News
Report delle partite

Kvitova è un diesel. Gauff, che lotta! Per Martic una vittoria “da leonessa”

Questo contenuto è stato pubblicato 2 anni fa. Potrebbe essere riferito ad un’edizione passata degli Internazionali d’Italia.

Inizia con una vittoria il torneo di Petra Kvitova. La numero 10 del mondo, dopo una partenza shock, è riuscita a rimontare Magda Linette e ad imporsi con il punteggio di 1-6 6-0 6-2. Lenta e poco centrata nel primo parziale, la due volte campionessa di Wimbledon ha ingranato la quarta in avvio di secondo set. Angoli stretti, colpi potenti e precisi, alternati ad accelerazioni devastanti hanno reso vana la resistenza della polacca, costretta ad arrendersi dopo un’ora e trentotto minuti di gioco. “Ci sono alcune importanti differenze tra Madrid e Roma – le parole di Kvitova al termine del match – che rendono complesso il salto immediato da una superficie all’altra. In Spagna le condizioni sono più simili a quelle dei tornei indoor, spesso si gioca con il tetto chiuso e vengono meno del tutto i vari agenti atmosferici. Sono partita bloccata oggi. Essere riuscita a tenere il servizio nel primo gioco del secondo set e poi strapparlo subito alla mia avversaria è stata la svolta. Roland Garros? Il fatto che si giochi più avanti mi consentirà di arrivare più preparata a questo importante appuntamento”. La mancina di Bilovec attende ora la vincente del match tra Vera Zvonareva e Christina McHale. “Christina la conosco bene, ci siamo già affrontate. Sebbene sia americana ha un gioco perfetto per la terra battuta, si muove bene e i suoi colpi sono carichi di spin. Con Vera non giochiamo contro da diversi anni, sta tornando e sarei lieta di affrontarla se riuscisse a passare il turno”

Botte da orbi sul Pietrangeli, dove ad aprire la giornata sono state la giovanissima statunitense Coco Gauff e la mai doma Yulia Putintseva. Tre ore ad alta tensione, culminate con il successo della numero 35 del ranking WTA per 7-5 4-6 6-4. Negli ultimi 16 match disputati dalla 17enne di Delray Beach, ben 11 sono terminati al terzo set, segno evidente delle indubbie doti da lottatrice del nuovo astro nascente del tennis mondiale. Per la kazaka è nuovamente stop al primo turno, dopo la sconfitta maturata con Johanna Konta al torneo di Madrid.

Petra Martic ascolta i consigli di Francesca Schiavone – Foto Fioriti

Sorride anche l’Italia per la vittoria di Petra Matric. La tennista croata, fresca di collaborazione con Francesca Schiavone (le due saranno l’una al fianco dell’altra almeno fino al termine del Roland Garros) si è regalata ed ha regalato alla sua nuova coach una vittoria “da leonessa”: 5-7 6-3 6-4 la rimonta maturata ai danni di Shelby Roger, per una vittoria che potrebbe risollevare le sorti della stagione della giocatrice di Spalato.

Buona la prima anche per Anstasija Sevastova, Ekaterina Alexandrova e Amanda Anisimova vincitrici rispettivamente su Jil Teichmann (3-6 6-1 6-3), Marta Kostyuk (6-3 6-1) e Qiang Wang (7-5 6-3). Dura appena 52 minuti l’esordio al Foro Italico di Iga Swiatek. La campionessa in carica del Roland Garros ha usufruito del ritiro della statunitense Alison Riske per il riacutizzarsi di un problema al piede sinistro sul punteggio di 5-4 nel primo set.

Parte con il piede giusto anche la campagna romana di Maria Sakkari. La giocatrice greca, fresca di best ranking alla posizione numero 19, ha impiegato due ore e cinquanta minuti per avere la meglio della slovena Polona Hercog. 7-6 3-6 6-2 il punteggio finale: con Gauff al secondo turno sarà battaglia.

Leggi anche

Official sponsor

  • BNL
  • BMW
  • Joma
  • RealeMutua
  • Emirates
  • Dunlop
  • Algida
  • Valmora
  • FrecciaRossa
  • Ricoh
  • Pepperstone
  • Hologic
  • Eni
  • TicketOne
  • Herbalife
  • Emu
  • Technogym
  • Solgar
  • Moscato D’Asti
  • Kimbo
  • Heineken

Iscriviti alla nostra newsletter

Completa la procedura di registrazione

Letta e compresa l'Informativa Privacy, espressamente e liberamente

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.1, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, comunicazioni commerciali, promozionali e di marketing diretto attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

il trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al paragrafo 3.2, ivi comprese quelle relative all’invio di newsletter, materiale pubblicitario e/o comunicazioni e informazioni di natura commerciale e di marketing indiretto su servizi e prodotti, relativi ad offerte, sconti e ogni altra iniziativa promozionale e di fidelizzazione adottata dai nostri partner commerciali attraverso sistemi di contatto totalmente automatizzati (ferma restando la possibilità di manifestare in qualsiasi momento la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità di contatto tradizionali).

Annulla

Registrazione avvenuta con successo

Close