News
Report delle partite

Berrettini ci prova ma vince Tsitsipas

Nella giornata del ritorno del pubblico – seppure in forma ridotta (25% della capienza) – agli Internazionali BNL d’Italia Matteo cede il due set negli ottavi al greco numero 5 del ranking. “Avrei voluto giocare anche domani: è bellissimo farlo con il pubblico”, ha detto il 25enne romano.

Questo contenuto è stato pubblicato 1 anno fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali BNL d’Italia.

Non vedeva l’ora di scendere in campo davanti al pubblico della sua Roma Matteo: lo scorso anno, quando era stato fermato nei quarti da Ruud, la cosa che più gli era dispiaciuta era stata proprio quella di non poter giocare per i suoi tifosi (ad ottobre – 1000 persone – ammesse solo per semifinali e finale). E gli appassionati sulla Grand Stand Arena hanno fatto sentire tutto il loro entusiasmo sostenendolo fino all’ultimo: e chissà cosa sarebbe successo se il romano si fosse aggiudicato il primo set…

Ad ogni modo è finita negli ottavi la corsa di Matteo Berrettini agli Internazionali BNL d’Italia in corso al Foro Italico: il 25enne romano, n.9 del ranking e del seeding, ha ceduto per 76(3) 62, in poco più di un’ora e mezza di partita, al greco Stefanos Tsitsipas, 22enne di Atene, n.5 ATP e quinta testa di serie, in questa stagione sulla terra già trionfatore a Monte-Carlo e finalista a Barcellona (con tanto di match-point mancato contro Nadal).

Roma 13 Maggio 2021 Internazionali BNL D’Italia 2021 Matteo Berrettini Foto Giampiero Sposito

Il 22enne di Atene – che a Roma è stato semifinalista due anni fa (stoppato da Rafa) – si era imposto nelle due sfide precedenti con Matteo, entrambe sul cemento ed estremamente lottate (secondo turno delle qualificazioni degli Us Open 2017 e primo turno degli Australian Open 2019), mentre era saltata quella negli ottavi degli Australian Open di quest’anno a causa del forfait dell’azzurro per un infortunio agli addominali. “Siamo molto simili – aveva detto l’azzurro -: servizio, diritto e via. Lui sta giocando molto bene ed è in fiducia, ma lo sono anch’io. Credo che sarà un gran match”.

E l’avvio, infatti, è stato subito scoppiettante: entrambi hanno iniziato tirando a tuto braccio quasi non ci fosse un domani. Il primo costretto ai vantaggi sul servizio è stato Tsitspas nel quarto gioco, chiuso con un diritto quasi all’incrocio. Nell’ottavo game Berrettini ha perso il primo “quindici” del match al servizio (resterà l’unico del set). A decidere è stato un tie-break dove Matteo ci ha messo l’anima, il pubblico il cuore: il 25enne romano ha preso per due volte un mini-break di vantaggio (2-0 e 3-1) ma il 22enne di Atene lo ha sempre ripreso e poi anche superato, con il numero uno azzurro mollato sul più bello proprio dal diritto e distratto anche, sul nono punto, da un doppio rimbalzo del greco (non visto dal giudice di sedia) in un recupero di rovescio. Risultato: sei punti di fila per Tsitsipas che ha chiuso per 7 a 3.

Ha accusato il colpo Matteo, che in avvio di seconda frazione ha concesso la prima palla-break del match sotterrando in rete la stop-volley di diritto: Tsitsipas però non ne ha approfittato e ne ha mancate anche una seconda e una terza. Le percentuali al servizio di Berrettini sono drasticamente calate e nel terzo gioco l’azzurro ha offerto altre due palle-break, le ha annullate ma sulla terza ha cacciato in rete il rovescio. In quello successivo Matteo non ha sfruttato due chance per il contro-break e Tsitsipas ha allungato sul 3-1. Nel settimo gioco il romano ha recuperato da 0-30 ma poi ha concesso un secondo break al greco (5-2): Stefanos ha ringraziato ed ha archiviato la pratica per 6-2 tenendo la battuta a zero.

Roma 13 Maggio 2021 Internazionali BNL D’Italia 2021 Matteo Berrettini Foto Giampiero Sposito

“Oggi lui è stato più giocatore di me: nel tie-break ho fatto qualche errore di troppo, in quei punti mi è mancata un po’ d’esperienza – ha detto Berrettini -. So che ho margine e so di essere uno dei migliori al mondo ma so anche che c’è da lavorare tanto… altrimenti quando mi alzo la mattina se no che faccio? , scherza.

“Quel doppio rimbalzo non riscontrato un po’ mi ha distratto: me ne sono accorto per il fatto che la pallina ruotava nell’altro senso e questo ha complicato la volée. Al giudice di sedia ho solo detto di farci caso la prossima volta, ma in modo tranquillo. Credo che la tecnologia, se aiuta arbitro e giocatori, sia una cosa positiva. Ribadisco però che non ho perso solo per quel punto. Alla fine il secondo set è finito 62: se perdi un match non è colpa di un solo episodio. Nella seconda frazione io ho servito peggio, lui ha preso fiducia e ha iniziato a giocare lungo: nel primo set avevo giocato meglio io. Ci tenevo parecchio a vincere ma già da qualche giorno non sono al cento per cento. Ho avuto due chance nel secondo set di rientrare nel match. Gli spettatori? Cento per cento con il pubblico e niente ‘bolle’: preferisco anche il pubblico contro piuttosto che il silenzio. Il tifo mi ha aiutato: mi piace tantissimo giocare per la gente, mi spiace solo di non poterlo fare domani perché ho perso”. Prossimo step Parigi: “Al Roland Garros ho la consapevolezza che posso giocare un bel torneo e arrivare in fondo”.

Roma 13 Maggio 2021 Internazionali BNL D’Italia 2021 Matteo Berrettini Foto Giampiero Sposito

Peccato per il tennista allenato da coach Vincenzo Santopadre che sta giocando davvero molto bene sulla terra: rientrato a Monte-Carlo dopo uno stop di due mesi per il già menzionato problema agli addominali ed eliminato subito dallo spagnolo Davidovich-Fokina, Berrettini ha poi vinto a Belgrado il suo quarto titolo ATP e la scorsa settimana ha raggiunto a Madrid la sua prima finale in un “1000” (fermato sul più bello da “Sascha” Zverev). Alla sua quinta partecipazione al Masters 1000 romano Matteo ha giocato benissimo i suoi primi due incontri: poi ha semplicemente affrontato un giocatore più forte, almeno in questo momento, e non ha affatto sfigurato. Sarà per la prossima volta.  

Leggi anche

Follow us

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close