News
In Evidenza

Swiatek stoppa Svitolina: in semifinale trova Gauff

La polacca sempre in controllo con la due volte regina di Roma. Nel pomeriggio tornerà di nuovo in campo per affrontare la statunitense in una semifinale molto “next gen” (36anni in due).

Seppure con 24 ore di ritardo sulla tabella di marcia Iga Swiatek si è presa l’ultimo pass per le semifinali degli Internazionali BNl d’Italia al Foro Italico: sarà lei ad affrontare nel pomeriggio la statunitense Cori Guff.

Nel quarto rinviato a stamane a causa del maltempo la 19enne di Varsavia, n.15 del ranking e del seeding, campionessa in carica del Roland Garros, ha sconfitto 62 75, in un’ora e 36 minuti di gioco, l’ucraina Elina Svitolina, n.6 WTA e quinta testa di serie, regina di Roma sia nel 2017 che nel 2018.

In quella che era la loro prima sfida Swiatek è partita subito forte (3-0), ha annullato una chance per il contro-break nel quinto gioco e poi ha difeso con autorità il vantaggio fino all’ottavo game, quando ha chiuso il parziale (6-2) strappando a zero la battuta alla 26enne di Odessa.

Seconda frazione più combattuta: Svitolina ha preso un break di vantaggio (2-1) ma ne ha restituiti subito…due! (4-2). Al momento di piazzare la zampata vincente, però, Swiatek ha accorciato un po’ le traiettorie ed Elina ne ha approfittato per rimettersi in corsa (4-4). Le due hanno lottato spalla a spalla fino al dodicesimo game quando Iga ha piazzato il break definitivo archiviando la pratica (7-5).

Roma per Iga è solo il secondo torneo sul “rosso” quest’anno: alla prima uscita, la scorsa settimana a Madrid, ha impegnato Ashleigh Barty negli ottavi prima di arrendersi. Per Swiatek quest’anno già un titolo WTA, vinto sul cemento di Adelaide a fine febbraio.

In semifinale tra qualche ora Swiatek – come detto – affronterà la statunitense Cori Gauff, n.35 del ranking (entrambe sono le prime teen-ager in semifinale a Roma da Azarenka nel 2009). La polacca e la 17enne di Delray Beach non s sono mai affrontate.

Terzo torneo stagionale sulla terra per “Coco” che ha fatto quarti sulla verde/grigia di Charleston mentre a Madrid ha ceduto in tre set all’esordio a Pliskova.

Entrambe sono già sicure del best ranking: Swiatek sarà almeno n.13 (ma se vincesse il torneo potrebbe volare in top ten), Gauff sarà per la prima volta in top 30.

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • RealeMutua
  • Australian
  • Emirates
  • Dunlop
  • Fedex
  • Ricoh
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • TicketOne
  • Emu
  • Herbalife
  • Technogym

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close