News
In Evidenza

SEPPI AD INTERMITTENZA NON BASTA CON GASQUET
L’azzurro paga le false partenze in avvio di set

Questo contenuto è stato pubblicato 7 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Si ferma al secondo turno il cammino di Andreas Seppi agli Internazionali BNL d’Italia in corso sui campi in terra rossa del Foro Italico di Roma. Il 32enne di Caldaro, numero 42 Atp e unico giocatore azzurro ad aver superato il match d’esordio (sconfiggendo il canadese Vasek Pospisil, numero 47 Atp), non è riuscito a sovvertire il pronostico contro il francese Richard Gasquet, numero 12 del ranking Atp e undicesima testa di serie: 63 64 il punteggio con cui sullo Stadio Pietrangeli si è imposto il 29enne di Beziers, in un’ora e venti minuti di gioco, così da cogliere la sesta affermazione in sette confronti diretti con il tennista altoatesino che paga dazio ai 27 errori non forzati complessivi.

La cronaca. E’ un inizio tutto in salita per l’altoatesino, al rientro nel circuito dopo lo stop per i problemi all’anca, che cede subito il primo turno di servizio, complici anche 2 doppi falli, e si ritrova sotto 3-0 in un baleno (parziale di 12 punti a 3 per il francese). Gasquet non concede pause e toglie di nuovo la battuta a Seppi (4-0), volando sul 5-0 in poco più di un quarto d’ora. Il pubblico del ‘Pietrangeli’ accoglie con un applauso liberatorio il primo game del Davisman azzurro, che poi accorcia sul 5-2 togliendo il servizio al 29enne di Beziers e risale 3-5 tenendo a zero il proprio turno. L’allievo di Sergi Bruguera non si scompone più di tanto e intasca la prima frazione al nono game, dopo 32 minuti.
Non cambia il copione in avvio di secondo set, visto che Seppi incassa subito il break (da 30-0 in suo favore), commettendo anche in questo caso 2 doppi falli e qualche altro errore di troppo. Gasquet può andare via tranquillo e toglie di nuovo la battuta al giocatore di Caldaro (altro doppio fallo sulla palla break) per un 3-0 pesante, che diventa in breve 4-0. Andreas ci mette il cuore e risale 4-3 riuscendo finalmente a spingere con il dritto e a comandare lo scambio. L’azzurro si procura anche due occasioni per il 4-4, che il francese però annulla, tenendo un ottavo game dal peso specifico notevole. Tanto che nel gioco successivo Gasquet arriva al match point, sventato però con lucidità e coraggio da Seppi (4-5). Il quale tuttavia nel gioco seguente nulla può di fronte ai colpi del francese, che con un rovescio incrociato dei suoi chiude la pratica e si guadagna il diritto di sfidare negli ottavi Kei Nishikori, numero 6 del ranking Atp e sesta testa di serie.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close