WILLIAMS AVANTI IN COPPIA
E al secondo turno sarà derby in famiglia

Il tabellone femminile si impreziosisce di una sfida non certo inedita, ma sicuramente sempre affascinante. Al secondo turno sarà derby in famiglia tra le sorelle Williams. Serena, dopo 3 anni di assenza, plana sul Foro Italico e sulla povera svedese Rebecca Peterson, numero 58 Wta e passata attraverso le qualificazioni. Un debutto veemente, prima di sciogliersi in un tenero abbraccio fuori dal Foro Italico con la figlioletta Alexis Olympia. L’americana, che non giocava un match ufficiale dal torneo di Miami nel marzo scorso, ha avuto la meglio con il punteggio di 6-4 6-2. “Adesso mi sento bene, ho giocato poche partite quest’anno. Sono arrivata a Roma molto presto, mercoledì scorso, per provare  la superficie e capire come andava: le sensazioni sono positive” ha dichiarato la Williams, che si era pronunciata cosi sulla possibilità di affrontare sorella Venus. “Sarebbe pazzesco incontrare di nuovo mia sorella” .

Detto, fatto. Anche se c’è mancato un niente che la belga Elise Mertens, 20 Wta, facesse saltare i piani di famiglia. Venus, scesa al 50 del ranking, si è imposta dopo oltre 3 ore di gioco con il punteggio di 7-5 3-6 7-6, ma nel terzo set era in vantaggio 5-1 ed ha fallito 8 match point tra il 5-2 e il 5-4 prima di chiudere alla nona palla utile nel tie break finale.