News
In Evidenza

SHAPOVALOV SPIEGA LE ALI
Il canadese rimonta Humbert e vola ai quarti

Questo contenuto è stato pubblicato 4 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Fantasia al potere. Denis Sahpovalov impiega due ore e cinquantuno minuti per superare il francese Ugo Humbert (numero 42 del ranking ATP) ed accedere per la prima volta ai quarti di finale degli Internazionali BNL d’Italia. Il 6-7 6-1 6-4 con il quale il canadese ha avuto la meglio del frizzante tennista di Metz e un chiaro indicatore del suo stato di forma. Testa, gambe e colpi funzionano: tutto si muove nella stessa direzione. Ora una affascinante sfida con il bulgaro Grigor Dimitrov, giustiziere in rimonta di Jannik Sinner.

Primo parziale all’insegna dell’equilibrio. Shapovalov, inizialmente piuttosto imballato, si lascia spesso inghiottire sulla diagonale mancina. Dritto contro dritto, alla ricerca esasperata degli angoli, i protagonisti mettono in campo tutto il ricco repertorio a disposizione. Humbert, più centrato e concentrato rispetto al match di secondo turno con Fabio Fognini, non capitalizza tre set point nel decimo gioco, si stacca presto nel tie-break e chiude sette punti a cinque con grande personalità.

L’inizio del secondo set è fulminante. Sotto lo sguardo attento di coach Mikhail Youzhny, il 21enne canadese azzanna l’avversario alla gola senza più mollare la presa. Dieci su dodici con la prima, sei su sei con la seconda, per un totale di 30 punti contro 14. Trentacinque minuti di accademia che proiettano il match al terzo e decisivo set.

Gioco dopo gioco, la classe e l’esuberanza di Shapovalov prendono presto il sopravvento. Il break ottenuto nel primo gioco spiana la strada all’attuale numero 14 del mondo, bravo a non perdere mai la bussola nonostante alcune sbavature. Il calo fisico del francese sulla lunga distanza mette ‘Shapo’ in condizione di giocare il suo migliore tennis e lanciarsi a vele spiegate verso i quarti di finale.

Ad attenderlo nei quarti di finale, Grigor Dimitrov. I due si sono già affrontati a Toronto nel 2016 e quest’anno a Rotterdam. Il bulgaro conduce 2-0. Per lui, domani, non sarà così facile…

Leggi anche

Title Partner

  • BNL

Main Partner

  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua

Official Partner

  • Algida
  • Moscato D’Asti
  • Auricchio
  • Dunlop
  • eCampus
  • Edison
  • Emirates
  • Emu
  • Hologic
  • Yokohama
  • Nilox
  • RTL
  • Rummo
  • Technogym
  • TicketOne
  • Valmora
  • Vechain

Official Supplier

  • Heineken
  • St.Germain

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l’Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close
x ()