LIVE BLOG: DOMENICA 19 MAGGIO
Nadal supera 6-0 4-6 6-1 Djokovic, Nono titolo a Roma per Rafa. Pliskova vince 6-3 6-4 su Konta

 

Con questa splendida finale, si chiude il Liveblog degli IBI19. Grazie a tutti per averci seguito, siete stati tantissimi. All’anno prossimo, per raccontarvi di nuovo emozioni e curiosità del Grande Tennis dal Foro Italico!!! Ciao!

 

18.58 – Piccola curiosità statistica: il 6-0 subito da Djokovic vs. Nadal è il primo nella lunga storia della loro rivalità in 144 set giocati!

 

18.36 – Ormai il n.1 gioca “per inerzia”, spara colpi con rabbia, ma già consapevole della sconfitta. Rafa trova un cross in contro piede imprendibile, dopo 2h e 25 minuti siamo a MATCH POINT. Non chiude una volee banale il serbo, il tocco seguente è in rete. GAME SET MATCH NADAL!

A braccia alzate è di nuovo Campione degli Internazionali BNL d’Italia! Nono titolo per lui, El Rey è tornato!

 

18.33 – Prova una reazione disperata Novak, attacca e si porta 15-30. Ma sbaglia l’ennesimo smash della giornata (malissimo Nole in smash e smorzate!?!). Fa il pugno Rafa, lo sguardo è di quelli DOC, sente il profumo della vittoria, quello più dolce, moooolto vicino… 5-1 Nadal.

 

18.26 – Quinto game, Nadal sale ancora in cattedra. Il dritto è pesante, Djokovic ha perso campo di nuovo, e la sua spinta è più flebile. Rafa si fa trovare pronto, spara a tutta e Novak non regge. Spara fuori un rovescio lungo linea, DOPPIO BREAK RRRRRRRAFA!!! Avanti 4-1 e servizio, il match sembra ormai in “ghiaccio”.

 

Rafael Nadal (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

18.14 – Djokovic in difficoltà! Sotto 0-2, serve 15-30 e…si prende un rischio incredibile con un dritto inside che pizzica un filo di riga. Segue un altro errore e palla per il doppio break Rafa! Non trema Nole, servizio esterno e gran rovescio lungo linea in avanzamento. Parità. Si salva Djokovic, muove lo score nel terzo set. 2-1 Rafa.

 

18.02 – Terzo set, Djokovic al servizio. Sul 40-30 sbaglia malamente un punto già fatto, ed ai vantaggi si fa prendere il tempo da un ottimo Nadal, che lo infila. BREAK NADAL in apertura. Novak furibondo spacca la racchetta con tre colpi in terra (…rischiando di farsi male alla mano!). Nadal va a servire 1-0 avanti.

 

17.51 – Djokovic sale improvvisamente! 0-30, grazie ad una pallata micidiale sui piedi di Nadal da sinistra in risposta. Adesso è Novak che comanda lo scambio, proprio con la risposta che anticipa e recapita lunga e precisa, tra i piedi di Rafa o molto angolata. Spreca il vantaggio, anche per colpa della terza smorzata sbagliata (3 su 3!). Si va ai vantaggi. Lungo scambio, sbaglia Nadal di poco, è S-E-T P-O-I-N-T Djokovic!!!!! Esce in corridoio un dritto di Rafa, 6-4 DJOKOVIC. Improvvisamente si spacca l’inerzia a favore del serbo. E pensare che meno di un’ora fa Nadal era in totale controllo.

 

17.44 – Nono game, secondo set. Si scambia e le gambe del serbo tornano più pesanti. Si arriva ai vantaggi e Nadal ha una palla break. La cancella Novak con la prima di servizio. A fatica, il serbo sale 5-4. Adesso la pressione è tutta sulle spalle di Rafa.

 

Rafa Nadal (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

17.30Settimo game, 3 pari. Serve Djokovic, ma Rafa è caldissimo! Governa lo scambio col dritto, Nole crolla all’indietro, 0-30. Scambio clamoroso! Smorzata Nole, ci arriva Rafa, lob Nole, contro lob Rafa, smash in rete del serbo, 0-40! Tre palle break che potrebbero essere decisive per il match. Annulla le prime due il n.1 con buoni servizi e dritto. Nella terza chance, ecco un lungo scambio tattico, entrambi aspettano la mossa dell’altro… il primo a sbagliare è Rafa. Ace Nole, che campione a salvarsi così, ad un passo dal baratro.

 

17.17 – Quarto game, Djokovic sembra essersi messo in moto. È più aggressivo, lavora bene lo scambio con il dritto, entra col rovescio. Soprattutto il rovescio pare entrato in ritmo. Strappa una palla break, ma Nadal tira un dritto fulminante lungo linea. Si esalta ed esalta la folla. 2 pari. Adesso pare un match “vero”, perché quando va a servire il n.1 non concede niente e disegna il campo col suo straordinario rovescio. 3-2 Djokovic.

 

16.58 – Secondo set, Djokovic entra in campo senza cappellino. Tiene il servizio a zero il serbo, servizi, un paio di dritti. Assisteremo ad un ribaltamento del match? Servirà un serbo molto più veloce coi piedi ed aggressivo nella spinta…

 

Novak Djokovic (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

16.50 – 6-0 Nadal! CLAMOROSO risultato di questo primo set. Nadal quasi perfetto, “cattivo”, intenso, pochissimi errori tanti dritti vincenti. Djokovic incredibilmente “sgonfio”. Corto nel palleggio, pochissimo dalla prima di servizio, la sensazione è che Novak stia giocando senza energia, senza intensità, in balia dell’avversario. Nole ha vinto il 39% di punti con la prima, forse è un record negativo assoluto per il campione serbo…

 

16.46 – Novak, che fatica! Nel quinto game concede, ed annulla, un’altra palla break. Lungo scambio, sbaglia ancora il serbo, e seconda palla break… Finalmente Djokovic gioca DA DJOKOVIC, il primo grande rovescio cross ed un paio di dritti vincenti. Ma Nadal non molla niente. Strappa una terza palla break, un quarta ed infine una quinta chance. È quella buona, rovescio vincente dello spagnolo, a castigare il serbo, fuori posizione. 5-0 Nadal. Incredibile al Foro Italico.

 

Rafael Nadal (Foto Giampiero Sposito)

16.28 – Djokovic in difficoltà! Nello scambio i suoi colpi sono piuttosto corti, Nadal ha il tempo di caricare il dritto e prendersi i punti, di forza. Sbaglia Nole, che potenza Rafa! Altro BREAK NADAL!!!!!! 3-0 “pesante” per El Rey de la cancha. Inizio inatteso del match, l’iberico dominante.

 

 

 

16.20 – Che inizio! Scambi ad altissima velocità, 30 pari. Rafa trova un’improvvisa smorzata, bellissima e vincente. Palla Break Nadal! La cancella Nole con lo scherma servizio e dritto. Novak chiama di nuovo a rete Nadal, che stavolta arriva come un treno e chiude. Seconda palla break. Ed il break arriva! 1-0 RRRRRRRAFA, molto aggressivo. 8 minuti di partita ed abbiamo già visto un campionario s-p-e-t-t-a-c-o-l-a-r-e di colpi.

 

Novak Djokovic (Foto Giampiero Sposito)

16.12Djokovic al servizio. READY? PLAY! Scatta la finale n.76 degli Internazionali BNL d’Italia. Il primo punto lo vince il n.1, dritto inside out e smorzata vincente. Splende il sole sul Foro Italico, buona finale a tutti! Il match è in chiaro su Super Tennis tv (canale 64) e sul sito ufficiale in streaming www.supertennis.tv

 

 

16.02 – Entrano sul Centrale Rafael Nadal, 8 volte campione agli IBI, e Novak Djokovic, 4 volte campione. È la sfida n.54 della loro rivalità, 28 a 25 Djokovic. Si sfideranno per vincere il proprio 34esimo Masters1000 in carriera. Ha dichiarato Nole: “è certamente il più grande rivale della mia carriera, abbiamo giocato molti match incredibili, ogni volta che entriamo insieme in campo è sempre una grandissima sfida”.

 

15.44 – Si è conclusa sul Pietrangeli la finale del doppio maschile. Il titolo va alla coppia colombiana Cabal – Farah, 6-1 6-3 su Venus – Klaasen. Adesso in campo il doppio femminile: Azarenka – Barty avanti 3-1 nel primo set vs. Groenefeld – Schuurs.

 

15.15 – Le parole di Johanna Konta dopo la finale: “È sempre difficile giocare contro Karolina. Non c’è praticamente mai ritmo nel match… Lei gioca grandi colpi, molto piatti, e grandi servizi. Ti senti come se la strada fosse sempre in salita, oggi è andata proprio così. Inoltre lei non ha mai avuto un calo in tutto il match. Ha giocato in modo molto consistente, è come se non fossi mai davvero riuscita ad entrare in partita, ed è totalmente merito suo. Ho fatto del mio meglio, non ho molto da rimproverarmi. Chiaro, sono delusa, sarebbe stato incredibile vincere il torneo ma sono comunque orgogliosa della settimana. Non credo che su un’altra superficie sarebbe stato un altro match, oggi ha usato molto il servizio kick, forse sul veloce avrebbe optato per un altro tipo di servizio. I suoi colpi sono piatti, potenti, non sono riuscita a spostarla dalla sua posizione preferita, questa è stata la chiave del match a suo favore”.

 

Karolina Pliskova (Foto Giampiero Sposito)

14.27 – GAME SET MATCH PLISKOVA! Chiude 6-4 la ceca al terzo match point, vincendo l’edizione n.76 degli IBI! Ha dominato la partita con i suoi colpi fondamentali: prima di servizio e dritto in spinta, oltre ad una grande qualità in risposta, non come colpo “vincente” ma per come ha costantemente tenuto la palla lunga e precisa, prendendo possesso dello scambio.

 

14.21 – Ottavo gioco, si va ai vantaggi, Konta prova l’ultimo assalto, e Karolina forse si distrae un attimo, forte del break avanti. Perde completamente la primo di servizio la ceca, ma si salva con i colpi da fondo e qualche soluzione troppo azzardata della “brit”. 5-3 Pliskova, ad un game dal successo.

 

14.18 – “Fatidico” settimo game! Konta continua nel suo tennis strategico, alza il ritmo col dritto per poi variare con il rovescio, tra tagli, smorzate o palle più alte. Pliskova però accelera di nuovo i tempi di gioco, molto aggressiva in risposta. Strappa una palla break, 30-40, “profuma” di match point… Se la gioca benissimo Johanna, regge il pressing della rivale e trova un rovescio improvviso lungo linea vincente. Altra chance di break per Karolina, stavolta è col servizio che Johanna si salva. C’è lotta in questo game, il più lungo del match finora. Pliskova non molla la presa, altra risposta potentissima e terza palla break del game. Erroraccio in spinta della ceca, un rovescio banale muore in rete (e la racchetta per terra per la rabbia!). Quarta palla break del game… Punto molto laborioso, ma palla dopo palla “abbatte” la resistenza della britannica. BREAK Pliskova, avanti 4-3 e servizio.

 

13.58 – Secondo set, Konta serve bene e finalmente è più aggressiva, con i piedi quasi in campo a variare i suoi colpi, riuscendo a tamponare la spinta della rivale. 2-1 per lei, servizio Pliskova.

 

13.53 – Altra piccola curiosità: l’ultima tennista ceca a vincere gli IBI è stata Regina Marsikova in finale su Virginia Rusici nel 1978.

 

Johanna Konta (foto Barbara Crimaudo)

13.48 – Qualche numero del primo set. Pliskova con una percentuale clamorosa di prime palle, ben 86%, e soli 5 errori contro i 12 della rivale.

 

13.43 – Serve per il set Pliskova. Arriva uno dei rari errori della ceca, una palla lunga. 15-30, situazione inedita nel match sul servizio della ceca. Arriva pure un doppio fallo sul 30 pari, BREAKPOINT Konta!!! Rischia in risposta, comanda Johanna ma il dritto d’attacco da metà campo si impenna sul nastro e muore OUT! Che occasione…. Pliskova ringrazia. Serve bene e quindi approfitta di un smorzata in rete su set point. 6-3 PLISKOVA. La ceca resta in controllo del match, ma Johanna ha dato qualche segnale interessante.

 

13.39 – Ottavo game, Pliskova colpisce con una fluidità e precisione straordinaria in risposta, palle lunghissime letteralmente tra i piedi di Konta. La “brit” è costretta ad indietreggiare, perde da subito il controllo dello scambio, “disarmata”. 15-30 Karolina e quindi 30-40. Set point Pliskova! Si salva Johanna con una prima solida, al corpo della rivale. Arriva un timido applauso del pubblico, che spera in una reazione di Johanna. Finalmente la britannica vince un bel punto in scambio, reggendo dal fondo la spinta della rivale e trovando un dritto cross stretto che flirta con la riga. Game Konta, sotto 3-5.

 

Karolina Pliskova (Foto Giampiero Sposito)

13.32 – Il set scorre fin troppo rapido… Johanna ha preso ritmo nel suo turno di servizio, ma alla risposta non riesce a imporre le sue variazioni contro la potenza in spinta di Karolina. Nel settimo gioco tenta prima un rovescio in back per spezzare l’inerzia, ma Pliskova arriva benissimo in anticipo e spara un bel dritto; ci riprova con una smorzata Konta, ma la ceca intuisce, corre veloce in avanti e tocca in sicurezza nell’angolo scoperto. 5-2 Pliskova.

 

13.25 – Konta finalmente entra in partita, sia fisicamente che mentalmente. Esce dalle sue corde il primo gran colpo, un rovescio lungo linea perentorio e bellissimo, che sorprende Pliskova. Anche la prima di servizio inizia a funzionare, per neutralizzare la prepotenza in risposta della ceca. Lo score è sul 4-1 Pliskova.

 

13.16 – Pliskova parte fortissimo! Tiene il primo game di servizio e spinge a tutta in risposta. Konta è letteralmente “travolta”, e forse accusa anche la tensione del momento. BREAK immediato per Pliskova. In 9 minuti di tennis, Karolina vola 3-0. La ceca ha un polso fasciato, ma mostra con orgoglio il pugno al chiudere il terzo game. Che inizio per “Karo”!

 

12.55 – BUONA DOMENICA ROMA! Tra pochi minuti inizierà la finale 2019 degli Internazionali BNL d’Italia. In campo Karolina Pliskova, testa di serie n.4 del tabellone, opposta alla sorpresa del torneo, la britannica Johanna Konta. Ci aspettiamo una finale interessante, visto il netto contrasto di stile tra le due tenniste. Chi vincerà? Speriamo lo spettacolo!