News
In Evidenza

Un mercoledì da… main draw: le 5 partite più attese. Si parte alle 12.30

Entra nel vivo anche il tabellone principale maschile con i match di primo turno della parte alta: grandi protagonisti i giocatori italiani (sia in ambito ATP che WTA) in attesa che debuttino le teste di serie

I tabelloni principali sono ormai completati: il primo mercoledì degli Internazionali BNL d’Italia 2023 segna l’avvio anche del main draw ATP dopo che la prova WTA ha visto già martedì i primi turni in campo. In attesa che entrino in azione i primi 32 protagonisti (e protagoniste) del torneo (che esordiranno direttamente al secondo turno) i riflettori sono puntati soprattutto sui giocatori italiani che hanno conquistato il diritto a giocarsi le loro chances ai massimi livelli.

IL PROGRAMMA E’ RITARDATO A CAUSA DELLA PIOGGIA: I MATCH SONO INIZIATI ALLE 12.30

F. Fognini (Ita) vs A. Murray (GB) – Campo Centrale, ore 19.00

La sorte ha confezionato per il primo turno di questi IBI23 una sfida davvero classica e ricca di risvolti particolari: il nostro Fabio Fognini e Sir Andy Murray si sono incontrati 8 volte nel corso delle rispettive, lunghe e onorate carriere con il bilancio di 4 vittorie per parte. I due si conoscono da ragazzini anche perché sono nati a pochi giorni di distanza uno dall’altro: lo scozzese il 15 maggio del 1987, l’azzurro il 24 maggio dello stesso anno. Saranno entrambi 37enni tra pochi giorni.

Il loro primo faccia a faccia risale addirittura all’estate 16 anni fa, al Masters 1000 del Canada 2007 e se lo aggiudicò Fognini in due set. Murray nelle stagioni successive divenne il quarto incomodo al vertice del tennis mondiale conteso tra Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic. Considerato uno dei Fab Four, vinse tre Slam e riuscì nell’impresa di diventare n.1 del mondo proprio in quel 2016 in cui si aggiudicò anche gli Internazionali BNL d’Italia e battè Fabio Fognini nei sedicesimi di finale del torneo olimpico di Rio de Janeiro.

Da parte sua il ligure, primo azzurro a rompere il muro della Top 10 dagli Anni Settanta del secolo scorso, non si è mai fatto impressionare dalla forza e dalla grinta del coetaneo britannico: lo aveva battuto a Napoli nel 2014 in un match di Coppa Davis decisivo per la qualificazione degli azzurri per le semifinali e lo avrebbe ribattuto nel 2017 a Roma quando si era presentato da campione in carica. Il nono scontro diretto ha un sapore particolare: mette di fronte due veterani del circuito che non si sono mai arresi, in grado di mettere in campo guizzi di classe purissima e di combattività inesauribile.

F.Cobolli (ITA) vs A. Rinderknech (FRA) – Grand Stand Arena, quarto match dalle 11.00

Quanto è una classica Fognini-Murray tanto è un inedito Cobolli – Rinderknech, confronto Italia-Francia tra nuove generazioni. Va chiarito subito che mentre Flavio Cobolli, n.183 del mondo, è ancora un Next Gen di 21 anni, Rinderkneck di anni ne ha compiuti 27 anche se come professionista del tennis è giovane, avendo preferito la via universitaria negli Stati Uniti (si è laureato in economia alla A&M Texas University) come percorso verso il circuito mondiale.

Il giovane romano, allenato dal padre Stefano (ex-pro), ha brillantemente superato le qualificazioni approfittando al primo turno del ritiro nel primo set del georgiano Basilashvili e battendo nel secondo il giovane statunitense Emilio Nava. Il confronto con il più esperto e meglio classificato (n.89) cugino d’oltralpe può dargli l’occasione per misurarsi con il livello dei Top 100 ATP. Una partita dove il calore del pubblico di casa può fare ovviamente la differenza.

E. Cocciaretto (ITA) vs Laureen Davis (Usa) – Campo Pietrangeli, secondo match dalle 11

La prima italiana a scendere in campo potrebbe essere Elisabetta Cocciaretto, 22 anni e n.45 del mondo, che sul “Pietrangeli” dovrà esordire contro la statunitense Lauren Davis, 29 anni e n.53 del ranking WTA. Il bilancio dei precedenti è in parità: l’attuale n.3 d’Italia ha prevalso a Guadalajara nel 2021 mentre l’americana si è “vendicata” quest’anno sui campi duri di Hobart, in Tasmania. La vincente si guadagnerà l’opportunità di affrontare al secondo turno Anastasia Potapova, testa di serie n.23 del torneo.

A.Pavlyuchenkova vs S. Errani (ITA) – Campo Centrale, secondo match dalle 11

Il confronto tra Sara Errani, oggi n.78 del mondo, e Anastasia Pavlyuchenkova, n.506, è una sfida tra ex- finaliste del Roland Garros. L’azzurra è arrivata al match clou dello Slam parigino nel 2014 quando venne battuta da Maria Sharapova. L’anno prima aveva raggiunto il best ranking di n.5 del mondo. A sua volta la russa ha un passato da n.11 del mondo, raggiunto nel 2011, lo stesso anno in cui a Parigi fu battuta solo dalla ceca Krejcikova in finale. Pavlychenkova, reduce da un infortunio, è in tabellone grazie al ranking protetto mentre Sara Errani, rientrata di prepotenza nella Top 100, se lo è conquistato di diritto. Pur in svantaggio 2-5 negli scontri diretti parte favorita per conquistare un posto al secondo turno dove ad aspettare la vincente c’è la grande favorita del torneo, la n.1 del mondo Iga Swiatek.

Arantxa Rus (Ola) vs C. Giorgi (ITA) – Campo Centrale, secondo match dalle 19

La nostra Camila Giorgi, che chiuderà il programma della giornata sul Campo Centrale, ha tutti i numeri dalla sua nel confronto con l’olandese Arantxa Rus. La n.2 d’Italia è n.37 nel ranking Wta contro il n.107 occupato attualmente dall’avversaria che, più anziana di un anno della 31enne marchigiana, non è mai stata meglio che n. 61 del mondo.

Camila invece vanta anche la 26esima posizione e ben 4 titoli del circuito mentre la sua avversaria ha un rotondo zero in questa casella. Ma a rendere intrigante la sfida c’è il fatto che i precedenti sono in parità, 2-2, anche se l’azzurra si è aggiudicata le sfide più recenti, a Indian Wells quest’anno e a Tenerife nel 2021.

Leggi anche

Title Partner

  • BNL

Main Partner

  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua

Official Partner

  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Heineken
  • TicketOne
  • Emu
  • RTL
  • Technogym
  • Nilox
  • Edison
  • eCampus
  • Vechain
  • Moscato D’Asti

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l’Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close
x ()