L’INTERVENTO DELLA RAGGI
“Portiamo il tennis in tutta la città”

Questo l’intervento della Sindaca di Roma Virginia Raggi nel corso della presentazione della 76esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia, che si è tenuta oggi a Roma, presso la Sala dei Galeoni di Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Ringrazio e saluto il sottosegretario che ci ospita, che insieme alle persone che oggi sono qui compone il team d’attacco con cui stiamo portando a termine la 76esima edizione. Saluto tutti i nostri partner: tutti insieme stiamo portando a casa un vero successo, gli Internazionali infatti sono un evento che riveste un ruolo fondamentale per l’intera città. Sicuramente la zona del Foro Italico e il Centrale sono sotto i riflettori, il tennis in questo periodo diventa protagonista in tutta la città. Non solo per l’incremento di biglietti venduti che ci ha anticipato il presidente Binaghi, ma per il fatto che anche quest’anno portiamo lo spettacolo del tennis in tutta la città, anche in periferia: grazie al Coni avremo un vero campo, non temporaneo ma permanente, nel VI Municipio dove far praticare tennis ai più giovani e allevare, chissà, magari futuri campioni, che un giorno potremo ritrovare in campo al Foro Italico. Un altro modo nel quale facciamo vivere la città all’insegna del tennis sono gli Internazionali BNL d’Italia Wheelchair di tennis in carrozzina, tappa del circuito internazionale ITF che arriva alla decima edizione, un momento importante per parlare di sport inclusivo e integrazione, e di quello che in tal senso lo sport riesce a fare.

A proposito del Centrale, siamo in dirittura d’arrivo per la copertura che permetterà di ospitare lo sport nell’impianto del Foro Italico per dodici mesi e vivere lo spazio tutto l’anno. Avere a Roma un palazzetto che consente di ospitare altri sport farà sicuramente impennare le attività nella Capitale e di questo siamo molto contenti.
In più il tennis si sposa con il mondo della scuola, molteplici iniziative organizzate dalla Federazione Italiana Tennis, in particolare Racchette di Classe, iniziativa portata avanti insieme al Ministero e al Coni, che coinvolge anche le Federazioni Tennis Tavolo e Badminton: gli alunni delle scuole primarie sperimenteranno i primi palleggi in questi sport e i finalisti di questo progetto, oltre mille ragazzi, sono attesi a Roma per la festa conclusiva il 7 e 8 maggio.

Abbiamo ancora Tennis Smile, che si svolge unendo lo sport e la Confcommercio: iniziative commerciali e appuntamenti su un’arteria importante quale via Cola di Rienzo e in un luogo simbolico come il Ponte della Musica, con cittadini e negozi coinvolti nel nome del tennis. Un’altra iniziativa che sta già avendo i primi successi è la creazione di campi sportivi temporanei grazie agli appuntamenti di ‘Via libera’: ogni mese Roma Capitale vede un percorso di 15 km completamente dedicati a pedoni, ciclisti e attività all’aria aperta, escludendo le auto, e già nell’edizione del 24 marzo abbiamo allestito dei campi temporanei per strada, per tornare a fare sport in strada e riappropriarci della nostra città, e i cittadini hanno gradito. Ci saranno ancora queste iniziative per far conoscere a più persone possibili questo meraviglioso sport. Noi ce la mettiamo tutta, convinti che questo sport debba essere praticato 360 giorni all’anno e moltiplichiamo la pratica e la conoscenza del tennis, aiutandone la diffusione e sperando un giorno di avere di nuovo dei campioni romani”.