LIVE BLOG: MARTEDÌ 14 MAGGIO
Berrettini sconfigge Zverev in due set. Azarenka rimonta da 2-5 e batte Svitolina

 

23.40 La giornata al Foro Italico si è appena conclusa. Tanto tennis, tantissime emozioni anche oggi. Il match of the day è stato senza dubbio la vittoria di Matteo Berrettini su Sasha Zverev, una prova maiuscola dell’azzurro sia sul piano del gioco che della personalità. Facile Coric in serata, come Cilic contro il nostro bravissimo Andrea Basso. Spettacolo ed emozioni per il tennis unico (nel bene e nel male…) di Kyrgios, e quello più geometrico e “leggero” di Goffin. Tra le ragazze il match più intenso è stato senza dubbio l’ultimo, con Azarenka che ha sconfitto Svitolina dopo una battaglia durissima, anche per le difficili condizioni meteo. Uscita di scena Caroline Woznizacki, costretta al ritiro dopo aver perso il primo set vs. la Collins. A domani!

 

23.37 – Game set match Azarenka! Una risposta terrificante regala la vittoria a Victoria. Pazzesca rimonta per la ex n.1, da 2-5 a 7-5, cinque games di fila. Svitolina, campionessa in carica, esce dopo una battaglia durissima, sprecando un vantaggio enorme nel terzo set.

 

23.26 – Incredibile Azarenka! Sempre più aggressiva, spinge a tutta e letteralmente di forza strappa il game alla Svitolina mentre serviva per il match. 5 pari, tutto da rifare. Che partita!

 

23.15 – Nonostante il freddo, la pioggerellina ed il vento, il match è andato avanti. Nel terzo set Svitolina ha avuto match point sul 5-2 e servizio, ma “Vika” con grande coraggio l’ha cancellato e addirittura strappato il servizio all’ucraina! Adesso Azarenka serve sotto 3-5.Il match è tutt’altro che finito…

 

21.41 – Gli addetti di nuovo in campo, si inizia a rimuovere i teloni, visto che la pioggia è praticamente cessata. Tra poco il gioco dovrebbe riprendere.

 

21.05 – Nuovo scroscio di pioggia, gioco di nuovo sospeso e giocatrici negli spogliatoi. Il Centrale viene coperto dai teloni.

 

20.47 – Il gioco riprende a momenti! Le ragazze hanno iniziato il riscaldamento.

 

20.35 – Le giocatrici sono uscite dal campo, le previsioni a brevissimo non promettono nulla di buono, ci sarà un minimo di attesa…. Il pubblico resiste stoicamente in tribuna. Al momento il campo non è stato coperto.

 

20.31 – Play is suspended! Acquazzone alle pendici di Monte Mario, si è passati dal bel tramonto di 15 minuti fa alla pioggia copiosa di adesso. Ancora le giocatrici sono in campo sedute, in attesa della decisione del giudice arbitro.

 

20.25 – Set Svitolina! L’ucraina si aggiudica la prima frazione, 6-4 su Vika Azarenka. Il match è tutt’altro che chiuso. Facile successo di Coric su Norrie, solo quattro game racimolati dal britannico stasera. Borna aspetta il vincente di Federer vs. Sousa, sarebbe un grande match di ottavi contro King Roger…. Intanto il meteo fa i capricci, la pioggerellina di pochi minuti fa si è fatta più intensa.

 

20.19 – Che tramonto sul Foro Italico…

 

 

 

 

19.56 – Break Svitolina! La campionessa in carica scappa avanti 3-1, più solida di Azarenka, in campo con una tuta quasi integrale per difendersi dal freddo umido di stasera. Immediata reazione di Vika, palla del contro break. Se la gioca da campionessa, con un affondo imprendibile di dritto lungo linea. Break Azarenka, 3-2 Svitolina ma servizio per Victoria. Il match si conferma interessante ed equilibrato.

 

19.40 – Partenza sprint di Coric, avanti 5-2 e servizio vs. Norrie. Sembra evidente la differenza nel peso di palla e consistenza nello scambio tra i due. Iniziata sul Centrale anche Svitolina vs. Azarenka, 1 pari, al servizio l’ucraina.

 

Umberto Rianna e Vincenzo Santopadre (Foto Giampiero Sposito)

19.10 – Interessanti le parole di Berrettini in press conference. “L’ho vissuta come una partita alla pari. Ero convinto di batterlo dall’inizio” ha detto in conferenza stampa. Rispetto all’anno scorso, quando perse a Roma proprio contro Zverev, è cambiato tanto”. “Volevo soprattutto godermi questo momento, farlo durare il più possibile. L’anno scorso, contro Zverev, quando sono entrato in campo pensavo che me la sarei potuta anche giocare ma era come se mancasse un pezzettino. Era più emozione, quest’anno c’era più convinzione”. “Vedere il mio team in lacrime dopo la partita è stata la cosa più bella della giornata”.

 

18.58 – Conclusi gli ultimi due match in corso: Basilashvili sconfigge Djere 7-5 6-4, Pliskova b. Tomljanovic 6-3 6-3. Cielo grigio e discreto vento sul Foro Italico, tra mezz’ora in campo sul Centrale la campionessa in carica Elina Svitolina contro Victoria Azarenka, e sul Pietrangeli Borna Coric vs. Cameron Norrie.

 

18.36 – Si ritirano dal doppio Berrettini e Fognini.

 

18.35 – Dopo una durissima battaglia, Basilashvili si aggiudica il primo set su Djere, 7-5 lo score. Pliskova ha chiuso il primo parziale 6-3 sulla Tomljanovic.

 

18.16 – Karolina Pliskova in controllo nel primo set, avanti 4-1 sull’australiana Tomljanovic. Si lotta invece sul Pietrangeli, con Djere avanti 5-4 ma Basilashvili alla battuta. Tra poco parlerà Matteo Berrettini, c’è attesa per ascoltare le sue sensazioni dopo la splendida vittoria su Zverev.

 

18.05Serena Williams si ritira! Ha di nuovo male al ginocchio, quindi salta l’attesa sfida di secondo turno con la sorella Venus.

 

Angelo Binaghi (foto Barbara Crimaudo)

17.55 – Riportiamo le parole del Presidente della Federazione Italiana Tennnis Angelo Binaghi, che a margine della conferenza stampa sul circuito “Tennis Trophy FIT Kinder + Sport” il ha fatto il punto sulla biglietteria degli Internazionali BNL d’Italia, segnalando un importante traguardo appena raggiunto nell’edizione 2019. “Ieri sera abbiamo superato di 10 mila euro l’incasso totale dello scorso anno. A lunedì sera abbiamo già incassato 11 milioni 628 mila euro e mancano ancora sei giorni di vendita. Contiamo di incassare almeno un milione di euro in più”, la previsione di Binaghi.

 

Andrea Basso (Foto Giampiero Sposito)

17.50 – Ecco le parole di Andrea Basso dopo il suo match vs. Cilic: “All’inizio ho faticato terribilmente ad entrare in partita, l’emozione mi ha giocato un brutto scherzo e ho sprecato tante occasioni” – ammette Basso facendo autocritica – “poi nel secondo mi sono un po’ sciolto riuscendo a fare partita con Cilic. Ho lottato, recuperato un break e sono stato anche 5-4, però sul 5-5 ho giocato un game disastroso e contro un avversario di una caratura del genere non te lo puoi assolutamente permettere”.

 

17.40 – In rampa di lancio due match di singolare: sul Grandstand tocca a Pliskova vs. Tomljanovic, mentre sul Pietrangeli già disputati i primi 15 tra Basilashvili e Djere. Molto interessante questo match, potrebbe regalare spettacolo tra la poderosa spinta del georgiano ed il tennis concreto del serbo.

 

17.15Atmosfera elettrica al Foro italico. Tra il pubblico si percepisce un’attenzione diversa, una grande passione e la consapevolezza che sta accadendo qualcosa di nuovo e magico nel nostro tennis maschile. “Era dai tempi di Panatta che non c’era questa attesa per le prossime partite dei nostri” commentava una signora nei pressi del Pietrangeli.

 

16.55 – Si svuota il Centrale, già terminata la sessione pomeridiana. Stasera due grandi partite in programma: alle 19.30 la campionessa in carica Svitolina sfiderà Azarenka; a seguire Marco Cecchinato contro il tedesco Kohlschriber. Il portoghese Sousa ha chiuso al tiebreak decisivo la maratona vs. Tiafoe, e sarà l’avversario di Federer. Sul Pietrangeli, Dimitrov avanti di un break, 2-1 e servizio contro Struff.

 

16.35 – GAME SET MATCH BERRETTINI!!!!!! Il Centrale esplode quando il colpo di Zverev muore sul nastro. Il dodicesimo game è di nuovo decisivo, rocambolesco e bellissimo. Arriva ad un primo match point Matteo (doppio fallo!?!), cancellato dal tedesco con un servizio esterno e smash a chiudere. Non demorde Berrettini: prende l’inerzia dello scambio e chiude di potenza sotto rete. Arriva il secondo match point del game, quello buono. Quello che regala all’azzurro il terzo turno agli IBI19. Un successo meritato, bravissimo!

 

16.25 – Succede di tutto sul Centrale. Scambi di potenza, tocchi in back. Una smorzata vincente di Matteo dopo un duro scambio (accarezza la palla dolcemente col dritto) fa saltare in piedi il pubblico, giocata con naturalezza totale in un momento importantissimo. Quindi Berrettini si difende, alza un lob con il back che Sasha non chiude. È Match point per Matteo!?! Corre a rete il tedesco con un attacco che resta dentro per miracolo, il passante in corsa del romano muore in rete. C’è intensità, c’è lotta. Si salva Zverev, 5 pari. Che grande spettacolo!

 

16.17 – Sul Centrale Sasha Zverev con le “spalle al muro”, sta per servire sul 4-5 ed un set di svantaggio. Nella stretta finale del primo set, sotto pressione, il tedesco ha concesso qualcosa…

 

(Foto Andrea Staccioli/Insidefoto/Fidal)

16.10 – Curiosità stamattina per l’incontro tra il talento azzurro Jannik Sinner e il velocista Andrea Tortu. Tenuta da allenamento per Jannik, jeans, polo nera e sneakers per Andrea, è stato un momento divertente tra due giovani stelle dello sport italiano.

 

 

 

15.59 – Tutti gli occhi degli appassionati sono focalizzati sul Centrale, con Zverev un break avanti su Berrettini nel secondo set e poi rimontato prontamente dall’azzurro. In corso altri match interessanti sugli altri campi. Struff sta servendo 5-4 per chiudere il primo set vs. Dimitrov, e Frances Tiafoe sta lottando duramente con il portoghese Sousa, 6-5 avanti ed un paio di match point non trasformati. Il vincitore di questo incontro sarà il primo avversario di Federer agli IBI19. Appena iniziato il match tra la ex campionesse di Roland Garros Ostapenko e Buzarnescu.

 

15.40 – Trema Zverev! Sul 5-6 e 15-30, commette un doppio fallo, doppio set point Berrettini!!! Il tedesco sbaglia in scambio una palla banale, segno della tensione e forse delle quattro palle break non trasformate. 7-5 Berrettini. L’azzurro ha fatto l’80% di punti con la prima (20 su 25), numeri straordinari. Daje Mattè.

 

Matteo Berrettini (Foto Giampiero Sposito)

15.31 – Momento di alta tensione sul Centrale: sul 5 pari servizio Berrettini, Zverev spinge, sempre più aggressivo. Si porta 0-40, tre palle break, pungolando il rovescio dell’azzurro. Bravissimo Matteo a cancellarle tutte, con il servizio ed il dritto. Non demorde Sasha, gran risposta e altra palla break. Scambio lungo, alla fine è il tedesco a spedire lungo un rovescio difensivo in back. Si salva Berrettini conducendo lo scambio e chiudendo sotto rete. Il pubblico vive il match intensamente, che spettacolo!

 

15.14 – Aggiornamento dagli altri campi: Tiafoe ha vinto il secondo set vs. Souza al tiebreak, appena iniziato il terzo; anche Khachanov ha impattato il conto dei set con Bautista Agut ed è un break avanti nel terzo (2-1 lo score). Nel tabellone rosa Mladenovic sta conducendo il derby francese, avanti 3-2 nel secondo dopo aver vinto il primo 6-1. Strycova avanti 5-2 nel terzo sulla Vondrousova.

 

15.10 – Berrettini supera il primo momento di difficoltà nel quinto game cancellando una palla break con un bell’attacco di dritto. Un doppio fallo però concede un’altra chance a Zverev. Ed il break arriva: Matteo spinge con troppa fretta su di una palla bassa e lunga, affossando in rete. Zverev andrà a servire sul 2-3.

 

14.59 – Boom Boom Berrettini! Il romano scatta dai blocchi più veloce di Bolt, un break avanti (3-0 lo score). Aggressivo alla risposta, Matteo ha messo in difficoltà il tedesco con il suo dritto ed una posizione di campo molto avanzata. Quanto sta bene in campo Matteo!

 

 

14.55 – Basso è entrato in partita nel secondo set, bravo a recuperare dal 2-4 e ora avanti 5-4 con tre games di fila. Forza Andrea!

 

Nick Kyrgios (Foto Giampiero Sposito)

14.24 – Game set match Kyrgios! L’australiano chiude il match 6-3 al terzo, con un ultimo game condito da Ace ed altri servizi ingestibili. Farà discutere l’atteggiamento di Nick in campo, un filo oltre al “guascone”. Un esempio? Nell’ottavo game del terzo, quando ormai in disarmo dopo un attacco troppo corto in contro balzo si è letteralmente girato dall’altro lato e chinato in avanti, quasi ad offrire il suo posteriore alla pallata del rivale. This is Kyrgios baby…

 

14.16 – Andrea Basso strappa il servizio a Cilic nel secondo set! Avanti 2-0, dopo aver disputato un primo set con grande difficoltà nel contenere la maggior potenza del campione di US Open 2014.

Nick Kygios (Getty Images)

14.05 Continua “l’ottovolante” sul Centrale, classico con Kyrgios in campo… Dopo esser quasi “uscito dal campo” nel finale del secondo set, si è rimesso a produrre giocate delle sue, strappando il servizio a Medvedev e portandosi in vantaggio 3-0 nel terzo set. Il servizio dell’aussie sta di nuovo facendo la differenza.

 

 

14.00 – Tre match femminili in corso: la tedesca Goerges avanti 6-3 1-2 sulla Hsieh, mentre la Strycova ha vinto 6-1 il primo set contro la Vondrousova. Sevastova ha chiuso 6-2 il primo parziale sulla Bencic. Bautista Agut ha appena vinto il primo set su Khachanov, 7-5 lo score.

 

13.59 – Veloce giro dei campi: Bautista Agut conduce 6-5 senza break su Khachanov; Schwartzman si appresta a chiudere contro Nishioka, in vantaggio 6-1 5-4 e servizio. Souza ha vinto il primo set vs. Tiafoe (6-3). Andrea Basso sotto di un break con Cilic, 1-4.

 

13.52 – Inerzia totalmente ribaltata sul Centrale: Medvedev ha alzato il livello, più consistente e meno falloso, mentre Kyrgios ha perso precisione e si è perso nelle sue giocate estemporanee, indisponendo a tratti il pubblico con i suoi atteggiamenti bizzarri. Il russo chiude il secondo set 6-3. Che Nick vedremo nel terzo?

 

13.35 – Sta per esordire in un Masters1000 Andrea Basso, opposto a Marin Cilic sul Grandstand. Sarà un’esperienza indimenticabile per il genovese, grande tifoso della Samp …e con fidanzata genoana!

 

13.25Set Kyrgios! L’australiano diverte il pubblico con serve and volley improvvisi e tocchi “d’autore”, 6-3 per lui il primo parziale. Medvedev chiama il trainer a fine set, facendosi massaggiare la schiena.

 

13.16 – Kyrgios “pennella” colpi davvero insoliti sul Centrale. Tra tocchi a due passi della rete, Ace, risposte a tutta… Medvedev non riesce a trovare ritmo ed è sotto di un break, troppi i suoi errori in spinta. Lo score dice 5-2 Kyrgios, il match corre velocissimo, gli scambi sono rarefatti.

 

Rafa Nadal (foto Barbara Crimaudo)

13.06 – Anche Nadal è arrivato a Roma ieri sera (bellissima la foto di Piazza di Spagna in notturna che ha pubblicato sul suo profilo Instagram). Stamattina si è allenato al Foro, con gli spalti strapieni di tifosi a gustarsi la sua potenza. Rafa è ancora a secco di titoli nel 2019, chissà che proprio a Roma…

 

 

13.01 – Sul Centrale è scattato l’incontro tra Kyrgios e Medvedev, 2-1 avanti Nick. Sul campo 1 sta per iniziare anche Bautista Agut vs. Khachanov, partita molto interessante. Schwartzman e Nishioka 1 pari nel primo set. Anche Tiafoe e Sousa stanno per iniziare. Un piatto ricchissimo… proprio all’ora di pranzo!

 

12.55Che tocco Goffin! Il belga regala momenti di grande tennis sul Grandstand, come la smorzata di rovescio fantastica che lo porta a palla break, già avanti 3-1 nel terzo set. Ed il break arriva! David avanti 4-1 e servizio, la partita sembra ormai in discesa.

 

12.44 – Ecco la foto dell’allenamento di ieri tra Roger Federer e Jannik Sinner, tratta dal profilo Facebook del Piatti Tennis Center. Il campione svizzero è rimasto molto colpito dalla crescita del nostro talento, che aveva conosciuto lo scorso anno a Monte Carlo in occasione della premiazione del Laureus Awards.

 

12.30 – Si è concluso il primo incontro sul Centrale: Alizé Cornet supera a sorpresa Aryna Sabalenka 6-1 6-4. Tra poco in campo una delle sfide più intriganti della giornata: la potenza del russo Daniil Medvedev opposta al talento e “follia” di Nick Kyrgios. Un match in cui Medvedev parte favorito, ma… con Nick può succedere di tutto! Da non perdere.

 

12.23 – Goffin travolgente nel secondo set. Il belga, dopo aver perso il primo set 6-4, ha alzato il livello: velocissimo in campo, preciso alla risposta e col rovescio. Avanti 4-0, tocca sotto rete e strappa un’altra palla break. Errore di Stan col rovescio, altro break! Goffin avanti 5-0.

 

12.15Ritiro Wozniacki! La danese, dopo aver perso il primo set sul Pietrangeli, è stata costretta ad abbandonare l’incontro. Il prossimo match sul bellissimo campo del Foro Italico è la prosecuzione di Gasquet – Chardy, interrotto ieri sera per pioggia.

 

Splendida cornice di pubblico al Pietrangeli (Foto Giampiero Sposito)

12.08 – Vari match femminili in corso: equilibrio sul Centrale nel secondo set dopo il dominio di Cornet nel primo. Kasatkina ha vinto il primo set 6-1 ma è sotto 1-4 vs. Begu; Suarez Navarro avanti di un set (6-4) contro Yastremska. Si appena chiuso il primo set sul Pietrangeli, l’americana Danielle Collins ha vinto il tiebreak (7 a 5) su Caroline Wozniacki.

 

 

11.44 – Interrotto il gioco sul Grandstand, con Wawrinka e Goffin impegnati nel primo set. Uno spettatore si è sentito male, è in corso l’intervento dei medici in tribuna. Il gioco ovviamente è sospeso, 4-3 Wawrinka, Goffin al servizio. I giocatori sono appena usciti dal campo.

 

11.40 – Partenza sprint della Francese Cornet: sul Centrale domina il primo set 6-1 sulla Sabalenka.

 

11.14 – Federer saluta il pubblico all’uscita posteriore dello stadio, ricevendo tutto il calore degli appassionati. È palpabile l’attesa per il suo ritorno in campo agli Internazionali BNL d’Italia. Già possiamo anticipare che Roger giocherà il suo match di esordio domani nella sessione pomeridiana.

 

Roger Federer (Foto Giampiero Sposito)

10.50Buongiorno Roma! Un bel sole accoglie gli appassionati accorsi al Foro Italico. Tra pochi minuti inizierà il programma di una giornata ricchissima di tennis. Sul Grandstand attesa per l’esordio di Stan Wawrinka, opposto a David Goffin in una partita che promette spettacolo. Sul Centrale aprono Cornet vs.Sabalenka. Da pochi minuti è terminata la prima conferenza stampa di Roger Federer. Si è detto molto contento di tornare a Roma, ama la città, il pubblico italiano, la cucina. Ha apprezzato molto l’allenamento con Jannik Sinner, “è un bravissimo ragazzo, sta crescendo molto”.