatti, ci si era messa anche la sfortuna – sotto forma di un problema al ginocchio destro – a complicare la vita a Jasmine Paolini, costretta a salutare subito il Foro Italico.

Nel match che ha aperto il programma sul Centrale la 26enne di Castelnuovo di Garfagnana, n.55 del ranking, è stata battuta 63 62, in un’ora e 21 minuti di gioco, dall’elvetica Jill Teichman, n.29 WTA, giocatrice ostica e in grande spolvero, reduce dalla semifinale nel “1000” di Madrid la scorsa settimana. Sarebbe stata una sfida complicata anche in condizioni fisiche ottimali, visto il tennis estremamente potente della sua avversaria, ma l’azzurra ci ha messo il cuore, provandoci comunque fino in fondo.

Roma 10 Maggio 2022 Internazionali BNL D’Italia 2022 Jasmine Paolini Foto Giampiero Sposito

Tra la giocatrice allenata da coach Renzo Furlan e la 24enne di origini spagnole (è nata a Barcellona) non c’erano precedenti. Jasmine ha provato l’allungo in partenza strappando la battuta alla mancina elvetica nel terzo gioco e confermando il vantaggio (3-1). Teichman però ha cambiato passo e con un parziale di cinque game di fila ha rimesso tutto a posto assicurandosi il primo set per 6-3.

Nel terzo gioco della seconda frazione, complici due errori consecutivi di diritto, Jasmine ha ceduto ancora la battuta (2-1) e al cambio campo ha chiesto l’intervento della trainer per un problema al ginocchio destro. Alla ripresa dell’incontro Paolini ha continuato ad avere difficoltà negli spostamenti: Teichman ha confermato il vantaggio (3-1) e Jasmine si è strappata con rabbia mista a frustrazione la fasciatura dal ginocchio. Al termine di un game combattuto, durato 12 punti, la tennista toscana ha subìto un altro break (4-1). Paolini non ha mai mollato ma senza poter contare sulla sua proverbiale velocità negli spostamenti si è ritrovata senza armi e Teichman ha chiuso 6-2 al primo match-point, su un diritto fuori misura dell’azzurra.  

TABELLONE SINGOLARE FEMMINILE

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close