UNA GIORNATA CHE INIZIA DA… BASSO E PASSA DA ROGER
Tutte le curiosità dei 38 match in campo oggi al Foro

Dovremmo iniziare, è vero, a raccontarvi la giornata n.3 degli Internazionali Bnl d’Italia partendo da Lui, dal Re, arrivato in mattinata ieri a Roma e subito sceso in campo per toccare i primi colpi.

Dovremmo iniziare da Federer che per “scaldarsi”, in tutti i sensi viste le temperature nella Capitale, ha scelto un campo lontano da tutti e uno sparring per noi molto speciale, il giovanissimo Jannik Sinner che sta incantando gli appassionati. Ne parleremo tanto oggi di king Roger che, lo diciamo subito, si allenerà stamani al Foro Italico (ore 9:00) e scenderà in campo domani contro il vincente tra Sousa e Tiafoe.
Ribaltiamo per una volta l’ordine dei fattori e iniziamo questo breve racconto da… Basso. Anzi, da Andrea Basso, 25 anni, genovese, che ha vinto il torneo di prequalificazione acquisendo il diritto alla wild card per il tabellone e ha battuto in finale proprio Jannik Sinner.

Sergio Palmieri, direttore del torneo, decano di questo sport ed ex manager di grandi campioni (ad esempio McEnroe) suggerisce di non sottovalutare Andrea, un ragazzo di talento che esce “tardi” ma solo perché ha dovuto superare molto infortuni. Stamani Basso gioca il secondo incontro sulla Grand Stand, il secondo centrale del Foro Italico dove ricordiamo che i tesserati Fit con il biglietto ground possono beneficiare di uno spazio tutto per loro (fino ad esaurimento posti). Un po’ come a Wimbledon.
Contro di lui, il gigante Cilic, il vincitore degli Us Open nel 2014, servizio devastante sulle superfici veloci, forse in questo momento non in grandissima forma. Partita da circoletto rosso.

Come la prima sulla Grand Stand (Goffin vs Wawrinka, ore 11). E la seconda sul Centrale tra Medvedev e Nick Kyrgios, beniamino dei giovanissimi del Foro Italico.

Studiate orari e tabelloni per scoprirne di più dei 25 incontri di singolare e dei 13 incontri di doppio in programma oggi sui 14 campi in terra rossa del Foro Italico.

Dopo l’ottimo esordio ieri per Fognini e Cecchinato (leggete i dettagli in “Cosa è successo ieri”), il rammarico per Lorenzo Sonego che ha ceduto al terzo set contro il n. 13 del mondo Khachanov in un Grand Stand che ha sostenuto l’azzurro con cuore e passione, oggi torna in campo Matteo Berrettini contro Alexander Zverev, numero 4 del ranking (terzo match a seguire dalle 11).
E Marco Cecchinato che chiude il programma serale sul Centrale contro Philipp Kohlschreiber.
Un osso duro. Ma non impossibile.

Gli altri top player esordiscono domani.
Infine qualche consiglio sul meteo: nello zaino mettete golf e piumini leggeri. E pratico: i caschi dei motorini non sono ammessi nel site. Motivi di sicurezza. Restate sintonizzati sul nostro sito per tutti gli aggiornamenti. E vivete il torneo con i nostri social.
Buon tennis a tutti #ibi19