News
In Evidenza

Tanto pubblico ad applaudire big e giovani promesse

Prequalificazioni Internazionali BNl d'Italia, Gian Marco Ferrari (Adelchi Fioriti)

Il terzo turno delle Pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia ha visto l’esordio delle teste di serie, impegnate contro diverse giovani promesse, le quali continuano a dimostrare la crescita del movimento tennistico italiano. A fare da cornice ad una giornata dal sapore estivo la presenza di molti spettatori, un numero eccezionale considerata la fase del torneo, fra cui tanti bambini.

Tra gli uomini è cominciata la cavalcata di Marco Cecchinato, testa di serie numero 1, il quale si è imposto non senza qualche difficoltà su un ottimo Francesco Maestrelli. Dopo aver recuperato uno svantaggio nel primo parziale, il tennista siciliano ha ritrovato il suo tennis riuscendo a chiudere col punteggio di 7-5 7-6 (3).

La grande vittoria di giornata è però arrivata con Gianmarco Ferrari, protagonista di un grandissimo trionfo per 6-2 7-5 su Gian Marco Moroni (derby tra i due ‘Jimbo’ del tennis italiano), fresco finalista del Challenger del Garden a Roma. “Sono molto contento di come è andata – ha commentato il ventunenne di Prato –. Con il mio allenatore Diego Nargiso avevamo concordato di concentrarmi sul mio gioco e questo per fortuna ha pagato. Vedremo se avrò il tennis per meritarmi una wild card”. Il rapporto lavorativo tra Ferrari e Nargiso è cominciato 6 anni fa, quando l’ex devisman lo incontrò nel corso di uno stage a Prato, credendo nel suo potenziale. “Sinceramente io vedevo il tennis come un divertimento, perciò sia io che i miei genitori siamo rimasti spiazzati– spiega Gianmarco -. Dopo aver fatto una prova ho deciso di seguirlo e abbiamo iniziato ad allenarci. Dopo molte ore in campo lavorando sul dritto e sull’impostazione dello scambio, adesso comincio a vederne i risultati”.

Lo stupore di Diego Nargiso nel raccontare il primo incontro con Ferrari è ancora oggi palpabile: “Quando l’ho visto per la prima volta, sei anni fa, mi sono subito reso conto di che grande talento fosse. È successo tutto per caso: ero a Prato con Gianluca Mager e mi serviva un ragazzo che facesse da sparring; a fine allenamento ho voluto subito incontrare i genitori di ‘Jimbo’. Per me è un giocatore completo, può giocare su tutte le superfici anche essendo offensivo, il margine di crescita è molto ampio. Mi piacerebbe diventasse una via di mezzo tra Delbonis e Verdasco, cercando però di giocare un tennis sempre aggressivo”.

Prequalificazioni Internazionali BNl d'Italia, Francesco Passaro (Adelchi Fioriti)
Prequalificazioni Internazionali BNl d’Italia, Francesco Passaro (Adelchi Fioriti)

Il caldo di giornata ha messo in difficoltà davvero tutti, tennisti compresi. Lo sanno bene Francesco Passaro e Riccardo Balzerani, che tra i campi di campo hanno approfittato delle borse di ghiaccio per lottare contro l’alta temperatura. A spuntarla è stato infine Passaro, con il risultato di 6-1 6-4.

Nessuna fatica per Francesco Forti e Giulio Zeppieri, i quali accedono al turno successivo senza cedere nessun parziale. Grande battaglia per Matteo Gigante, il quale si arrende ad un ottimo Matteo Arnaldi in tre parziali lunghi e faticosi. In chiusura sul campo Pietrangeli, Luca Nardi viene sorpreso nelle prime battute da Gabriele Piraino, salvo poi completare la rimonta e chiudere comunque in due set 6-4 7-5. Avanti anche Giovanni Fonio, che supera in due set lottati Luca Potenza.

Prequalificazioni Internazionali BNl d'Italia, Angelica Raggi (Adelchi Fioriti)
Prequalificazioni Internazionali BNl d’Italia, Angelica Raggi (Adelchi Fioriti)

Mentre nel maschile diversi incontri sono finiti più rapidamente, nel femminile abbiamo assistito ad un vero e proprio tie-break day.Ad Eleonora Alvisi ne sono serviti due per battere Anastasia Grymalska, mentre per Federica Di Sarra e Dalila Spiteri i tie-break del primo parziale sono stati un trampolino di lancio per chiudere l’incontro con più facilità.

La partita della giornata è stata però offerta da Deborah Chiesa e Angelica Raggi, le quali hanno vissuto una montagna russa di emozioni, essendosi ritrovate ad un passo dal vincere o perdere il match. Alla fine a spuntarla per 2-6 6-2 7-5 è stata Angelica Raggi, che nel terzo set ha dovuto anche annullare due match point.

“È stata una partita incredibile e ho avuto molte difficoltà – ha commentato la ventitreenne umbra –. Nelle prime due partite qui al Foro ero molto tesa, poi man mano mi sono sciolta ed oggi dal punto di vista mentale è andata molto bene”.

Il percorso tennistico della tennista originaria di Terni è molto ambizioso, ma non si tratta di migliorare solo tecnicamente. “Mi sto affidando a Manuela Caputi, che da qualche mese è la mia mental coach e mi sta aiutando tantissimo. Voglio arrivare più lontano possibile e anche questo aspetto è fondamentale. Il mio sogno? Giocare gli Australian Open”.

Roma 02 Maggio 2022 Internazionali BNL D’Italia 2022 Melania Delai Foto Giampiero Sposito

Negli altri incontri è tutto semplice per Melania Delai, impostasi con un doppio 6-2 su Aurora Zantedeschi, e Stefania Rubini, la quale ha avuto la meglio su Alexandra Michele Zmau. Buona la prima anche per Lisa Pigato, sofferente in apertura di match ma vittoriosa, infine, su Stefania Chieppa per 6-3 6-4. Bene anche Nuria Brancaccio, vincitrice 6-1 6-3 su Claudia Giovine.

In campo nella giornata odierna anche i primi incontri del tabellone di Pre-qualificazione di doppio maschile e femminile.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close